Sacile Partecipata e Sostenibile

CHI ha votato SPS? PDF Stampa E-mail

Ha VOTATO SPS chi ha seguito 5 anni delle sorti di Sacile, chi non aveva nessun interesse personale da scambiare con il voto, chi ha valutato l'attenzione e le proposte che abbiam sempre dedicato alla nostra città più del sorrisone e della pacca sulla spalla, chi sapeva bene che mai alcun interesse di partito avrebbe prevalso per noi sugli interessi del bene comune, chi ha riconosciuto a SPS di aver visto in anticipo quali erano le urgenze del territorio e dei cittadini, chi sapeva bene che in questi 5 anni il gruppo ha finanziato tutte le iniziative con soldi propri, chi è andata/o a votare senza piccole invidie o miseri pregiudizi, chi sapeva che SPS sarebbe stata assoluta garante del programma, chi sapeva che l'opposizione al centro-destra in questi 5 anni è stata fatta da SPS che era fuori del Consiglio, chi sapeva che per primi abbiam denunciato importanti mancanze di questa amministrazione e al tempo stesso abbiam sempre seguito ogni anche più piccola segnalazione fattaci dai

cittadini, chi capiva che quanto proponiamo ha davvero valenza per il futuro, chi sapeva che davvero per SPS una città per bambini e nonni non era solo uno spot, chi sapeva che SPS ha prospettato soluzioni che davvero avrebbero migliorato la qualità di vita, chi non si è lasciato tirare per la giacca perchè al momento del voto non si deve proprio nessun favore a nessuno, chi ha saputo distinguere tra il pupazzo che esce dalla scatola a pochi mesi dal voto e le piccole laboriose formiche della buona politica, chi non ha preferito la noia del nulla cambia al dai mettiamoci tutti in gioco, chi non ha creduto che le cose cambino per rabbia collettiva ma per intelligenza collettiva, chi non si è lasciata/o circuire da complimenti e promesse, chi non voleva politici simpatici bensì di parola, chi crede ancora e nonostante tutto che la gran ricchezza stia ancora in una zolla di terra, nell'aria che respiriamo e nella nostra acqua.

CHI il 25 maggio 2014 ha votato SPS son stati solo ... 226 cittadine e cittadini.
Evidentemente il nostro lavoro di 5 anni non ci ha resi degni di fiducia. Ne prendiamo atto.
Evidentemente era meglio esser bravi al Karaoke.
Evidentemente nulla si può senza un capo dall'alto che attira le masse.
Evidentemente si critica il sistema partitico, ma alla fine ci si lascia intruppare dal proprio, o si fa, dopo anni di ubbidienza, a meno di votare.

http://elezioni.regione.fvg.it/000401_Com/Liste/000553.html

Questo il risultato del 25 maggio 2014: SPS (voti di lista 226), Casadio 65, Saccon 39, Giust 21, Truccolo 13, Bosi 11, Orto 9, Negro 8, Pignat 4, Tremesberger 4, Maccorin 3, Modesti 2, Zambon 2, Maman 1, Stinat 1, Maltese, Paier, Parente F. Parente R.

Il gruppo ha deciso a maggioranza di mantenere la linea dell'impegno nel diffondere la cultura della buona prassi politica, nella convinzione che solo la crescita della intelligenza collettiva possa cambiare le sorti della nostra Città e del nostro Paese.
Continueremo dunque nell'analisi dei problemi del nostro territorio in un quadro generale e nel seguire le richieste che pervengano dalla cittadinanza, MA non seguiremo più l'andamento della nuova amministrazione, perchè gli elettori non hanno giudicato SPS in grado di far parte della minoranza e/o di fare, quando necessario, opposizione. Questo compito dunque lo lasciamo a chi è seduto in Consiglio, perchè così si sono espressi gli elettori.

CHI intende aggiungersi a SPS può farlo in qualsiasi momento, basta che sia consapevole dell'impegno.

Ultimo aggiornamento Venerdì 06 Giugno 2014 13:00