Sacile Partecipata e Sostenibile

Ospedale: tolti i vecchi portabiciclette ... ma perché le cose si fanno sempre a metà? PDF Stampa E-mail
Lunedì 07 Maggio 2012 08:39

marciapiede ospedale imgGiustamente sono stati tolti dall’entrata dell’Ospedale i portabiciclette che da anni ostruivano il passaggio ai pedoni e, in particolare, alle persone disabili. Ora lo si è dovuto fare forzatamente in seguito alla realizzazione – finalmente vien da dire – dello scivolo per carrozzine.

Ma come sempre pare che non si riesca mai a compiere interventi ponderati e curati nella loro globalità.

Chi finalmente riesce ora a scendere dal marciapiede si trova a combattere contro la pesante porta di entrata, sostituita solo pochi anni fa, e chissà perché non automaticamente scorrevole. La cosa sarebbe stata dovuta sia per motivi igienici, sia perché proprio l’Ospedale è un luogo dove, si può immaginare, si rechino anziani e persone con problemi di movimento autonomo di vario genere.

Ora inoltre, gli anziani che arrivano in bicicletta, non si sanno bene dove andare a mettere i loro mezzi. Ancora una volta intervenire da una parte non ha dunque significato contemporaneamente predisporre l’alternativa dall’altra.

Vogliamo promuovere la salute? Questi gesti concreti sono importanti. Si doveva approfittare per buttare quei miseri portabiciclette arrugginiti ed installare, ben visibili ed accessibili, dei portabici degni del nome e dello scopo, con copertura e posizionamento facilitato.

Annunciamo da anni la Cittadella della Salute e non abbiamo due Euro per sostituire due parcheggi per automobili con un portabiciclette moderno, dignitoso ed attraente?

parcheggio bici img

... e a due settimane da questo articolo le biciclette davant all'Ospedale dove sono??? ... appoggiate al muro o al palo del cartello... ottima scelta aver eliminato i portabici!

Rossana Casadio e Carlo Bosi per SPS

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Maggio 2012 12:10
 
Articoli correlati :

» Sul Liceo Musicale è calato il silenzio

E così pare calato il silenzio intorno alla futura collocazione del Liceo Musicale. Peccato, perchè visto che il mancato numero di iscrizioni ha fatto slittare di un anno l'avvio del nuovo corso, sarebbe stato bello leggere che l'amministrazione...

» Incidenti 2020

Ecco il tradizionale (purtroppo) report di SPS sul numero di incidenti stradali verificatisi nell'arco del 2020 nel territorio comunale di Sacile.Dopo aver finalmente e quelli forniti dale Forse dell'Ordine e dalla PM di Sacile, specifico anche...

» Un 6 gennaio da respirare a pieni polmoni!

Eh già, se il SEI gennaio 2021 una commissione di esperti fosse passata per valutare di fare a Sacile un polo di riabilitazione pneumologica, un centro di cura aerobica, insomma quello che un tempo si trovava in quegli eleganti "sanatori" immersi...

» La corsia ciclabile di v.le Zancanaro si è dimostrata per quel che è

Purtroppo non ci è voluto molto tempo per dimostrare che la corsia ciclabile di viale Zancanaro brilla di precarietà in fatto di sicurezza. Sapete che dall'inizio ero contraria e sapete che non la definisco "pista" bensì "corsia". Il primo...

» Una QUINTA sede per il Pujati?

In caso la nostra città riesca a resistere a San Vito e preservare la sede per il Liceo Musicale le aule verrebbero attrezzate in una parte dell'edificio della Vittorino da Feltre in via Ettoreo, dice il Sindaco. La proposta potrebbe passare in...

» cantiere bloccato: Esposto al Prefetto

Gioie e dolori (più spesso i secondi) del "project financing" e dei "raggruppamenti temporanei".Lo stato di abbandono e di degrado in cui versa da agosto il cantiere destinato alla costruzione della prima della serie di centraline idroelettriche su...

» Ci risiamo: l'amministrazione distratta sulle nuove norme

Ci risiamo. Dopo aver per anni negato in tutti i modi il dovuto rimborso per la depurazione, ora l'amministrazione sacilese DEVE affrettarsi a convocare la commissione competente per adeguare il Regolamento Edilizio al nuovo D.Lgs.48/2020. E...

» Quando la fiducia è mal riposta

Visto quanto successo al Punto di Primo Intervento di Maniago, chiuso in un baleno senza preavviso al Sindaco per reperire personale medico Covid e ad oggi non ancora riaperto, e visto che le sorti degli ex Ospedali di Maniago e di Sacile sono...

» caso dott. Vendramin: certezze e interrogativi

Nel caso del giovane dott. Nicola Vendramin, "reo" di aver espresso la sua opinione rispetto ad una eventuale sostituzione del reparto RSA di Sacile con un reparto Covid, le certezze sono quelle del Direttore generale dell'Asfo, Joseph Polimeni,...

» Totale incidenti 2019 ... e non solo: svelato mistero

Sono stati in totale 99 gli incidenti rilevati nell'arco del 2019 nel nostro territorio comunale da Polizia Municipale, Radiomobile CC di Sacile e Polstrada di PN. con un totale di 69 feriti e un decesso.Sottolineo ancora una volta che mettere...