Sacile Partecipata e Sostenibile

Le scoperte dell'acqua calda... PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Maggio 2012 20:25

30 km/h imgMa guarda un pò....
Dalla stampa del 22 maggio 2012 i cittadini di San Giovanni del Tempio apprendono che la compagine politica Libertà Civica-Cittadini per Sacile dell'ex Sindaco Cappuzzo ha presentato un Ordine del Giorno in cui si denuncia che il traffico nella zona sud della frazione è diventato un incubo.
?????
Scoprono dopo tre anni che è diventato un incubo? Che l’accesso dalla Pontebbbana in via Pordenone è troppo stretto? Che fermarsi in centro strada è pericoloso perchè situato su un tratto rettilineo della Pontebbana? Che il traffico è aumentato in Via Interna? Presentano un OdG con le loro proposte per migliorare la situazione?
Ma se questa è la conseguenza della situazione che loro hanno creato! Con la loro scelta di fare il contrario di quanto indicato dai progettisti di Udine, esperti di percorsi casa-scuola, realizzando il marciapiede a sinistra al posto del percorso ciclo-pedonale a destra. E, soprattutto, istituendo il senso unico in uscita di Via dei Masi, che non era assolutamente necessario.
Aggiungiamo: lo stesso marciapiede oggi è un pericolo per i pedoni perchè arrivano sparati i ciclisti e c’è ancora qualche automobilista che dalla Pontebbana gira dentro Via dei Masi.

Quanto appare segnalato come grande scoperta dalla lista dell’ex Sindaco Cappuzzo era tutto - e anche molti altri aspetti di più -  contenuto nella dettagliata petizione sottoscritta nel 2009 da 270 cittadini.
Tutto ampiamente previsto!
La responsabilità per quanto oggi denunciano è interamente a loro carico.
Senza ovviamente tralasciare che l'Assessore Bottecchia ci aveva promesso la messa in sicurezza dell'entrata di Via Pordenone nell'assemblea pubbblica del dicembre 2009.
I problemi oggi segnalati dai consiglieri Cappuzzo e Gasparotto dovevano essere risolti prima dell'istituzione del senso unico in uscita. (A proposito di zero coordinamento ricordiamo anche che siamo stati un mese e mezzo senza strisce bianche sulla Pontebbana, entrata Via Pordenone, perchè il Comune non sapeva che la Provincia avrebbe asfaltato proprio in quei giorni.)
Grazie al cielo i cittadini di San Giovanni del Tempio sono sempre stati tenuti al corrente nei minimi dettagli dell’evolversi della questione, conoscono il progetto originario e sanno che ci sarebbero state soluzioni alternative. Abbiamo fatto due civilissime assemblee, ricche di informazione basata su dati concreti. E questo significa partecipazione consapevole.
Ora, pur avendo sotto gli occhi il risultato disastroso (come il fatto che comunque c'è chi non ha voglia di aspettare il semaforo e prende altre uscite sulla Pontebbana) propongono ulteriori inutilità, anzi, danni: ma quali sensi unici?! Vogliamo che Via Interna diventi una pista da corsa?!

E' più stata avviata la "fase del monitoraggio", prevista dal progetto, della quale si raccomanda la "periodicità" per valutare l’efficacia degli interventi realizzati al fine di ottenere una comparabilità tra valutazioni ex ante ed ex post?!

Per favore, lasciamo perdere a san Giovanni del Tempio gli interventi sul traffico suggeriti da chi i problemi li ha provocati!

E se per caso Libertà Civica-Cittadini per Sacile intende avviare anche una raccolta firme contro il suo senso unico, così come ha raccolto firme contro la sua rotonda, avvertiamo che qui sarà difficile, perchè a San Giovanni del Tempio nessuno si beve questo tentativo di girare la frittata fatta dall’Amministrazione Cappuzzo tre anni fa.
Nel caso qualcuno avesse perso memoria... lo invitiamo a leggersi la sezione dedicata a Via dei Masi nel sito di SPS.smile img

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Maggio 2012 21:56
 
Articoli correlati :

» Continuano le entrate al semaforo di S.Giovanni del T.

Eh già, ancora una volta come detto e stradetto: sarebbe stata una storia infinita...Infatti alle ore 8.20 del 6 maggio dell'ormai 2021 distratti automobilisti continuano imperterriti a svoltare a destra per entrare in via dei Masi. Stamattina ero...

» Quale destino per la villetta ex Enel?

Dal momento che seguo la vicenda della villetta chiamata "ex Enel" dal 2012, avendo denunciato il pericolo di volontà di abbattimento per far posto ad una rotonda, chiedo che l'amministrazione comunale dichiari quale sia ad oggi il suo...

» pericolosa uscita su Pontebbana

L'incidente accaduto lunedì 13 a un ottantenne in bicicletta non è il primo in quel punto: l'uomo stava transitando con la bici sulla ciclabile quando un'auto, uscendo da via Granzotto, lo ha urtato di lato facendolo cadere. Per fortuna non ci son...

» I conti dell'ex ass. Cazorzi son giusti, ma il risultato...NO

A dimostrazione di quanto detto nel titolo inizio proprio dalla giornata della pubblicazione di questo articolo su , cioè la linea Sacile Gemona, attualmente Sacile - Maniago (34km). Oggi, , è infatti un gran giorno per tutta la popolazione che...

» Via Fasan, si riaccende la richiesta di aiuto da parte dei residenti

Sono sicura che mi sarà concesso di intervenire sul nuovo caso problematico in fatto di viabilità che occupa attualmente lo spazio della stampa di Sacile, cioè via Fasan e il raggio di zona limitrofa.Non posso che concordare sulla ennesima...

» Annunciato pericolo a San Giovanni del Tempio

Si stanno ormai sistemando gli esterni della all'entrata est del Comune Sacile da dove entrano ed escono i residenti di San Giovanni del Tempio provenienti da Pordenone da quando la in via dei Masi. Dal momento ormai che il problema è ammesso da...

» Quale visione del sottopasso di viale Lacchin?

Visto che ad un tratto per avere il sottopasso al posto dell'attraversamento della ferrovia in viale Lacchin, rinnovo la richiesta che ci venga comunicato - vista anche già la cifra preventivata - quale sarà la scelta delle dimensioni del...

» come un granello di sabbia diventa una guerra

Il semplice prolungamento di un sottopassaggio.Il paradosso dell'ennesima brutta pagina politica di Sacile: per un intervento che non sarebbe costato un solo Euro all'Amministrazione precedente, quella del Sindaco Ceraolo, oggi assessore ai lavori...

» Segnalazione giusta??? Ehhhh dipende da CHI la fa

Non cambia mai nulla. I risultati si rimandano di anni. I consensi guardano prima al mittente che all'oggetto.Anche questa volta la solita capriola dei nostri amministratori: oggi l'assessore Ceraolo, nonchè ex Sindaco, dichiara di non esser per...

» Capriole, salti mortali e tripli avvitamenti della Lega sacilese

Una cosa è certa: seguendo il solco del solito vecchio modo di far politica - criticato ma poi sempre premiato dagli elettori - la Lega sacilese non disdegna nemmeno la triste strategia di mettere uno contro l'altro i cittadini dello stesso...