Sacile Partecipata e Sostenibile

Lettera al Sindaco: senso unico in via dei Masi sempre critico ... PDF Stampa E-mail
Lunedì 31 Maggio 2010 12:02

Sacile, 28/05/2010

Al Sindaco di Sacile
Roberto Ceraolo

Oggetto: Senso unico di Via dei Masi

Egregio sig. Sindaco,

In seguito a quanto esposto dettagliatamente nella petizione firmata dai residenti della parte sud di San Giovanni del Tempio recante la data 27/07/2009 ed essendo trascorso oltre un anno dall’istituzione del senso unico facciamo presente quanto segue:

Nonostante il potenziamento della segnaletica sono numerosi gli automobilisti che continuano a svoltare in Via dei Masi provenendo dalla SS13 Pontebbana. Si stanno veficando quasi giornalmente situazioni molto pericolose, come dimostrato dalla foto del 12/05/2010 delle ore 14.45


img01

Si vede perfettamente come il camioncino abbia dovuto all’ultimo momento correggere il tentativo di entrata in Via dei Masi ed attendere alcuni istanti prima di poter attraversare la carreggiata sinistra per potersi reimmettere nella carreggiata destra.
Riteniamo che tale situazione, quasi all’ordine del giorno, costituisca fonte di pericolo e si ponga in quella categoria di possibili incidenti causati da eventi imprevisti e dalla stretta disponibilità di tempi che non permettono una corretta elaborazione delle informazioni ambientali e conseguentemente una corretta reazione.
Il problema riguarda non solo chi percorre per la prima volta la strada ed ha quindi più incertezze di chi la percorre regolarmente, ma anche residenti, carri attrezzi e addirittura un mezzo dello stesso comune di Sacile.

Molti conducenti si affidano fiduciosi al loro navigatore che indica ancora la possibilità di svolta dalla SS13.

E’ diventato usuale da parte di ciclisti di ogni età non tener minimamente conto del senso unico e percorrerlo contromano a velocità sostenuta, sia direttamente sul marciapiede sia in mezzo alla carreggiata lato marciapiede.

Nonostante lo stop, chi si trova all’incrocio all’uscita da Via Interna non è messo in condizioni di percepire la presenza del traffico sopraggiungente in modo improprio da sinistra.

Come avevamo già segnalato nella petizione, il ricorso al senso unico, eliminando l’apparente ostacolo costituito dai veicoli provenienti in senso opposto, produce una distorcente sensazione di padronanza della situazione per cui gli utenti che sono usi  guidare “a vista” sono indotti ad aumentare la velocità del mezzo, diminuendo al tempo stesso l’attenzione.

Inoltre la situazione dell’accesso in via Pordenone rimane critica:
-    per la conformazione dell’accesso che è più stretto di ben due metri rispetto a quello in Via dei Masi;
-    per l’assenza assoluta di protezioni rispetto al profondo fosso che fiancheggia l’ingresso;
-    per la pericolosità della sosta in centro strada, in un tratto di Pontebbana non illuminato e con sospensione del limite di 50 km/h,  in cui è mala prassi effettuare sorpassi a gran velocità, il che comporta paura nei residenti che cercano di svoltare il prima possibile in Via Pordenone onde sfuggire alla pericolosissima permanenza in centro strada.

Tenuto conto che il codice della strada prima ancora di elencare i vari obblighi e prescrizioni sottolinea che il suo scopo è quello di ridurre l’incidentalità, va presa in seria considerazione  la possibilità che alla luce di quanto si sta verficando in Via dei Masi la decisione del senso unico vada assolutamente rivista.

Concordiamo che non esistono soluzioni standard buone per ogni situazione, ma quanto osservato in questi mesi da innumerevoli cittadini fermi al semaforo, che si sono visti arrivare quasi addosso le macchine che svoltavano verso Via dei Masi, non lascia dubbi sull’urgenza di intervenire prima che succeda un “vero incidente”.
D’altra parte il fatto di aver ottenuto il semaforo è legato ad una lunga lotta da parte dei residenti. Se la comunità fosse stata realmente informata come previsto dal progetto forse non si sarebbe arrivati alla situazione attuale, anche perché la progettazione partecipata deve tener conto dei punti di forza: e il semaforo usato anche per l’entrata in Via dei Masi costituiva per noi una sicurezza. L’intervento finanziato dalla regione doveva rappresentare un elemento qualificante in più, non una sostituzione.
Riteniamo sempre indispensabile la protezione dell’utenza debole della strada e ribadiamo che si debba affiancare l’intervento strutturale con un fattore importante come la riduzione della velocità a 30km/h che è, diversamente dal senso unico, è annoverata tra le misure di “moderazione del traffico” unitamente alla “riduzione delle carreggiate”.
Proponiamo inoltre l’installazione di una barriera di protezione continuativa al bordo del marciapiede (v. foto archetti) al fine di un ripristino del doppio senso in assoluta sicurezza.

La foto vuole solo essere esemplificativa:

img02

Signor Sindaco, i cittadini, che Lei rappresenta, non capiscono per quale motivo l’Amministrazione non voglia porre rimedio ad un problema fortemente sentito e quasi unanimemente risolvibile con il ripristino del doppio senso in Via dei Masi. Tanto più che nell’ultima assemblea era stato presentato un progetto.

Confidando questa volta in una risposta scritta da parte della S.V. e certi che quanto esposto sia interpretato e accolto quale volontà dei cittadini firmatari della petizione in oggetto di tutelare la sicurezza di tutti gli utenti della strada nell’arco dell’intera giornata,

porgiamo i più cordiali saluti

Rossana Casadio                Luisa Rubert

 

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 31 Maggio 2010 12:20
 
Articoli correlati :

» I conti dell'ex ass. Cazorzi son giusti, ma il risultato...NO

A dimostrazione di quanto detto nel titolo inizio proprio dalla giornata della pubblicazione di questo articolo su , cioè la linea Sacile Gemona, attualmente Sacile - Maniago (34km). Oggi, , è infatti un gran giorno per tutta la popolazione che...

» Via Fasan, si riaccende la richiesta di aiuto da parte dei residenti

Sono sicura che mi sarà concesso di intervenire sul nuovo caso problematico in fatto di viabilità che occupa attualmente lo spazio della stampa di Sacile, cioè via Fasan e il raggio di zona limitrofa.Non posso che concordare sulla ennesima...

» Annunciato pericolo a San Giovanni del Tempio

Si stanno ormai sistemando gli esterni della all'entrata est del Comune Sacile da dove entrano ed escono i residenti di San Giovanni del Tempio provenienti da Pordenone da quando la in via dei Masi. Dal momento ormai che il problema è ammesso da...

» Quale visione del sottopasso di viale Lacchin?

Visto che ad un tratto per avere il sottopasso al posto dell'attraversamento della ferrovia in viale Lacchin, rinnovo la richiesta che ci venga comunicato - vista anche già la cifra preventivata - quale sarà la scelta delle dimensioni del...

» come un granello di sabbia diventa una guerra

Il semplice prolungamento di un sottopassaggio.Il paradosso dell'ennesima brutta pagina politica di Sacile: per un intervento che non sarebbe costato un solo Euro all'Amministrazione precedente, quella del Sindaco Ceraolo, oggi assessore ai lavori...

» Segnalazione giusta??? Ehhhh dipende da CHI la fa

Non cambia mai nulla. I risultati si rimandano di anni. I consensi guardano prima al mittente che all'oggetto.Anche questa volta la solita capriola dei nostri amministratori: oggi l'assessore Ceraolo, nonchè ex Sindaco, dichiara di non esser per...

» a quando l'applicazione dell'Ordinanza su via Bellini?

Pare proprio che l'amministrazione sacilese non abbia la dovuta fretta nel premurarsi di ottemperare alle indicazioni della Prefettura.Oltre a non aver MAI pubblicato la promessa lista degli aventi diritto al rimborso depurazione (ormai inutile...),...

» ragione su via Bellini

Anche questa volta abbiamo ottenuto un risultato utile alla cittadinanza: è stata , con uscita verso viale Trieste, di via Bellini. Sicuramente dobbiamo ...Peccato però dover constatare ancora in questo caso che l'amministrazione - per impuntarsi...

» ultimo pezzettino per la ciclabile Tarvisio - Gemona!

Ultimo pezzettino: ecco i pochi chilometri ancora mancanti tra Resiutta e Venzone. sta per essere unita in un percorso unico almeno fino a Gemona: è infatti percorribile da Tarvisio a Resiutta - attraversando anche i tunnel storici tutti...

» Non intervenire su situazione pericolosa può essere "omissione"?

Quanti incidenti devono ancora verificarsi perchè l'amministrazione sacilesa ammetta che la scelta di invertire il senso unico di via Bellini con l'uscita in viale Trieste è stato un provvedimento pessimo e potenzialmente pericoloso?Si spera che...

Commenti  

 
0 #10 viagra cialis 2019-11-05 23:57
I think this is among the most significant info for
me. And i'm glad reading your article. But
wanna remark on some general things, The website style is
wonderful, the articles is really great : D. Good job,
cheers
Citazione
 
 
0 #9 BestCharity 2018-11-20 10:39
I have noticed you don't monetize your website, don't waste your traffic, you can earn extra bucks every month.
You can use the best adsense alternative for any type of website (they approve
all websites), for more info simply search in gooogle: boorfe's tips monetize your
website
Citazione
 
 
0 #8 youngBradly 2018-11-16 03:58
I see you don't monetize your site, but you can earn additional
cash every day. It is very easy even for noobs, if you are interested
simply search in gooogle: pandatsor's tools
Citazione
 
 
0 #7 BestKen 2018-11-14 02:32
I see you don't monetize your blog, don't waste your traffic, you can earn additional cash every month.
You can use the best adsense alternative for any
type of website (they approve all websites), for more details simply
search in gooogle: boorfe's tips monetize your website
Citazione
 
 
0 #6 profile6679 2018-10-27 14:59
Need cheap hosting? Try webhosting1st, just $10 for an year.

https://www.forum-technique.snsm.org/images/photos/845/110/a0ee0a34d42782c80d982355.jpg
Citazione
 
 
0 #5 BestClaudio 2018-10-25 00:42
I see you don't monetize your site, don't waste your traffic,
you can earn extra bucks every month. You can use the best
adsense alternative for any type of website (they approve all websites), for
more info simply search in gooogle: boorfe's tips monetize your
website
Citazione
 
 
0 #4 BestErin 2018-10-24 12:11
I see you don't monetize your page, don't waste your traffic, you can earn additional cash every month.
You can use the best adsense alternative for any type
of website (they approve all websites), for more info simply search in gooogle: boorfe's tips
monetize your website
Citazione
 
 
0 #3 BHW 2017-04-15 08:50
I have been browsing online more than 4 hours today, yet I never found any interesting
article like yours. It is pretty worth enough for me. In my opinion, if all
site owners and bloggers made good content as you did, the internet will
be much more useful than ever before.
Citazione
 
 
0 #2 BHW 2017-04-10 02:51
I was suggested this web site by my cousin. I am not sure whether this post is written by him as no one else know such
detailed about my trouble. You are incredible! Thanks!
Citazione
 
 
0 #1 nanoo 2017-03-29 01:11
Do you mind if I quote a couple of your articles as long as I provide credit and sources back to your site?
My blog site is in the exact same area of interest
as yours and my users would truly benefit from some of the information you present here.
Please let me know if this okay with you. Thank you!
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna