Sacile Partecipata e Sostenibile

Notizie
risposta del Prefetto su ritardo ambulanza PDF Stampa E-mail
Venerdì 22 Giugno 2018 08:21

E' pervenuta in data 12/06/2018 la risposta all'esposto del 29 marzo c.a. relativo al ritardo dell'arrivo dell'ambulanza per soccorrere un anziano di 82 anni in via Garibaldi.

Come vedete nella risposta fornita alla Prefettura da parte dei competenti uffici del NUE si fa riferimento a DUE telefonate, mentre le persone che hanno soccorso l'anziano avevano detto di averne fatte TRE. E come si legge alla fine lo stesso ufficio regionale assolve il fatto come "eccezionale".
Non entro ovviamente nel merito della questione.
Spero non debba verificarsi di nuovo e resterò comunque come sempre attenta...

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Giugno 2018 11:41
 
sicurezza stradale: chi ci tiene davvero se ne intende PDF Stampa E-mail
Mercoledì 16 Maggio 2018 18:59

Chi ci tiene davvero se ne intende.
Sono andate a buon fine entrambe le segnalazioni: quella sulla segnaletica orizzontale in difetto sul dosso di via Cartiera vecchia e quella sulla scarsa visibilità dei due semafori rossi al passaggio a livello sulla Pontebbana provenendo da est verso Sacile.

 

 

Ecco come giustamente si presenta ora ben visibile il dosso. Il 10 maggio la segnaletica è stata corretta.

 

 

 

Ed ecco il prima e il DOPO dei due semafori rossi a lato delle sbarre della linea Sacile - Gemona (per ora Maniago).

Ultimo aggiornamento Mercoledì 16 Maggio 2018 19:31
 
Esposto su ritardo ambulanza PDF Stampa E-mail
Giovedì 29 Marzo 2018 19:12

AL PREFETTO DI PORDENONE                                                                                                              Sacile, 29/03/18

Oggetto: Tempo di attesa per ambulanza a Sacile

Ill.mo sig. Prefetto,

Con la presente la lista civica Sacile Partecipata e Sostenibile intende esporre all’attenzione della S.V. quanto segue:
La stampa locale (Messaggero Veneto e Gazzettino) riporta in data odierna di un infortunio accaduto nella mattinata di ieri, mercoledì 28 marzo c.a., in via Garibaldi, ad un anziano di 82 anni di Sacile.
Viene riportato dalla stampa che la prima telefonata al NUE è avvenuta alla ore 12.05, la seconda alle 12.30 e la terza alle 12.56, mentre l'arrivo dell'ambulanza è avvenuto “intorno alle 13.15”.

Ritenendo che
tale situazione, a maggior ragione trattandosi di persona in età avanzata, sia stata di inaudita gravità, perchè il ritardo notevole avrebbe potuto anche portare ad un aggravamento delle condizioni di salute della persona anziana,

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Giugno 2018 17:05
 
Ottima possibilità per il Pujati! PDF Stampa E-mail
Domenica 25 Marzo 2018 19:28

Nuovo finanziamento in arrivo oltre ai 14 milioni Inail. Si tratta di 61 milioni dal Ministero per l'Istruzione e dalla UE per l'adeguamento sismico a la messa in sicurezza di strutture scolastiche.


Confermata dunque la proposta di SPS: anche questa voce, oltre al finanziamento per la riqualificazione energetica, può essere usata per l'ampliamento dell'edificio che ospita il Liceo Linguistico dell'ISIS G.A.Pujati di Sacile!

 

Infatti, udite udite (leggete leggete), nella graduatoria le priorità riguardano "l'adeguamento sismico e la messa in sicurezza". Ecco che potrebbe starci perfettamente la ristrutturazione. Ma aggiungendo che sono previsti anche "ampliamenti" si può procedere anche in questa direzione.
Non solo.
Nella graduatoria saranno considerati anche il "livello di progettazione" (attualmente a ZERO anche per la "nuova" scuola elementare....), ennesima riprova che la richiesta di SPS di aprire intanto il più ampio confronto per una "progettazione partecipata" è una richiesta motivata per accelerare i tempi quando davvero inizierà la fase progettuale.

Ultimo aggiornamento Domenica 25 Marzo 2018 20:53
 
la "sicurezza" a Sacile: questa Araba Fenice ... PDF Stampa E-mail
Sabato 24 Marzo 2018 19:09

Da giorni ormai la stampa locale riporta i particolari sull'ampio giro di spaccio che da tempo si era creato in zona San Liberale e che è stato stroncato dalle nostre Forze dell'Ordine.

In tutto questo palesemente grave susseguirsi di notizie non abbiamo però mai sentito la voce dell'amministrazione sacilese, nello specifico la voce dell'ass. alla sicurezza, Fundarò. Sentiamo molto la mancanza di un decisivo intervento politico-amministrativo su questo fatto, in special modo sapendo che la Lega e La Destra (alla quale prima di trovarsi senza nomi da metter in una lista propria l'assessore apparteneva) hanno sempre fatto - e fanno - un tema principe della loro campagna elettorale. Promesse elettorali che, sempre in mancanza di risultati concreti negli anni, continuano ad attrarre voti come carta moschicida.
La stessa amministrazione di centor destra che è riuscita a cancellare da Sacile quello che poteva trasformarsi in appuntamento annuale di pregio, cioè il Forum delle Polizie locali. Complimenti.
Sarebbe importante, visto che siamo in campagna elettorale, poter conoscere le motivazioni per la mancata prevenzione, che ha lasciato crescere in tal modo l'attività della banda di spacciatori, nonchè i provvedimenti che si intendono prendere/promettere affinchè non succeda più.

Ultimo aggiornamento Domenica 25 Marzo 2018 19:27
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 104