Sacile Partecipata e Sostenibile

50 posti letto chewing gum?! PDF Stampa E-mail
Domenica 28 Febbraio 2016 10:55

"I 50 posti letto in aggiunta agli attuali 86 della Casa di riposo garantiranno una lunga prospettiva di eccellenza della nostra struttura", aveva dichiarato il Sindaco di Sacile nel 2012.
E quando SPS aveva messo in dubbio il concretizzarsi di tale annuncio mettendolo in relazione a quanto invece dichiarato dal Sindaco di Fontanafredda, cioè che nel suo comune si sarebbe costruita una Casa di riposo da 50 posti, ci era stato detto (come al solito poi smentito dai fatti) che insinuavamo il falso. Bene. OGGI, 28 febbraio del 2016, ribadiamo la nostra poca fede e ripetiamo la domanda:
Visto che sulla stampa di oggi la GEL onlus ha nuovamente invitato i cittadini di Fontanafredda a "versare il  5x1000 in favore della raccolta fondi per la Casa di riposo" di Fontanafredda COME LA METTIAMO??? Non influirà sul previsto "ampliamento" a Sacile? A che punto è ad oggi l'iter per l'annunciato "ampliamento" a Sacile? In quale capitolo si trovano ben al sicuro i fondi regionali che parevano essere "certi" se non addirittura... arrivati?

Vabbè, lasciamo poi stare che a ciò si aggiunge la concreta apertura del Centro Diurno che per la prima amministrazione di centro destra nel 2010 era stata definita "una priorità"; e lasciamo anche stare il nulla di fatto del traferimento al padiglione San Gregorio dei Servizi Sociali - che rappresentava il connubio "tra territorio e sanità del Modello Sacile" - e che conseguentemente doveva liberare la sede in viale Zancanaro per la Polizia Municipale, eliminando così, giusto per ricordarlo, le spese di qualche migliaio di Euro al mese (3.000? 4.000?) per l'affitto di quella attuale. Una bel problemino, tra l'altro, perchè oltre a delle belle barriere architettoniche potrebbe ormai anche essere oggetto di segnalazione alla Corte dei Conti, perchè quella che doveva essere una "soluzione temporanea" si è rivelata ormai una esosa sistemazione permanente.

PS.: ecco la cifra esatta riportata sulla stampa locale: 3.239 Euro al mese, più circa 6.661 Euro di spese condominiali

Ultimo aggiornamento Mercoledì 02 Marzo 2016 20:54
 
Articoli correlati :

» caso dott. Vendramin: certezze e interrogativi

Nel caso del giovane dott. Nicola Vendramin, "reo" di aver espresso la sua opinione rispetto ad una eventuale sostituzione del reparto RSA di Sacile con un reparto Covid, le certezze sono quelle del Direttore generale dell'Asfo, Joseph Polimeni,...

» Totale incidenti 2019 ... e non solo: svelato mistero

Sono stati in totale 99 gli incidenti rilevati nell'arco del 2019 nel nostro territorio comunale da Polizia Municipale, Radiomobile CC di Sacile e Polstrada di PN. con un totale di 69 feriti e un decesso.Sottolineo ancora una volta che mettere...

» L'amministrazione sacilese spalanca le porte dell'ex Ospedale

L'amministrazione Spagnol e l'opposizione leghista spalancano le porte del nostro ex Ospedale....al privato:Il tono trionfalistico della notizia che maggioranza e opposizione hanno trovato una idilliaca unanimità con la votazione della mozione per...

» Sottopasso e Covid19: esposto al Prefetto

Bene, anzi male, come concluso con sulla presunta impossibilità di intervenire sul sottopassaggio di Sacile, mi riservavo di tener aperto uno 0,1% di possibilità...e questa è stata purtroppo data dalla situazione che stiamo vivendo in tempi di...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, terza puntata

Eccoci finalmente alla terza puntata della risposta scritta del Sindaco di Sacile relativa al della stazione.Anche in questo caso il Coronavirus aveva bloccato la verifica di un  - chiamiamolo – dettaglio, che invece è di primaria importanza!...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, seconda puntata

Per la seconda puntata () riporto la fine della risposta del Sindaco di Sacile, perchè non ci vogliono lunghe considerazioni, rispetto a quanto verrà esposto invece nella terza puntata.Nell'ultimo capoverso si legge che "in ragione del fatto che...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, prima puntata

Come promesso, ecco la pubblicazione della risposta scritta da parte del Sindaco di Sacile, Carlo Spagnol, alla . Preciso subito che la risposta del Sindaco è arrivata pochi giorni dopo, ma prima la ricerca di una gentile mano esperta in disegno e...

» L'incrocio che contribuisce all'aumento dei costi sociali

Uscita di via Pordenone sulla Pontebbana: l'incrocio a San Giovanni del Tempio che invita agli incidenti e che aumenta i costi sociali dell'incidentalità del Friuli Venezia Giulia. Per l'intero tratto di viale S. Giovanni d. Tempio servirebbe poi...

» Sacile e l'offensiva della mobilità elettrica!!!

Gennaio 2020: dopo mesi di articoli su tutta la stampa locale e nazionale su una situazione di inquinamento ormai gravissima da Torino a Roma, vediamo . Vediamo quale potente offensiva l'amministrazione sacilese sta opponendo ad un'aria dove nei...

» Letterina alla Befana per chiedere il sottopasso

Ma guarda un pò?! Visto che la non ha portato in dono ai pendolari e ai cittadini di Sacile richiesto, qualcuno ha pensato bene di rivolgersi stavolta ... alla Befana!"Cara Befana, l'anno scorso Babbo Natale non è riuscito a portarci il...