Sacile Partecipata e Sostenibile

C'è chi si prepara in tempo..... ma non siamo noi, sigh PDF Stampa E-mail
Giovedì 22 Marzo 2012 20:48

berlino elettrica imgBerlino nel 2020 diventerà la città più "elettrica" d’Europa. L’intenzione è di quelle serie, cioè tedesche: far spazio alle auto elettriche a scapito di quelle con alimentazione tradizionale. L’amministrazione cittadina insieme alla EMO-Agentur für Elektromobilität (Agenzia per la mobilità elettrica) hanno l’obiettivo di introdurre almeno 100.000 nuove auto “verdi” e fare della capitale tedesca un polo per la ricerca e la produzione di veicoli elettrici. Sono già stati stanziati ben 80 milioni di euro per realizzare l’ambizioso progetto.
A livello pratico si vogliono incrementare le colonnine pubbliche di ricarica nell’area urbana (fino a  550), sostituire parte dei mezzi pubblici con eco-cars, convertire parzialmente all’elettrico i mezzi pubblici e privati destinati alla consegna di pacchi e merce in città , incentivare i privati all’acquisto di un veicolo green. Anche le case automobilistiche supportano il progetto, e infatti stanno già investendo e sperimentando nuovi modelli di auto elettriche, perché le emissioni dei veicoli diesel e benzina sono tra i maggiori responsabili dell’inquinamento da CO2 nelle metropoli. Si vuole portare nella città e nel Land di Brandenburgo tutta la catena del valore legato all’auto elettrica, sviluppando la ricerca e lo sviluppo a partire dalla collaborazione con la Technische Universität Berlin fino alla produzione con le principali case tedesche di automobili e arrivare alla generazione dell’energia per il rifornimento delle auto in modo pulito (come con le già esistenti ricariche solari).
Insomma un gigantesco affare legato alla mobilità di una delle più importanti città europee che punta sulle potenzialità dei veicoli ecologici per convertire e promuovere la propria industria automobilistica, segno che i tempi stanno veramente cambiando!
Lo stesso succede in Austria, dove nella sola Carinzia sono già oltre 100 le imprese che si sono convertite totalmente alla mobilità elettrica e il terriorio è già molto ben coperto da stazioni di ricarica.
Vedi anche: www.emo-berlin.de

Ultimo aggiornamento Martedì 27 Marzo 2012 09:57
 
Articoli correlati :

» Approdo sicuro sotto piazzetta Manin?

Approdo sulla Livenza? Si staglia all'orizzonte un nuovo disastro annunciato?Su quel ramo d'acqua così stretto?Con la riva praticamente in verticale?Con il parcheggio sopra in piazzetta Manin che già cede? Prova ne sono le crepe nella...

» La storia finita dei Birò

E così mi trovo costretta ad inserire un nuovo articolo nella sezione “per non dimenticare”, perchè a Sacile ormai è definitiva la FINE dei Birò. Una , ma che mai avrei pensato così ingloriosa. A Sacile infatti i Birò, fermi ormai da anni,...

» Ciclabile sul Meschio ok ... e poi?!

La notizia che la bella ciclabile lungo il Meschio potrebbe arrivare fino a Sacile è sicuramente una buona nuova. Conosco bene e frequento il tratto che da San Giacomo di Veglia porta a Vittorio Veneto. Nei giorni festivi più che una ciclabile è...

» Incidenti 2020

Ecco il tradizionale (purtroppo) report di SPS sul numero di incidenti stradali verificatisi nell'arco del 2020 nel territorio comunale di Sacile.Dopo aver finalmente e quelli forniti dale Forse dell'Ordine e dalla PM di Sacile, specifico anche...

» da scaricare modello richiesta applicazione DLgs48/20

Facendo seguito che riassume la lunga e penosa questione pubblichiamo la lettera che ognuno di voi può scaricare e inviare alla propria amministrazione.Purtroppo, a parte il Comune di Casarsa che lo aveva fatto al tempo, ho la motivata certezza che...

» Esposto al Prefetto sul mancato recepimento del DLgs257/16

Avere rispetto delle Istituzioni porta purtroppo a meravigliarsi ogni qualvolta ci si accorge che gli obblighi di Legge restano tranquillamente inapplicati. Così è stato anche a Sacile, ad es. per quanto riguardava l' (finalmente promosso sei mesi...

» Sacile e l'offensiva della mobilità elettrica!!!

Gennaio 2020: dopo mesi di articoli su tutta la stampa locale e nazionale su una situazione di inquinamento ormai gravissima da Torino a Roma, vediamo . Vediamo quale potente offensiva l'amministrazione sacilese sta opponendo ad un'aria dove nei...

» No NEMO??? ahi ahi ahi

Sempre in tema di NON adesione: non mi pare ad oggi di aver sentito annunciare che Sacile ha aderito al e che è stato varato nel giugno del 2017 dalla regione FVG.Il progetto è finanziato dal programma europeo Horizon 2020 e mira allo sviluppo...

» Incentivi per mobilità elettrica: stavolta ci riusciremo?

Ci riusciremo stavolta a farci subito avanti per ottenere un finanziamento e sostituire magari TUTTI i pullmini scolastici (segnalazione di SPS nelle )?!Come sempre noi di SPS siamo convinti che i segnali di cambiamento debbano partire dal mondo dei...

» le nostre segnalazioni per il PAES

Premesso che in questi anni non abbiamo messo alcun bel cappottino a nessun edificio pubblico e che l'illuminazione a LED ormai sta spopolando (e non sempre senza problemi), abbiamo comunque cercato di dare un piccolo contributo alla riduzione delle...