Sacile Partecipata e Sostenibile

comunicato congiunto su questione Ospedale PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Domenica 12 Gennaio 2014 13:03

"Abbiamo apprezzato la proposta espressa dal sindaco Ceraolo e dai massimi dirigenti della sanità provinciale e regionale delle rispettive aziende e delle forze politiche sacilesi, di un patto trasversale in difesa della sanità che vada oltre la scadenza delle prossime elezioni amministrative.

Va detto che l'iniziativa del Sindaco è anche il frutto di una seria mobilitazione, di lotte, supportate da una raccolta di firme (1500-2000) che le associazioni ed i comitati, con il sostegno dei cittadini, hanno messo in atto. Sia chiaro che noi continueremo la nostra battaglia, forte e determinata, per ribadire un NO secco ad eventuali smantellamenti e/o ridimensionamenti di importanti e qualificati servizi erogati in riva al Livenza.
Venendo al PD, con la presenza di una consigliera regionale, evidentemente delegata all'argomento, ci chiediamo quanto siano appropriate e utili alla questione, le parole del PD sacilese, espresse attraverso il suo segretario dimissionario. La sua uscita sulla stampa, dai toni accusatori ed offensivi nei confronti del comitato e dei cittadini  firmatari è grave. I giudizi sommari del segretario dimissionario lo hanno già messo poco tempo fa in difficoltà. Gli facciamo notare che l'accusa di non essere documentati la rispediamo al mittente: noi abbiamo letto e leggiamo accuratamente i vari documenti,  e se il PD avesse avuto informazioni diverse e più precise e rassicuranti, avremmo agito di conseguenza. Dov'era il PD quando in tempi non sospetti, altri si battevano in difesa della struttura sanitaria, salvando alcuni servizi, dando risposte ai problemi che i cittadini sollevavano?!

A titolo informativo, sin d'ora,  aggiungiamo che le associazioni, i comitati e i cittadini firmatari della petizione, hanno chiesto un'incontro con il Direttore Generale dell'ASS6 Friuli occ.le per un confronto sulla sanità sacilese, come già avvenuto, positivamente, con il Direttore Generale dell'Azienda Ospedaliera S. Maria degli Angeli."

ASSOCIAZIONE PER IL RINNOVAMENTOI DELLA SINISTRA
SACILE PARTECIPATA E SOSTENIBILE
SINDACATO UIL PENSIONATI
COMITATO DI NAVE
MOVIMENTO 5 STELLE
COMITATO BOSCO URBANO

 
Articoli correlati :

» Un salubre febbraio 2019

Onestà politica vorrebbe che NESSUN politico e/o amministratore sacilese degli ultimi 15 anni si esprimesse in modo teatralmente virtuoso sul grave fenomeno perdurante dell’inquinamento. Nessuno se ne è mai realmente preoccupato, anzi, al...

» Campa cavallo che l'erba cresce...

Si apprende dalla stampa locale che si è riacceso l'interesse per le sorti dell'ex Distretto Millitare, che si trova pressochè unanime consenso sul fatto di destinare gran parte ad usi abitativi alternativi e che ci sono professionisti sacilesi...

» Quale visione del sottopasso di viale Lacchin?

Visto che ad un tratto per avere il sottopasso al posto dell'attraversamento della ferrovia in viale Lacchin, rinnovo la richiesta che ci venga comunicato - vista anche già la cifra preventivata - quale sarà la scelta delle dimensioni del...

» La bocciatura del sottopasso - niente di nuovo a sud

E così apprendiamo poco prima di Natale che il "sopralluogo" (spiegherò dopo perchè virgolettato) da parte di RFI ha dato come responso che si realizzerà SOLO il sottopassaggio ciclopedonale di Viale Lacchin.Niente di nuovo a sud, si potrebbe...

» La storia finita del finanziamento per le ciclabili

Dal 3 aprile 2018 molti Comuni hanno inviato le richieste di ammissione al , il progetto del Credito Sportivo in collaborazione con Anci e Federciclismo che prevedeva la possibilità per i Comuni italiani di ottenere una buona possibilità di...

» Sui DUE sottopassi...mettiamo le mani avanti

Mettiamo le mani avanti su entrambi i sottopassi di Sacile: sia per il sottopasso interno alla stazione con il suo SEMPLICE PROLUNGAMENTO, sia per quello che si staglia in un lontano orizzonte in sostituzione delle sbarre di viale Lacchin.Per il...

» Segnalazione giusta??? Ehhhh dipende da CHI la fa

Non cambia mai nulla. I risultati si rimandano di anni. I consensi guardano prima al mittente che all'oggetto.Anche questa volta la solita capriola dei nostri amministratori: oggi l'assessore Ceraolo, nonchè ex Sindaco, dichiara di non esser per...

» Offfensiva casa di riposo!!!

E' iniziata l'offensiva delle case di riposo ... OVVIAMENTE private.Offensiva che si è ormai spinta al di qua del Tagliamento.Ovvio.Ovvio perchè la provincia di Trieste detiene quasi il 50% di posti letto di case di riposo, quindi la richiesta è...

» L'amministrazione sacilese aggiornerà il Regolamento Edilizio???

L'amministrazione sacilese del Sindaco Spagnol farà quello che non ha fatto l'amministrazione Ceraolo, visto che l'assessore Zanfrà sta di nuovo qua e che l'ex Sindaco pure ci sta di nuovo come assessore??? Faranno ora???A cosa mi riferisco? Beh,...

» La storia ancora lunga dell'ampliamento della casa di riposo di Sacile

Non occorre dire di concordare perfettamente con quanto dichiarato sulla stampa del 22 agosto 2018 dal Sindaco di Caneva, Andrea Gava.Non occorre, perchè la situazione è sotto gli occhi di tutti: a Sacile l'ampliamento della casa di riposo sta...