Sacile Partecipata e Sostenibile

dillo alla Lega 2 PDF Stampa E-mail
Giovedì 05 Dicembre 2013 18:49

E noi infatti continuiamo fiduciosi a dirlo alla Lega:

Siamo sicurissimi infatti che la Lega sacilese vorrà proporre anche nel nostro Comune, a maggior ragione come forza politica di governo, la richiesta presentata come Mozione al Consiglio Comunale di Aviano: chiedere cioè una modifica del Regolamento IMU del Comune al fine di esentare dal pagamento chi concede un immobile non di lusso in comodato in uso gratuito ai parenti di primo grado.

Nella mozione si ricorda che “l'imposta municipale propria, si applica anche sugli immobili in comodato d'uso gratuito ai familiari ma, diversamente da quanto avveniva con l’ICI laddove si prevedeva che fossero considerate abitazioni principali, con conseguente applicazione dell'aliquota ridotta od anche della detrazione, quelle ”concesse in uso gratuito a parenti in linea retta o collaterale», l'abitazione non principale concessa in comodato d'uso gratuito ai familiari è ad oggi ascrivibile alle seconde abitazioni, così che il concedente comodante deve considerare il fabbricato come una residenza secondaria con le dovute conseguenze penalizzanti, così che ad essa va applicata l'aliquota prevista dai Comuni per le seconde abitazioni senza che vi sia la possibilità di

ottenere l'applicazione di un'aliquota ridotta o agevolata”, che “tale norma abbia rappresentato un pesante aggravio per le giovani famiglie che vivono nella casa o nell'appartamento concesso in uso gratuito dai propri genitori”; e che “l’articolo 2-bis del medesimo Decreto Legge 102/2013 stabilisce come, nelle more di una riforma complessiva della tassazione immobiliare, con riferimento alla seconda rata dell'anno 2013 dell'IMU, i Comuni possano equiparare all'abitazione principale le abitazioni non di lusso concesse in comodato a parenti in linea retta entro il primo grado che le utilizzano come abitazione principale”.

Dal momento dunque che ai singoli Comuni spetta “la definizione di criteri e modalità per l'applicazione dell'agevolazione, anche con riferimento al limite dell'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) al quale subordinare la fruizione del beneficio” e che l’assimilazione a prima abitazione per gli edifici che rientrino nella fattispecie descritta rappresenterebbe uno sgravio fiscale notevole per numerosi cittadini del nostro Comune, tanto più importante in un momento di crisi economica come quello attuale”, la Lega avianese chiede la modifica del regolamento IMU comunale.
SPS è certa che anche a Sacile verrà preso... "tempestivamente"... lo stesso provvedimento. Occhiolino

PS: La Lega risponde che purtroppo a Sacile non han fatto in tempo perchè il Bilancio è già stato approvato. Hanno però "presentato un OdG in più Comuni dove la Lega si trova all'opposizione".
hi hi hi, allora solo dove sono all'opposizione sanno essere tempestivi??? Quando governano sono invece ... casualmente in ritardo... Piango

Ultimo aggiornamento Lunedì 16 Dicembre 2013 13:51
 
Articoli correlati :

» Quale visione del sottopasso di viale Lacchin?

Visto che ad un tratto per avere il sottopasso al posto dell'attraversamento della ferrovia in viale Lacchin, rinnovo la richiesta che ci venga comunicato - vista anche già la cifra preventivata - quale sarà la scelta delle dimensioni del...

» La bocciatura del sottopasso - niente di nuovo a sud

E così apprendiamo poco prima di Natale che il "sopralluogo" (spiegherò dopo perchè virgolettato) da parte di RFI ha dato come responso che si realizzerà SOLO il sottopassaggio ciclopedonale di Viale Lacchin.Niente di nuovo a sud, si potrebbe...

» La storia finita del finanziamento per le ciclabili

Dal 3 aprile 2018 molti Comuni hanno inviato le richieste di ammissione al , il progetto del Credito Sportivo in collaborazione con Anci e Federciclismo che prevedeva la possibilità per i Comuni italiani di ottenere una buona possibilità di...

» Sui DUE sottopassi...mettiamo le mani avanti

Mettiamo le mani avanti su entrambi i sottopassi di Sacile: sia per il sottopasso interno alla stazione con il suo SEMPLICE PROLUNGAMENTO, sia per quello che si staglia in un lontano orizzonte in sostituzione delle sbarre di viale Lacchin.Per il...

» Segnalazione giusta??? Ehhhh dipende da CHI la fa

Non cambia mai nulla. I risultati si rimandano di anni. I consensi guardano prima al mittente che all'oggetto.Anche questa volta la solita capriola dei nostri amministratori: oggi l'assessore Ceraolo, nonchè ex Sindaco, dichiara di non esser per...

» Offfensiva casa di riposo!!!

E' iniziata l'offensiva delle case di riposo ... OVVIAMENTE private.Offensiva che si è ormai spinta al di qua del Tagliamento.Ovvio.Ovvio perchè la provincia di Trieste detiene quasi il 50% di posti letto di case di riposo, quindi la richiesta è...

» L'amministrazione sacilese aggiornerà il Regolamento Edilizio???

L'amministrazione sacilese del Sindaco Spagnol farà quello che non ha fatto l'amministrazione Ceraolo, visto che l'assessore Zanfrà sta di nuovo qua e che l'ex Sindaco pure ci sta di nuovo come assessore??? Faranno ora???A cosa mi riferisco? Beh,...

» Peripezie inutili per il rilascio del contrassegno parcheggio disabili

Innanzitutto ci tengo a precisare che la seguente esposizione dell'iter richiesto per il rilascio del contrasegno per parcheggio riservato a disabili non ha nulla a che fare con il personale dei vari uffici, bensì con il sistema.Essendomi trovata...

» La storia ancora lunga dell'ampliamento della casa di riposo di Sacile

Non occorre dire di concordare perfettamente con quanto dichiarato sulla stampa del 22 agosto 2018 dal Sindaco di Caneva, Andrea Gava.Non occorre, perchè la situazione è sotto gli occhi di tutti: a Sacile l'ampliamento della casa di riposo sta...

» Sempre meglio un uovo oggi che ...

Decisamente sempre meglio un uovo oggi che una gallina domani.In seguito alla segnalazione sulla stampa locale, secondo la quale succede che alle sbarre di viale Lacchin la gente attenda sotto il sole a volte anche mezz'ora prima di poter passare,...