Sacile Partecipata e Sostenibile

dillo alla Lega 8 PDF Stampa E-mail
Lunedì 26 Dicembre 2022 11:08

E' di questi giorni la notizia apparsa sulla stampa locale che sono ormai oltre un CENTINAIO le richieste di attesa per un posto in casa di riposo a Sacile. Domande provenienti anche dai Comuni contermini.
Dalla stampa e dai bollettini annuali dell'amministrazione di centro destra però il tema dell'ampliamento della residenza protetta di Sacile è sparito ormai da alcuni anni, sebbene avremmo dovuto avere presto i 50 posti letto in più, come aveva annunciato nel 2012 l'allora Sindaco Ceraolo. Ovviamente mi ero presa della solita Cassandra quando nel 2012 avevo subito espresso forti dubbi, visto che bastava leggere al tempo la pagina della stampa dedicata a Fontanafredda: qui infatti appariva chiaramente l'impegno della Lega a sostenere in tutti i modi la costruzione di una struttura privata di Sereni Orizzonti. I cittadini di Fontanafredda erano stati addirittura invitati a "versare il  5x1000 in favore di una "raccolta fondi per la Casa di riposo", proposta ovviamente poi cassata.

Eppure il fervore leghista avrebbe dovuto essere notato dai nostri amministratori: e guarda un pò, OGGI di fronte alla piscina di Fontanafredda si erge il grande edificio azzurro da 120 posti letto, mentre a Sacile si erge tristemente al cielo solo il numero di coloro che avrebbero i requisiti, ma non sanno dove andare.

Il tutto mentre la famosa "assistenza domiciliare" non ha visto grandi implementazioni di personale (figurarsi non se ne trova abbastanza nemmeno ormai più negli ospedali e nelle stesse case di riposo).
Il tutto mentre ormai con il dottore si viene visitati da anni più al telefono, visto che si compensa alla carenza numerica dei medici di famiglia con l'incremento del numero dei pazienti assegnati, per cui è sempre più difficile avere visite domiciliari da parte del medico di base o della guardia medica.
Il tutto mentre si inizia a far fatica a trovare badanti, che causa Covid e causa guerra sono tornate in patria per stare giustamente accanto alle LORO famiglie.

Il tutto mentre per le badanti rimaste dal prossimo gennaio aumenteranno significativamente le spese: si parla di rincari oltre 1.500 euro l'anno tra busta paga, contributi e spese agenzia. Senza contare che una persona in più in famiglia grava sul quotidiano rincaro di vita che già abbiamo.
Il tutto mentre le famiglie sono costrette a rivolgersi e di conseguenza a pagare le agenzie private per badanti visto che l'agenzia regionale, che doveva essere un servizio gratuito pubblico, è stata un bel fiasco.
Il tutto mentre le giovani famiglie sono alle prese con problemi intimamente familiari ancora legati ai due anni Covid, con problemi sul lavoro e con problemi magari di salute loro stessi, visto il repentino peggioramento della Sanità per tutti.
Il tutto mentre il peso di un caro che diventa di gravosa se non impossibile gestione porta alla mortificazione di essere costretti a chiedere almeno per un periodo di lasciare l'anziano, a maggior ragione se è una persona sola, in qualche letto di RSA. Posti letto definiti "di sollievo" per dare respiro alle famiglie, ma che questa estate erano ormai così saturi da non poter accettare più centinaia richieste di ricovero solo temporaneo, solo per il periodo di ferie della badante.
Il tutto mentre sappiamo ormai che più della metà dei pazienti al Pronto Soccorso sono anziani e il report annuale dei Vigili del Fuoco sottolinea che sono in aumento gli interventi in aiuto di persone sole.
Il tutto mentre sempre più spesso leggiamo di anziani soli vittime di gravi, se non mortali, incidenti in casa (fuoco in primis) o di anziani ritrovati troppo tempo dopo che si erano allontanati e ormai privi di vita.

Non dovrebbe essere perciò per nulla "strano", non dovrebbe essere alcuna amara "scoperta" per i sacilesi, leggere oggi che ci sono un centinaio di anziani che non riescono ad accedere a un posto letto in una struttura pubblica, perchè il PUBBLICO, cioè quel bene che va incentivato e tutelato dalla buona politica che amministra, ormai da 20 anni ha falsamente illuso i cittadini e ha lasciato carta bianca al PRIVATO. (D'altra parte nel 2013 avevamo anche perso anche la gestione pubblica del centro diurno per disabili, poi della RSA e del Punto di Primo Intervento ex Pronto Soccorso. Da non dimenticare inoltre che la Lega sacilese vorrebbe trasformare il nostro Presidio per la Salute in un Policlinico!)

Per quanto riguarda nello specifico Sacile, a parte i 900mila euro accreditati un bel pò di anni fa dalla regione, non c'è altro (ci vorrebbero ormai 3 milioni???) e il risultato di come è andato il promesso ampliamento della nostra casa di riposo è ormai evidente: quindi, ringraziamo la Lega e il centro destra che ci sta amministrando dal 2009, perchè non poteva "non sapere" quello che stava succedendo nel Comune ACCANTO al nostro e pure fecente parte dello stesso Ambito.

ORA resta però ai cittadini sacilesi ricordarselo bene bene alle prossime elezioni!!!
Ricordatelo, anziani!
Ricordatelo, familiari degli anziani!
Ricordatelo, amici delle famiglie che conoscete la difficile situazione in cui si trovano i loro cari!
Ricordatelo, cittadini tutti, perchè domani basta poco per trovarci tutti nella stessa situazione!
Ricordatelo, dipendenti operatori socio sanitari pubblici, perchè altro datore di lavoro non è poi la stessa cosa!

E non dimenticate di leggere il resto della rubrica "dillo alla Lega" da 1 a 7 Fico

PS: Il 29/12 il Sindaco dichiara che le rette per la casa di riposo resteranno INVARIATE, cioè 74,10 per i residenti e 78,10 per chi proviene da altri Comuni. Da detrarre poi i 20 euro del contributo della regione.
Vabbè, bella roba, siamo ormai in campagna elettorale per il 2 aprile 2023 e l'aumento ovviamente se lo cucca la prossima amministrazione...

Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Dicembre 2022 18:45
 
Articoli correlati :

» Visione "parchi zero"

Non c’è da stupirsi molto se per la futura Casa della Comunità si trattasse di una nuova costruzione che occuperebbe una bella fetta di parco nell’area del nostro Presidio per la Salute. Altrimenti il Sindaco faccia ufficialmente un comunicato...

» A Sacile si rileva anche il PM2,5 ma ... nessuno lo sa!

Una buona notizia per quanti in questi anni hanno consultato i report mensili sui valori dell’inquinamento pubblicati ogni fine mese dal lontano novembre 2011 nel sito di sacilepartecipata: nel nuovo assetto del sito dell’ARPA si possono vedere...

» Gli ausiliari del traffico in aiuto per le multe

L’introduzione nel D. Lgs 30/04/1992 n. 285 dell’articolo 12 bis amplia i poteri della figura dell’ausiliario del traffico, nello specifico quello di applicare sanzioni, sempre che sia ovviamente volontà della singola amministrazione...

» CHI L'HA VISTA???

Chi l'ha vista la terza e-bike che dovrebbe essere parcheggiata al Palamicheletto?!Perchè a qualsiasi ora si passi UNA manca sempre. Le ipotesi possono essere due: o c'è un ciclista che ogni ogni ogni giorno la preleva alle 5 di mattina e la...

» Sospeso report mensile inquinamento a Sacile

Carissimi lettori e sostenitori, in particolare quelli sempre molto attenti alle gravi problematiche dell'inquinamento. Purtroppo per ora non so SE e QUANDO si potrà ripubblicare puntualmente mese per mese il pdf che vi mostrava ogni nel modo più...

» Primo comunicato stampa elezioni 2023

Alleanza Verdi Sinistra e Sacile Partecipata e Sostenibile: a Sacile è tempo di voltare pagina.Le recenti elezioni politiche hanno restituito anche a la presenza importante della sinistra ecologista e dei diritti, nel più ampio schieramento...

» Nessuna risposta dopo un mese per S.Giovanni d.T.

Purtroppo siamo alle solite. Finché si tratta di generiche promesse tutto è facile, ma quando si chiedono informazioni precise la risposta è fin troppo spesso il silenzio nella speranza che i cittadini si dimentichino.La promessa di sistemazione...

» La storia finita, la storia INfinita e i prefabbricati per il Pujati

Cari lettori e sostenitori, so che ormai non vi preoccupate se il titolo vi sembra strano, perchè sapete che di seguito tutto verrà spiegato E provato nei dettagli.Andiamo per ordine:1) La storia finita è quella per cui dobbiamo tutti tirare un...

» inghippo nella riscossione tributi tramite l'AdE

Si pubblica volentieri di seguito la segnalazione di una cittadina sacilese:"Ma cosa c'è di più distensivo che andare al giovedì al mercato a Sacile?Il giro della piazza, le bancarelle, gli incontri casuali, fermarsi a bere un caffè e ascoltare...

» Risposta all'assessore alla sicurezza

Figurarsi se nn so che il Comando di Maniago è capofila di 6 Comuni associati e lo sanno tutti i cittadini che leggono il giornale perchè è sotto gli occhi di tutti. Perciò non perdo tempo a dire cose ovvie solo perchè non ho altri argomenti da...