Sacile Partecipata e Sostenibile

dove le strade statali si ... restringono PDF Stampa E-mail
Martedì 24 Giugno 2014 16:19

Arnoldstein.
Secondo Comune dopo il valico di Coccau.
Comune fino al quale arrivava la ciclabile Alpe-Adria.

Da questa estate si arriverà direttamente fino a Villacco: sì, perchè il successo, già notevole, del traffico su due ruote, sta vertiginosamente aumentando in modo inarrestabile. Con un entusiasmo che non tocca solo semplici cittadini, sportivi amatoriali e ciclisti convinti, coinvolge anche amministratori e politici.

Ecco dunque che in queste settimane si sta ultimando il RESTRINGIMENTO della strada statale che dal confine porta verso est: 12 chilometri che separano Arnoldstein da Villach. 12 chilometri che ormai hanno visto lo spostamento di un notevole numero di pendolari dall'auto alla bicicletta. Si va a lavorare o a scuola ogni giorno contribuendo alla propria salute e alla salute dell'ambiente.
E si pedala insieme, incontrandosi strada facendo.
E ci si diverte.
E si scaricano tensioni.

12 chilometri.
12 chilometri, esattamente come da Sacile a Pordenone - vi viene in mente qualcosa???

Ecco ancora una volta la lungimiranza (o, al contrario, la miopia) della politica che in modo apparentemente semplice prepara invece uno scenario di grande spostamento dal traffico a 4 ruote a quello su due. Con effetti benefici per la salute. Con notevole risparmio annuo di spese per il carburante. Contro l'inquinamento. Con la diminuzione della incidentalità. Con un innegabile impulso al turismo e all'economia.
Un giusto investimento, non ci stancheremo mai di dirlo, che dimostra come le piste cicalbili vanno fatte per collegare i territori. Mentri non servono all'interno delle città ... che son tutte ... a 30km/h (o addirittura  a 20km/h, come vi faremo vedere in un prossimo articolo).

E quindi, si restringono le statali. E NESSUNO PROTESTA!!! anzi............................................

Ultimo aggiornamento Martedì 24 Giugno 2014 19:59
 
Articoli correlati :

» Ciclabile sul Meschio ok ... e poi?!

La notizia che la bella ciclabile lungo il Meschio potrebbe arrivare fino a Sacile è sicuramente una buona nuova. Conosco bene e frequento il tratto che da San Giacomo di Veglia porta a Vittorio Veneto. Nei giorni festivi più che una ciclabile è...

» La corsia ciclabile di v.le Zancanaro si è dimostrata per quel che è

Purtroppo non ci è voluto molto tempo per dimostrare che la corsia ciclabile di viale Zancanaro brilla di precarietà in fatto di sicurezza. Sapete che dall'inizio ero contraria e sapete che non la definisco "pista" bensì "corsia". Il primo...

» cantiere bloccato: Esposto al Prefetto

Gioie e dolori (più spesso i secondi) del "project financing" e dei "raggruppamenti temporanei".Lo stato di abbandono e di degrado in cui versa da agosto il cantiere destinato alla costruzione della prima della serie di centraline idroelettriche su...

» Via Fasan, si riaccende la richiesta di aiuto da parte dei residenti

Sono sicura che mi sarà concesso di intervenire sul nuovo caso problematico in fatto di viabilità che occupa attualmente lo spazio della stampa di Sacile, cioè via Fasan e il raggio di zona limitrofa.Non posso che concordare sulla ennesima...

» Dove metto la VETRORESINA???

Se sei un cittadino virtuoso non hai vita facile. Questo ormai è certo. In particolare quando si tratta di voler smaltire i rifiuti in modo ineccepibile.Perchè?Perchè scopri che ci sono cose che ieri erano rifiuto qualsiasi e oggi sono rifiuti...

» ovvio che l'erba cresce ... o no???

Spiace, ma di solito c'è da aspettarselo: l'erba cresce con regolarità, a maggior ragione in zona umida e soleggiata come lungo il rio Paisa.Così dopo solo TRE settimane dalla prima segnalazione le panchine poste nel primo tratto della ciclabile...

» Pista ciclabile da NON dimenticare!

Da due mesi si è provveduto a dotare di illuminazione la pista ciclabile "Denis Zanette" che lungo il rio Paisa conduce dal centro allo stadio. Bene.MA nessun amministratore ha finora aggiunto che in seguito si provvederà anche a quella di San...

» Comunicato del dott. Mario Canciani sui roghi epifanici

FUOCHI TRADIZIONALI E  SALUTE"L'inquinamento atmosferico è ormai riconosciuto come il "big killer", una delle principali cause di malattie non solo respiratorie e tumorali, ma anche cardiovascolari. Le polveri sottili e specialmente ultrasottili...

» ancora un passo avanti in via ponte Schiavoi

Anche Sistema Ambiente ci ha messo personalmente al corrente di quanto nel giro di poche settimane verrà fatto relativamente allo scarico segnalato da SPS. Oltre alla solerte riposta inviata alla Prefettura (che poi l'Ufficio ci ha girato), Sistema...

» ultimo pezzettino per la ciclabile Tarvisio - Gemona!

Ultimo pezzettino: ecco i pochi chilometri ancora mancanti tra Resiutta e Venzone. sta per essere unita in un percorso unico almeno fino a Gemona: è infatti percorribile da Tarvisio a Resiutta - attraversando anche i tunnel storici tutti...