Sacile Partecipata e Sostenibile

e come sempre "aver ragione" ha sapore AMARO PDF Stampa E-mail
Sabato 07 Marzo 2015 18:22

La stampa locale di oggi, 7 marzo 2015, dà per praticamente certa la perdita dei 10 posti letto di riabilitazione intensiva. Migrerà verso Pordenone.

Ecco la conferma amara di quanto avevamo temuto e detto pubblicamente ben due anni fa. Perchè, come sempre, SPS non spara giudizi sommari, ma si documenta. Lo avevamo non "previsto" alla Cassandravia - come taluni usano attribuirci per screditarci - non con delle "visioni", ma con la ricerca di informazioni nero su bianco studiando e confrontando (come ognuno di voi può fare) con quanto nei piani delle performance, nei piani attuativi ospedalieri, nelle schede tecniche, ecc. riguardava sia Sacile sia altre strutture.
Certo che siamo un pò looooooooontani dalla meravigliosa previsione dell'allora amministrazione di centro-sinistra, e cioè che saremmo diventati "come Motta di Livenza".
E siccome la tecnica della brutta politica è sempre quella di non rispondere alla domanda diretta, ma di fare una promessa ancora più roboante per deviare

l'attenzione, ci era stato poi promesso, durante uno degli incontri avuti con i vari Direttori Generali susseguitisi nel tempo, che avremmo addirittura avuto posti letto per "stati vegetativi o di minima coscienza".
Promesse, come quella della "pediatria di gruppo", scioltesi come neve al sole ancor prima dell'inizio della primavera. Sempre dalla stampa di oggi pare ora che due Pediatri si aggiungeranno ai di medici di medicina generale. Se così finalmente fosse, speriamo che vi sia una grande attenzione nell'allestimento dei locali per i piccoli pazienti: è fuori dubbio che dovrà trattarsi di un ambiente accogliente e colorato come han saputo fare in Pediatria a Pordenone!

Per quanto riguarda poi l'annuncio che una delle sfide del futuro sarà la popolazione sempre più anziana, leggi cronicità, leggi multiproblematicità, vediamo già i primi esiti a Maniago: non si sa dopo quanto tempo si riuscirà ad ottnere una presatazione di riabilitazione: Da settembre 2014 non è stato - non aggiunto! - ma rimpiazzato un fisioterapista. Per cui si deve dare risposta innanzitutto agli "acuti" (beh, certo) e si chiede di pazientare i "cronici", cioè quelli con patologie degenerative legate all'età. Cioè ..... gli anziani.
Ma guarda un pò...

Di certo è solo che possiamo definitivamente mettere una pietra sopra al nostro futuro di grande polo riabilitativo simil-Motta di Livenza.

Ultimo aggiornamento Domenica 08 Marzo 2015 20:14
 
Articoli correlati :

» Esposto su ritardo ambulanza

AL PREFETTO DI PORDENONE                                                                                                              Sacile, 29/03/18Oggetto:...

» Ottima possibilità per il Pujati!

Nuovo finanziamento in arrivo oltre ai 14 milioni Inail. Si tratta di 61 milioni dal Ministero per l'Istruzione e dalla UE per l'adeguamento sismico a la messa in sicurezza di strutture scolastiche.Confermata dunque la proposta di SPS: anche questa...

» ...ci saremo almeno stavolta?

Continua la serie delle nostrenella speranza, prima o poi, di vederli ben usati anche a Sacile. Ancora una volta ci riferiamo al recupero degli edifici scolastici, nello specifico dell'attuale sede del Linguistico dell'ISIS Pujati, per la quale da...

» Pista ciclabile da NON dimenticare!

Da due mesi si è provveduto a dotare di illuminazione la pista ciclabile "Denis Zanette" che lungo il rio Paisa conduce dal centro allo stadio. Bene.MA nessun amministratore ha finora aggiunto che in seguito si provvederà anche a quella di San...

» rimosse rastrelliere ingannevoli ...

He he he ... rimosse finalmente dopo ANNI le mai decollato!Ohhh almeno una brutta figura in meno nei confronti dei turisti alla ricerca delle due ruote promesse.Sì, però, come al solito, ancora una volta, le cose per bene fino in fondo ... no...

» Parcheggi ROSA ... cercasi

Nello stile di SPS, cioè pazienza tanta che tanto tutti i nodi vengono al pettine su segnalazioni che ci danno ragione, ... ecco che tocca tornare sulla Una questione che era destinata a non andare oltre il solito annuncio di questa amministrazione...

» Sanità: noi "come in Ighilterra", ma non c'è nulla di buono

Sarà stato destino? Sarà stato un caso? Il diavolo fa le pentole ma non i coperchi? Chissà, sta di fatto che oggi, 14 gennaio 2014, sulla stampa locale il direttore generale della nostra AAS5, Giorgio Simon, in riferimento al provvedimento di...

» no volontà, no idee, no proposte, no progetti = no finanziamenti

"Se tutto va bene contiamo di partire con i lavori per la nuova scuola nel 2018." Aveva annunciato il Sindaco di Sacile nell'assemblea territoriale del dicembre 2015 a San Giovanni del Tempio, quando era venuto a perorare la causa dell'accorpamento...

» imminente intasamento del PS di PN: allo studio modalità per ... girare la frittata

Apprendiamo che un gruppo di 20 esperti si sta occupando di come prevenire l'imminente formarsi della solita calca al Pronto Soccorso di Pordenone secondo la procedura di analisi denominata "lean management", che segue un modello di pensiero...

» Spunti per ... chi vuol sentire

Continuiamo a . Spunti che - ormai sappiamo - vengono tanto apprezzati dai nostri lettori quanto ignorati dai nostri amministratori. Ma sono i primi ad interessarci, la nostra speranza è sempre qualle di avere cittadini-elettori che badano ai fatti...