Sacile Partecipata e Sostenibile

e come sempre "aver ragione" ha sapore AMARO PDF Stampa E-mail
Sabato 07 Marzo 2015 18:22

La stampa locale di oggi, 7 marzo 2015, dà per praticamente certa la perdita dei 10 posti letto di riabilitazione intensiva. Migrerà verso Pordenone.

Ecco la conferma amara di quanto avevamo temuto e detto pubblicamente ben due anni fa. Perchè, come sempre, SPS non spara giudizi sommari, ma si documenta. Lo avevamo non "previsto" alla Cassandravia - come taluni usano attribuirci per screditarci - non con delle "visioni", ma con la ricerca di informazioni nero su bianco studiando e confrontando (come ognuno di voi può fare) con quanto nei piani delle performance, nei piani attuativi ospedalieri, nelle schede tecniche, ecc. riguardava sia Sacile sia altre strutture.
Certo che siamo un pò looooooooontani dalla meravigliosa previsione dell'allora amministrazione di centro-sinistra, e cioè che saremmo diventati "come Motta di Livenza".
E siccome la tecnica della brutta politica è sempre quella di non rispondere alla domanda diretta, ma di fare una promessa ancora più roboante per deviare

l'attenzione, ci era stato poi promesso, durante uno degli incontri avuti con i vari Direttori Generali susseguitisi nel tempo, che avremmo addirittura avuto posti letto per "stati vegetativi o di minima coscienza".
Promesse, come quella della "pediatria di gruppo", scioltesi come neve al sole ancor prima dell'inizio della primavera. Sempre dalla stampa di oggi pare ora che due Pediatri si aggiungeranno ai di medici di medicina generale. Se così finalmente fosse, speriamo che vi sia una grande attenzione nell'allestimento dei locali per i piccoli pazienti: è fuori dubbio che dovrà trattarsi di un ambiente accogliente e colorato come han saputo fare in Pediatria a Pordenone!

Per quanto riguarda poi l'annuncio che una delle sfide del futuro sarà la popolazione sempre più anziana, leggi cronicità, leggi multiproblematicità, vediamo già i primi esiti a Maniago: non si sa dopo quanto tempo si riuscirà ad ottnere una presatazione di riabilitazione: Da settembre 2014 non è stato - non aggiunto! - ma rimpiazzato un fisioterapista. Per cui si deve dare risposta innanzitutto agli "acuti" (beh, certo) e si chiede di pazientare i "cronici", cioè quelli con patologie degenerative legate all'età. Cioè ..... gli anziani.
Ma guarda un pò...

Di certo è solo che possiamo definitivamente mettere una pietra sopra al nostro futuro di grande polo riabilitativo simil-Motta di Livenza.

Ultimo aggiornamento Domenica 08 Marzo 2015 20:14
 
Articoli correlati :

» Il Prefetto risolve l'attesa al freddo

Finalmente dopo quasi UN anno nessuno sarà più costretto ad addossarsi al muro per stare un pò al riparo in attesa di vaccinarsi. una seconda volta perchè evidentemente si era cercato di fare orecchie da mercante, ma da oggi, martedì 4 gennaio...

» Esposto al Prefetto per situazione attesa vaccinazione

AL PREFETTO di PORDENONESacile, 06/12/2021Oggetto: Ripetuti disagi per attesa turno vaccinazione a SacileIll.mo sig. Prefetto,Con la presente la sottoscritta intende sottoporre all’attenzione della S.V. quanto segue:Davanti ad una delle sedi...

» Approdo sicuro sotto piazzetta Manin?

Approdo sulla Livenza? Si staglia all'orizzonte un nuovo disastro annunciato?Su quel ramo d'acqua così stretto?Con la sponda praticamente in verticale?Con il parcheggio sopra in piazzetta Manin che già cede? Prova ne sono le crepe nella...

» PNRR, missione 4, servizi per la prima infanzia

Una buona occasione per ripensare seriamente e con una seria visione e competente programmazione per i prossimi 50 anni può venire con l'aiuto dei fondi del PNRR, missione 4, componente 1.1, relativa agli “investimenti per piani degli asili nido...

» Per la TARI si sceglie il peggiore...

Si pubblica di seguito questo contributo del geom.Gaggiotti sulla questione della TARI:Il Consiglio Comunale di Sacile sceglie i peggiori.Sfuggita un po’ in sordina l’affidamento all’Agenzia delle Entrate di Pordenone la riscossione della...

» Ciclabile sul Meschio ok ... e poi?!

La notizia che la bella ciclabile lungo il Meschio potrebbe arrivare fino a Sacile è sicuramente una buona nuova. Conosco bene e frequento il tratto che da San Giacomo di Veglia porta a Vittorio Veneto. Nei giorni festivi più che una ciclabile è...

» Esternalizzazione dei PPI di Sacile e Maniago

Se fosse cosa certa l'annuncio che il PPI di Sacile verrà esternalizzato a tempo indeterminato ci pare davvero gravissimo.Poco ci interessa e di certo non ci stupiamo che siano già parole al vento quelle dell'assessore alla Salute, Riccardi, che...

» Quale nuova soluzione per l'ISIS Pujati?! Prima puntata

Ancora una volta sulle sorti delle scuole di Sacile si sceglie il minimo ribasso per sanare una situazione ormai da definire come emergenza. Parlare di urgenza oggi infatti è troppo blando, perchè le vicissitudini dell'ISIS Pujati so protraggono...

» Bollettino annuale e democrazia

E' arrivato nelle case dei sacilesi il bollettino dell'amministrazione. Ribadisco quanto sempre detto: segno di democrazia sarebbe lasciare alle fine due pagine di spazio alle minoranze. Non solo per principio democratico, ma perché l'impegno ...

» Le NON risposte alle preoccupazioni sui cantieri

Spiace molto, ma le spiegazioni apparentemente dettagliate dell'ass. Ceraolo apparse il giorno dopo sulla stampa locale in verità danno ben poche risposte a quanto , a parte apprendere che le asfaltature non sono ancora definitive. Quindi speriam...