Sacile Partecipata e Sostenibile

Esposto al Prefetto di PN sulla riapertura al traffico di Piazza del Popolo PDF Stampa E-mail
Sabato 28 Aprile 2012 13:01

AL PREFETTO di PORDENONE
e p.c. al SINDACO di SACILE
Sacile, 20/04/2012

Oggetto: Legittimità deliberazione di Giunta e atti seguenti, nonchè misure adottate in relazione all'apertura al traffico automobilistico di Piazza del Popolo di Sacile

Ill.mo sig. Prefetto,

Con la presente la lista civica Sacile Partecipata e Sostenibile intende sottoporre all’attenzione della S.V. quanto segue:
Con deliberazione di Giunta n.48 del 5 marzo 2012 veniva adottato il ripristino del sistema di parcheggi a pagamento in Piazza del Popolo, in seguito, tra l'altro, alla decisione della riapertura della piazza dal lunedì ore 6.00 al sabato ore 14.30, con relativa sosta a pagamento, all'introduzione del limite di velocità massima a km 20 all’ora con l’apposizione di idonea segnaletica che ricordi agli automobilisti il prevalente traffico pedonale e ciclabile e all'inversione del senso unico di via Mazzini verso la piazza del Popolo.
Il giorno 14 marzo 2012 viene di seguito emanata l'ordinanza n. 30 dal responsabile della polizia locale.
Considerato quanto sopra accennato, doverosamente, si espone quanto segue:
a) La deliberazione di Giunta Comunale n. 48 del 5 marzo 2012, avente per oggetto “Ripristino del sistema di parcheggi a pagamento in Piazza del

Popolo”, quindi materia regolata dal Codice della Strada, è stata adottata con il parere di regolarità tecnica del segretario/direttore generale del Comune di Sacile, dott. Primo Perosa. Ma, nell’ambito della materia Codice della Strada, la figura competente ad esprimere il parere di regolarità tecnica è rappresentata, per quanto attiene il Comune di Sacile, dal Comandante della Polizia Locale. Orbene, in base alla previsione dell’art. 49 del Decreto Legislativo 267 del 2000 (che testè recita: A) Su ogni proposta di deliberazione sottoposta alla giunta ed al consiglio che non sia mero atto di indirizzo deve essere richiesto il parere in ordine alla sola regolarità tecnica del responsabile del servizio interessato e, qualora comporti impegno di spesa o diminuzione di entrata, del responsabile di ragioneria in ordine alla regolarità contabile. I pareri sono inseriti nella deliberazione. B) Nel caso in cui l'ente non abbia i responsabili dei servizi, il parere e' espresso dal Segretario dell'ente, in relazione alle sue competenze. C) I soggetti di cui al comma 1 rispondono in via amministrativa e contabile dei pareri espressi) l’atto in parola (deliberazione n. 48 del 5 marzo 2012) appare fortemente viziato rispetto alle norme espresse dall’ordinamento giuridico con le previste conseguenze?
b) L’Ordinanza conseguente, ovvero il provvedimento n. 30 del 14 marzo 2012, assunto dal Comandante della Polizia Locale, riporta chiaramente che l’atto viene adottato sulla scorta di direttive approvate dalla Giunta Comunale (che testualmente al comma 1° nelle premesse così riporta: “Viste le direttive pervenute dall’Amministrazione Locale di Sacile, approvate con delibera di Giunta Comunale n. 48 del 5 marzo 2012, affinchè sia disposto il ripristino dell’area parcheggio in Piazza del Popolo, nonchè la realizzazione del senso unico .......”). E' tale atto da ritenersi valido?
c) La norma di riferimento, per quanto attengono le soste a pagamento, ovvero l’art. 7, comma 1, lett. F), del Decreto Legislativo 285 del 1992, stabilisce inequivocabilmente e perentoriamente che è la Giunta Comunale a decidere su quali aree e le modalità di gestione debbano essere istituite le soste a pagamento (la norma testualmente riporta: “stabilire, previa deliberazione della giunta, aree destinate al parcheggio sulle quali la sosta dei veicoli è subordinata al pagamento di una somma da riscuotere mediante dispositivi di controllo di durata della sosta, anche senza custodia del veicolo, fissando le relative condizioni e tariffe in conformità alle direttive del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (di concerto con la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per le aree urbane). Può dunque questa decisione essere delegabile ad altra figura?
d) Le eventuali sanzioni accertate sinora in Piazza del Popolo, al pari della pretesa di pagamento, sono quindi da considerarsi illegittime?
e) Ad oggi, eccetto la delimitazione degli stalli di sosta, non esiste altra segnaletica orizzontale (delimitazione carreggiata, pista ciclabile, punti di attraversamento, ecc.). Non costituisce questo un grave pericolo per pedoni e ciclisti dal momento che i provvedimenti assunti per istituire limitazioni al Codice della Strada devono essere resi pubblici mediante la realizzazione della segnalica orizzontale e verticale?
f) E' corretto il posizionamento degli stalli di sosta ricavati sul lato destro di Via Mazzini in assenza della linea di margine della carreggiata che dovrebbe invece essere presente, tratteggiata e parallela agli stalli di sosta?

Ringraziando per la Sua cortese attenzione, in attesa di riscontro, porgo distinti saluti a nome della lista civica Sacile Partecipata e Sostenibile
Rossana Casadio

 

Ultimo aggiornamento Sabato 28 Aprile 2012 13:11
 
Articoli correlati :

» Il Prefetto risolve l'attesa al freddo

Finalmente dopo quasi UN anno nessuno sarà più costretto ad addossarsi al muro per stare un pò al riparo in attesa di vaccinarsi. una seconda volta perchè evidentemente si era cercato di fare orecchie da mercante, ma da oggi, martedì 4 gennaio...

» Esposto al Prefetto per situazione attesa vaccinazione

AL PREFETTO di PORDENONESacile, 06/12/2021Oggetto: Ripetuti disagi per attesa turno vaccinazione a SacileIll.mo sig. Prefetto,Con la presente la sottoscritta intende sottoporre all’attenzione della S.V. quanto segue:Davanti ad una delle sedi...

» Approdo sicuro sotto piazzetta Manin?

Approdo sulla Livenza? Si staglia all'orizzonte un nuovo disastro annunciato?Su quel ramo d'acqua così stretto?Con la sponda praticamente in verticale?Con il parcheggio sopra in piazzetta Manin che già cede? Prova ne sono le crepe nella...

» PNRR, missione 4, servizi per la prima infanzia

Una buona occasione per ripensare seriamente e con una seria visione e competente programmazione per i prossimi 50 anni può venire con l'aiuto dei fondi del PNRR, missione 4, componente 1.1, relativa agli “investimenti per piani degli asili nido...

» Per la TARI si sceglie il peggiore...

Si pubblica di seguito questo contributo del geom.Gaggiotti sulla questione della TARI:Il Consiglio Comunale di Sacile sceglie i peggiori.Sfuggita un po’ in sordina l’affidamento all’Agenzia delle Entrate di Pordenone la riscossione della...

» Ciclabile sul Meschio ok ... e poi?!

La notizia che la bella ciclabile lungo il Meschio potrebbe arrivare fino a Sacile è sicuramente una buona nuova. Conosco bene e frequento il tratto che da San Giacomo di Veglia porta a Vittorio Veneto. Nei giorni festivi più che una ciclabile è...

» Esternalizzazione dei PPI di Sacile e Maniago

Se fosse cosa certa l'annuncio che il PPI di Sacile verrà esternalizzato a tempo indeterminato ci pare davvero gravissimo.Poco ci interessa e di certo non ci stupiamo che siano già parole al vento quelle dell'assessore alla Salute, Riccardi, che...

» Quale nuova soluzione per l'ISIS Pujati?! Prima puntata

Ancora una volta sulle sorti delle scuole di Sacile si sceglie il minimo ribasso per sanare una situazione ormai da definire come emergenza. Parlare di urgenza oggi infatti è troppo blando, perchè le vicissitudini dell'ISIS Pujati so protraggono...

» Bollettino annuale e democrazia

E' arrivato nelle case dei sacilesi il bollettino dell'amministrazione. Ribadisco quanto sempre detto: segno di democrazia sarebbe lasciare alle fine due pagine di spazio alle minoranze. Non solo per principio democratico, ma perché l'impegno ...

» Le NON risposte alle preoccupazioni sui cantieri

Spiace molto, ma le spiegazioni apparentemente dettagliate dell'ass. Ceraolo apparse il giorno dopo sulla stampa locale in verità danno ben poche risposte a quanto , a parte apprendere che le asfaltature non sono ancora definitive. Quindi speriam...