Sacile Partecipata e Sostenibile

Esposto al Prefetto per via ponte Schiavoi PDF Stampa E-mail
Lunedì 08 Febbraio 2016 20:38

Esposto al Prefetto da parte di SPS su segnalazione di un residente di Schiavoi che da due anni chiede inutilmente all'amministrazione comunale di intervenire per le sotto elencate questioni:

Sacile, 04/02/2016
Oggetto: Ripetute segnalazione relative a salute e sicurezza in zona ponte Schiavoi di Sacile

Ill.mo sig. Prefetto,
Con la presente la lista civica Sacile Partecipata e Sostenibile intende sottoporre all’attenzione della S.V. quanto segue:
Interpellati da un cittadino residente in località Borgo Schiavoi che da quasi due anni inutilmente ha sottoposto varie volte le seguenti problematiche all'Amministrazione di Sacile, ci rivolgiamo alla S.V. perchè crediamo si tratti di segnalazioni corrette, doverose di attenzione e di celere intervento.

1) Constatato che vi sono delle abitazioni adiacenti all'argine che si trovano a livello più basso del sedime stradale di ponte Schiavoi, si comprende la preoccupazione dei residenti innanzitutto per il pericolo di esondazioni. Pericolo che, in questi ultimi dieci anni, incombe in modo più frequente e porta a conseguenze più gravi in tutto il sacilese.
Come si vede da questa foto, l'argine che corre a nord del campo in questione, si interrompe verso la fine dello stesso. Il campo è delimitato anche a est da un argine. Come riferisce il residente, gli è stato detto che si tratta della creazione di una cassa di espansione. Il fatto è però che l'acqua da questo campo si espande direttamente verso le case perchè allo stesso livello.
Giustamente il residente si chiede perchè l'argine nord non possa essere prolungato di pochi metri fino a chiudersi ad angolo con quello est, mettendo così in sicurezza dall'entrata dell'acqua tutta la zona. La cassa di espansione può essere realizzata nel campo dietro a quello in questione, dove non ci sono case a livello.
Si tratterrebbe dunque di avanzare con l'argine soltanto pochi metri e portarlo a chiudere ad angolo con l'altro. In questo modo le abitazioni non si troverebbero più minacciate da eventuali esondazioni.

2) Constatato che lo sbocco dello scarico delle acque reflue (img 1) si trova esattamente davanti alle stesse abitazioni, il rivolo che si riversa nel fiume Meschio non può defluire perchè negli anni si è creato un riporto ghiaioso che ne causa ampio ristagno. Si può immaginare cosa significhi per la salubrità dell'ambiente circostante. Ciclicamente quindi il residente, persona anziana, si occupa di scavare una canaletta per permettere il deflusso (img 2).


Si chiede quindi di intervenire al fine di sanare questa situazione che causa forti odori, è incubatrice di insetti e altamente pericolosa visto che spesso ci sono persone che passeggiano sull'argine e/o bambini che giocano.





3) Constatato anche che, come da immagine n°2, lo sbocco della condotta fognaria è cinto solamente da una parte con paletti in legno, ma per il resto da tre paletti di ferro e tre fila di fil di ferro, per quanto appena detto sulla presenza di persone, in questo punto si ritiene necessario al più presto un recinzione completa e sicura a norma di legge.

4) Constatato inoltre il degrado della parte dell'argine non prospiciente alle abitazioni, dovuto ad abbandono e crescita di canneti e rovi, si chiede adeguata manutenzione.

5) Considerato infine che la nostra Nazione è sotto procedimento di infrazione da parte della Corte Europea per non aver ancora adempiuto alla Direttiva UE sul trattamento delle acque reflue, e che il Comune di Sacile è nella lista dei Comuni inadempienti del FVG, i cittadini residenti si chiedono come mai, in presenza di una condotta fognaria alla quale sono regolarmente allacciati, non vi sia modo di pervenire alla immissione in un depuratore, mettendo in previsione lavori di adattamento allo scopo.

Pertanto, alla luce di quanto esposto in elenco,

C H I E D I A M O

l'intervento della S.V. per dare una soluzione a queste problematiche che, a nostro modesto avviso, ci paiono giustamente preoccupare il residente per i loro effetti su mancanza di sicurezza (esondazioni e incolumità delle persone) e insalubrità.

Ringraziando per la Sua cortese attenzione, certi di positivo riscontro, porgo distinti saluti a nome della lista civica Sacile Partecipata e Sostenibile

Ultimo aggiornamento Martedì 09 Febbraio 2016 11:53
 
Articoli correlati :

» La sede della PM di Sacile SLITTA e LIEVITA...

Quando i cittadini chiedono pochi spiccioli per questo o per quello si sentono rispondere al 90% delle volte che non ci son soldi. Ora, questa risposta oggi nel nostro Paese è purtroppo vera. Dal momento però che si tratta di denaro pubblico, di...

» Esposto al Prefetto sulla passerella della Denis Zanette

AL PREFETTO di PORDENONE p.c. AL SINDACO DI SACILE Sacile, 02/07/2019Oggetto: Passerella in legno come barriera architettonicaIll.mo sig. Prefetto,Con la presente intendiamo esporre all’attenzione della S.V. quanto segue:Recentemente nel Comune...

» risposta del Prefetto su ritardo ambulanza

E' pervenuta in data 12/06/2018 la risposta relativo al ritardo dell'arrivo dell'ambulanza per soccorrere un anziano di 82 anni in via Garibaldi.

» Esposto su ritardo ambulanza

AL PREFETTO DI PORDENONE                                                                                                              Sacile, 29/03/18Oggetto:...

» a quando l'applicazione dell'Ordinanza su via Bellini?

Pare proprio che l'amministrazione sacilese non abbia la dovuta fretta nel premurarsi di ottemperare alle indicazioni della Prefettura.Oltre a non aver MAI pubblicato la promessa lista degli aventi diritto al rimborso depurazione (ormai inutile...),...

» ragione su via Bellini

Anche questa volta abbiamo ottenuto un risultato utile alla cittadinanza: è stata , con uscita verso viale Trieste, di via Bellini. Sicuramente dobbiamo ...Peccato però dover constatare ancora in questo caso che l'amministrazione - per impuntarsi...

» via ponte Schiavoi: richieste in buona parte esaudite

Bene. Non si può sempre ottenere tutto e subito, ma le cose giuste, se seguite con attenzione, si mettono in moto e anche si risolvono.In riferimento alla che ci era stata fatta presente da un residente, come avevamo l'argine è stato pulito e...

» Esposto su incidenti incrocio via Bellini

Lo avevamo detto: se fosse continuata la catena di avremmo presentato esposto al Prefetto.AL PREFETTO di PORDENONEe p.c. al SINDACO di SACILESacile, 18/11/2016Oggetto: Ripetuti incidenti all'incrocio tra via Bellini e viale Trieste a SacileIll.mo...

» ancora un passo avanti in via ponte Schiavoi

Anche Sistema Ambiente ci ha messo personalmente al corrente di quanto nel giro di poche settimane verrà fatto relativamente allo scarico segnalato da SPS. Oltre alla solerte riposta inviata alla Prefettura (che poi l'Ufficio ci ha girato), Sistema...

» risposta al problema di via ponte Schiavoi

In riferimento al nostro Esposto al Prefetto di Pordenone su alcune , appare imminente intanto l'avvio di una parte di interventi.In seguito al sopralluogo effettuato insieme ai tecnici del Servizio di difesa del suolo di Pordenone è arrivata anche...