Sacile Partecipata e Sostenibile

Esposto al Prefetto sulla passerella della Denis Zanette PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 04 Luglio 2019 07:35

AL PREFETTO di PORDENONE

p.c. AL SINDACO DI SACILE

 

Sacile, 02/07/2019

Oggetto: Passerella in legno come barriera architettonica

Ill.mo sig. Prefetto,

Con la presente intendiamo esporre all’attenzione della S.V. quanto segue:

Recentemente nel Comune di Sacile il nuovo tratto a completamento del percorso ciclopedonale Denis Zanette è stato dotato di una passerella in legno.

Abbiamo verificato con sorpresa che questa pur così contenuta passerella si è rivelata difficoltosa da attraversare in quanto la sua conformità rende instabile il passaggio di qualsiasi persona, a maggior ragione per disabili. Ma non solo, anche per anziani (insicurezza motoria) e bambini (piedini piccoli). Quasi impossibile inoltre attraversarla spingendo una carrozzina, costretti ad essere seduti in tale ausilio, camminando dovendo appoggiarsi ad un bastone o trovandosi in condizione di ipovedente.

Come la S.V. può vedere dalle immagini si tratta infatti di un manufatto i cui elementi di legno si presentano notevolmente convessi e distanziati con ampia fessura,

cosa che non permette l'appoggio sicuro del piede (a maggior ragione se insicuro o piccolo), che frena le ruote di qualsiasi tipo di carrozzina e che può provocare l'incastro di un bastone.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal momento che l'accessibilità in Italia si fonda sulla Costituzione e che la normativa che disciplina l'accessibilità e l'abbattimento delle barriere architettoniche è la Legge 13/89, che stabilisce i termini e le modalità in cui deve essere garantita l'accessibilità ai vari ambienti, con particolare attenzione ai luoghi pubblici, ci rivolgiamo alla S.V. in quanto ci pare assurdo che nel 2019 con normative così chiare contro le barriere architettoniche si permetta l'installazione di un tale manufatto.

Si tenga conto che il percorso ciclo-pedonale situato in un luogo facilmente raggiungibile dal centro di Sacile costituisce quello che può essere inteso come “spazio di relazione” e che di conseguenza doveva esser posta cura in ogni dettaglio per renderlo sicuro e accessibile.

Abbiamo segnalato tempestivamente sulla stampa questo problema (primo articolo a marzo 2019), ma ad oggi la situazione è immutata e ci costringe a ricorrere a questa segnalazione.
Ringraziando per la cortese attenzione che ci ha sempre dedicato l'Ufficio della S.V., in attesa di riscontro porgiamo distinti saluti.

Rossana Casadio e Ivan Bellina

Risposta a mezzo stampa dell'assessore Ceraolo >>>

Vai all'articolo precedente: "Una piccola svista? NO, una grande disattenzione" >>>

Ultimo aggiornamento Venerdì 19 Luglio 2019 07:59
 
Articoli correlati :

» Una piccola svista? NO, una grande disattenzione

Una piccola svista, si potrebbe pensare, così come si presenta il piccolo ponticello sul nuovo tratto della pista ciclo-pedonale Denis Zanette. Invece NO. No, quel ponticello è segno di grande disattenzione nei confronti di qualsiasi utente,...

» risposta del Prefetto su ritardo ambulanza

E' pervenuta in data 12/06/2018 la risposta relativo al ritardo dell'arrivo dell'ambulanza per soccorrere un anziano di 82 anni in via Garibaldi.

» Esposto su ritardo ambulanza

AL PREFETTO DI PORDENONE                                                                                                              Sacile, 29/03/18Oggetto:...

» a quando l'applicazione dell'Ordinanza su via Bellini?

Pare proprio che l'amministrazione sacilese non abbia la dovuta fretta nel premurarsi di ottemperare alle indicazioni della Prefettura.Oltre a non aver MAI pubblicato la promessa lista degli aventi diritto al rimborso depurazione (ormai inutile...),...

» ragione su via Bellini

Anche questa volta abbiamo ottenuto un risultato utile alla cittadinanza: è stata , con uscita verso viale Trieste, di via Bellini. Sicuramente dobbiamo ...Peccato però dover constatare ancora in questo caso che l'amministrazione - per impuntarsi...

» Esposto su incidenti incrocio via Bellini

Lo avevamo detto: se fosse continuata la catena di avremmo presentato esposto al Prefetto.AL PREFETTO di PORDENONEe p.c. al SINDACO di SACILESacile, 18/11/2016Oggetto: Ripetuti incidenti all'incrocio tra via Bellini e viale Trieste a SacileIll.mo...

» risposta al problema di via ponte Schiavoi

In riferimento al nostro Esposto al Prefetto di Pordenone su alcune , appare imminente intanto l'avvio di una parte di interventi.In seguito al sopralluogo effettuato insieme ai tecnici del Servizio di difesa del suolo di Pordenone è arrivata anche...

» Esposto al Prefetto per via ponte Schiavoi

Esposto al Prefetto da parte di SPS su segnalazione di un residente di Schiavoi che da due anni chiede inutilmente all'amministrazione comunale di intervenire per le sotto elencate questioni:Sacile, 04/02/2016Oggetto: Ripetute segnalazione relative...

» SPS lancia le "U.T.A"!

Visto il dubbio successo delle UTI noi proponiamo intanto qualcosa di più utile alla salute della cittadinanza: le UTA = Unioni Territoriali Ambientali.Nulla vieta infatti che i Sindaci (responsabili DELLA SALUTE e non certo delle tradizioni!) si...

» solerte rimozione dei dossi in via Gerolamo?

Premesso che la sottoscritta non era “al governo” della città ma solo consigliera, che non è certo amante dei dossi e che quello situato svoltando da viale Lacchin verso la stazione FFSS era palesemente fuori norma, la risposta del nostro...