Sacile Partecipata e Sostenibile

Esposto su ritardo ambulanza PDF Stampa E-mail
Giovedì 29 Marzo 2018 19:12

AL PREFETTO DI PORDENONE                                                                                                              Sacile, 29/03/18

Oggetto: Tempo di attesa per ambulanza a Sacile

Ill.mo sig. Prefetto,

Con la presente la lista civica Sacile Partecipata e Sostenibile intende esporre all’attenzione della S.V. quanto segue:
La stampa locale (Messaggero Veneto e Gazzettino) riporta in data odierna di un infortunio accaduto nella mattinata di ieri, mercoledì 28 marzo c.a., in via Garibaldi, ad un anziano di 82 anni di Sacile.
Viene riportato dalla stampa che la prima telefonata al NUE è avvenuta alla ore 12.05, la seconda alle 12.30 e la terza alle 12.56, mentre l'arrivo dell'ambulanza è avvenuto “intorno alle 13.15”.

Ritenendo che
tale situazione, a maggior ragione trattandosi di persona in età avanzata, sia stata di inaudita gravità, perchè il ritardo notevole avrebbe potuto anche portare ad un aggravamento delle condizioni di salute della persona anziana,

il Punto di Primo Intervento di Sacile si trova a breve distanza (massimo 10 minuti a piedi) da via Garibaldi e che al PPI di Sacile staziona anche un mezzo di soccorso, se l'ambulanza dislocata a Sacile si trovava occupata in altro servizio in luogo lontano forse non è stato attivato tempestivamente un mezzo da Pordenone

si CHIEDE
alla S.V. di avviare una verifica di quanto successo affinchè una tale situazione non abbia più motivo di accadere.

Ringraziando per la Sua cortese attenzione, porgiamo distinti saluti a nome della lista civica Sacile Partecipata e Sostenibile
Rossana Casadio per SPS

PS: In data 5 giugno 2018 non è ancora arrivata alcuna risposta. Sicuramente non è dovuto all'Ufficio del Prefetto, perchè MAI si è verificato un tale ritardo. Può solo essere dovuto ad una mancata risposta da parte dell'Azienda Sanitaria.
E' ora di verificare.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Giugno 2018 17:05
 
Articoli correlati :

» caso dott. Vendramin: certezze e interrogativi

Nel caso del giovane dott. Nicola Vendramin, "reo" di aver espresso la sua opinione rispetto ad una eventuale sostituzione del reparto RSA di Sacile con un reparto Covid, le certezze sono quelle del Direttore generale dell'Asfo, Joseph Polimeni,...

» Totale incidenti 2019 ... e non solo: svelato mistero

Sono stati in totale 99 gli incidenti rilevati nell'arco del 2019 nel nostro territorio comunale da Polizia Municipale, Radiomobile CC di Sacile e Polstrada di PN. con un totale di 69 feriti e un decesso.Sottolineo ancora una volta che mettere...

» L'amministrazione sacilese spalanca le porte dell'ex Ospedale

L'amministrazione Spagnol e l'opposizione leghista spalancano le porte del nostro ex Ospedale....al privato:Il tono trionfalistico della notizia che maggioranza e opposizione hanno trovato una idilliaca unanimità con la votazione della mozione per...

» Sottopasso e Covid19: esposto al Prefetto

Bene, anzi male, come concluso con sulla presunta impossibilità di intervenire sul sottopassaggio di Sacile, mi riservavo di tener aperto uno 0,1% di possibilità...e questa è stata purtroppo data dalla situazione che stiamo vivendo in tempi di...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, terza puntata

Eccoci finalmente alla terza puntata della risposta scritta del Sindaco di Sacile relativa al della stazione.Anche in questo caso il Coronavirus aveva bloccato la verifica di un  - chiamiamolo – dettaglio, che invece è di primaria importanza!...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, seconda puntata

Per la seconda puntata () riporto la fine della risposta del Sindaco di Sacile, perchè non ci vogliono lunghe considerazioni, rispetto a quanto verrà esposto invece nella terza puntata.Nell'ultimo capoverso si legge che "in ragione del fatto che...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, prima puntata

Come promesso, ecco la pubblicazione della risposta scritta da parte del Sindaco di Sacile, Carlo Spagnol, alla . Preciso subito che la risposta del Sindaco è arrivata pochi giorni dopo, ma prima la ricerca di una gentile mano esperta in disegno e...

» Risposta Prefetto alla mancata modifica dei Reg. Edil.

Riporto di seguito la risposta pervenuta dalla Prefettura di Pordenone da parte di molte amministrazioni comunali del D.Lgs. 257/16.Vi faccio notare che questa volta il Prefetto è andato oltre la risposta meramente formale. Si legge chiaramente (vi...

» L'incrocio che contribuisce all'aumento dei costi sociali

Uscita di via Pordenone sulla Pontebbana: l'incrocio a San Giovanni del Tempio che invita agli incidenti e che aumenta i costi sociali dell'incidentalità del Friuli Venezia Giulia. Per l'intero tratto di viale S. Giovanni d. Tempio servirebbe poi...

» Esposto al Prefetto sul mancato recepimento del DLgs257/16

Avere rispetto delle Istituzioni porta purtroppo a meravigliarsi ogni qualvolta ci si accorge che gli obblighi di Legge restano tranquillamente inapplicati. Così è stato anche a Sacile, ad es. per quanto riguardava l' (finalmente promosso sei mesi...