Sacile Partecipata e Sostenibile

Fare, inaugurare e ... abbandonare PDF Stampa E-mail
Giovedì 19 Novembre 2020 16:06

Eh già, "Campa cavallo che l'erba cresce" era il titolo dell'articolo per la segnalazione di abbandono dei due alloggi comunali di Ronche.
Così è stato. Situazione invariata. I due alloggi comunali sempre inutilizzati sono. Con crisi e difficoltà che avanzano e fanno lievitare le situazioni di disagio. Soprattutto per gli anziani.
Non ci prepariamo mai in tempo.

Rilancio perciò l'appello per il recupero ALMENO di quelle due unità, visto che forse possono venire in aiuto l'ecobonus o il sismabonus. E comunque non si tratta di un grattacielo...
Il fatto stesso di avere un patrimonio immobiliare comunale che vien lasciato andare a tempo e incuria e che infine viene svenduto è una cosa triste che contraddistingue in particolare il nostro Paese. Pare che l'edilizia pubblica sia l'ultimo dei pensieri dei nostri amministratori, quasi una vergogna, e che nelle città sia lecito crescere solo a condomini e complessi residenziali privati.

 

Intanto molti Comuni si stanno organizzando insieme agli enti gestori di edilizia popolare (nostra ATER) per ricorrere all'Ecobonus e porre mano agli edifici di alloggi popolari decisamente datati (e sicuramente anche insani!).
L'amministrazione Spagnol ha intenzione di muovere almeno un dito in questa direzione???

Ultimo aggiornamento Domenica 22 Novembre 2020 18:19
 
Articoli correlati :

» no volontà, no idee, no proposte, no progetti = no finanziamenti

"Se tutto va bene contiamo di partire con i lavori per la nuova scuola nel 2018." Aveva annunciato il Sindaco di Sacile nell'assemblea territoriale del dicembre 2015 a San Giovanni del Tempio, quando era venuto a perorare la causa dell'accorpamento...

» Il recupero del vecchio edificio militare

E così questa città si è liberata da una servitù militare, si appresta a vedere il recupero di un grande edificio storico, compreso il parco intorno, e a guadagnare 120 posti di RSA.      E' Sacile questa città?

» il ritrovato vigore degli imprenditori della paura

Rinvigorita dalle elezioni regionali alle porte, che di riflesso porteranno anche a prefigurare gli scenari delle prossime elezioni comunali di Sacile, la LEGA si accinge a pascere di erba amara il suo potenziale elettorato.E così, mentre nei...

» quando l'efficacia dei Velo OK dipende dalla ... trappola

Abbiamo letto più volte sulla stampa che a Ronche il sistema di rilevamento della velocità funziona perchè si registrano diverse multe.Nulla in contario al numero di multe: SPS sostiene da sempre che non attenersi al Codice della Strada non è...

» ennesima segnalazione di SPS andata a buon fine per la cittadinanza

Ormai abbiam capito di non doverci aspettare che il nostro lavoro si traduca in voti, ma non importa, il nostro dovere lo facciamo lo stesso: è stata infatti confermata ancora una volta una segnalazione di SPS della quale NESSUNO in Municipio...

» "abitare sociale" a Porcia: quale quota per Sacile?

Dal momento che entro la primavera a Porcia verranno consegnati 5 alloggi destinati al cosiddetto "abitare sociale", in parte finanziati anche da Sacile, sarebbe utile a) che la nostra Ammnistrazione provveda ad informare e b) che, in vista...

» I velo OK non bastan più???

Sempre con la formuletta magica "tra breve" l'Amministrazione si impegna ad installare all'interno delle colonnine ad oggi vuote dei il dispositivo di autovelox.Ahh, così poco è durato l'effetto deterrente della vista delle colonnine per il...

» Sacile fuori anche dal progetto di "social housing"

Nel gennaio 2013 la Giunta Tondo comunicava che c'erano sul piatto in Friuli Venezia Giulia e che era appena stato firmato l’accordo di programma tra la Giunta Regionale e il Ministero delle Infrastrutture per l’attuazione del piano nazionale...

» Edilizia scolastica ... alcune questioni in sospeso.

In seguito al terremoto dell’Emilia, percepito distintamente anche nel nostro territorio, alcune riflessioni sono d’obbligo. Partiamo dal presupposto fiducioso che in FVG gli edifici pubblici siano a norma, ma ci chiediamo, dove sta come al...

» La storia finita della scuola in bioedilizia

La storia finita della scuola bioecologica a San Giovanni del TempioAi primi di novembre 2011 apprendiamo ufficialmente che a partire dal prossimo anno scolastico Sacile vedrà l’unificazione di due ordini di scuola in un Istituto comprensivo di...