Sacile Partecipata e Sostenibile

Ha senso tra qualche anno che la nostra Amministrazione sia ancora "pubblica"? PDF Stampa E-mail
Domenica 16 Dicembre 2012 12:09

Mah, visto che ci troviamo dinnanzi all'ennesimo annuncio di cedere patrimonio pubblico ai privati, dopo aver ceduto quasi tutti i servizi, si potrebbe direttamente pensare di prepararci a farci amministrare tra qualche anno da un bravo Manager assistito da un bravo Ragioniere e fine!
Abbiamo ceduto negli anni praticamente tutto a soggetti esterni, cooperative, società private o pubbliche o miste (ovviamente anche se interamente pubbliche con il loro ben pagato CdA) che di conseguenza ci costano anche tempo e danaro dedicati a bandi di gara, appalti e magari conseguenti spese legali.
Il tutto, come ci han fatto credere quando questa nefasta spirale è iniziata, per rendere più economico, efficiente ed efficace il sistema pubblico.

Il RISULTATO lo vede anche un bambino.

Ora SPS giudica gravissima quella che speriamo non vada oltre una mera dichiarazione di intento, cioè disfarci di Palazzo Ettoreo, della Farmacia Comunale, dell'ex Distretto Militare e di chissà cos'altro fra breve.

Da imputarsi ad un evidente fallimento politico-amministrativo datato negli anni, magari quando i fondi c'erano, eccome, ma si son buttati in altro (come l'enormità costata per la pomposa Via Cavour, con pietra d'Istria, basamento di marmo dei lampioni, con palle e colonnine lungo il marciapiede, presto sparite,con ciotolato ad oggi pieno di cicche e nero di smog: oggi così palesemente degradata! come il "giardino all'Italiana" dell'Ortazza e il parcheggio in porfido e Pietra d'Istria presto deteriorata di Foro Boario, come la pavimentazione della piazza di Sacile o di piazza del Duomo, dopo poco da rifare di sana pianta, ecc).
Non aver saputo in tempi non difficili premunirsi per il futuro, non aver saputo ricorrere subito all'utilizzo di fondi europei (che mettono l'Italia e il FVG molto indietro rispetto all'uso che ne fanno i paesi nostri diretti confinanti, compresa la Carinzia).
Ora il Sindaco dice che la regione ha badato poco a Sacile. Ma deve spiegarcene lui la ragione, visto che appena vinte le elezioni aveva dichiarato che sarebbe arrivata "una pioggia di denaro dalla regione".

Da parte nostra abbiamo tenuto conto in questi anni delle elargizioni regionali che non vedevano in elenco la nostra città (articolo "L'Amministrazione deve insegnare dove e come reperire contributi") e in effetti ce ne siamo persi parecchi.

Un Comune deve possedere un patrimonio "materiale". Altri Stati europei non ci hanno mai rinunciato. E significa controllare meglio la bolletta dei rifiuti, asfaltare più rapidamente una strada, mantenere bene il verde pubblico, dare ambienti sicuri alle scuole provvedendo immediatamente alla manutenzione, riparare subito una tubatura, installare le luminarie natalizie, ecc. e soprattutto, contare su un gran numero di posti di lavoro (v. nostro articolo "Neve...! E siamo alle solite")

NO dunque alla perdita di altro patrimonio storico, artistico, naturalistico o legato ai servizi al cittadino di Sacile!

Ultimo aggiornamento Sabato 29 Dicembre 2012 18:05
 
Articoli correlati :

» inghippo nella riscossione tributi tramite l'AdE

Si pubblica volentieri di seguito la segnalazione di una cittadina sacilese:"Ma cosa c'è di più distensivo che andare al giovedì al mercato a Sacile?Il giro della piazza, le bancarelle, gli incontri casuali, fermarsi a bere un caffè e ascoltare...

» Risposta all'assessore alla sicurezza

Figurarsi se nn so che il Comando di Maniago è capofila di 6 Comuni associati e lo sanno tutti i cittadini che leggono il giornale perchè è sotto gli occhi di tutti. Perciò non perdo tempo a dire cose ovvie solo perchè non ho altri argomenti da...

» No corpo Polizia Municipale? Ahi ahi ... no finanziamenti!!!

Certamente gli articoli sulla stampa locale si lasciano scrivere e non possono che riportare quel che gli amministratori locali ufficialmente comunicano. Ciò non toglie che però noi cittadini sfogliamo tutte le pagine del giornale che abbiamo in...

» La storia finita del trasferimento della Collodi

E così è sfumata la possibilità di trasferire dalla sede dell’Aporti in un nuovo edificio scolastico la scuola dell’infanzia Collodi. Questo avrebbe permesso ai bimbi di avere una struttura adeguata ai moderni standard ambientali ed educativi...

» Incidenti 2021

Sono in totale 74 gli incidenti avvenuti nel 2021 nel nostro territorio comunale. 44 i feriti. Purtroppo mancano da alcuni anni i numeri della Polstrada, perchè il sistema in cui inseriscono i dati è regionale e risulta complicato estrarre i...

» Ipso facto, riforma costituzionale e giardinaggio nel giardino della Serenissima

Si pubblica con piacere il seguente articolo di Andrea GazzettaProbabilmente è solo una strana coincidenza, eppure suscita un po di sconcerto, dopo pochi giorni dall'approvazione delle modifiche alla Costituzione in materia di tutela...

» La storia finita del Liceo Musicale a Sacile

E così, con il mancato numero di iscrizioni per l'anno scolastico 2022-2023 si chiude purtroppo irrevocabilmente il capitolo per il tanto atteso Liceo Musicale nella nostra città, una città che in fatto di tradizione musicale non sta dietro a...

» Vecchio problema delle strade private

Ciclicamente i cittadini sono disorientati sulla questione delle strade private che necessitano di interventi perchè comunque aperte all'uso pubblico. Qui a San Giovanni del Tempio ricordiamo bene il problema illuminazione in via Aquileia, una via...

» Il Prefetto risolve l'attesa al freddo

Finalmente dopo quasi UN anno nessuno sarà più costretto ad addossarsi al muro per stare un pò al riparo in attesa di vaccinarsi. una seconda volta perchè evidentemente si era cercato di fare orecchie da mercante, ma da oggi, martedì 4 gennaio...

» Esposto al Prefetto per situazione attesa vaccinazione

AL PREFETTO di PORDENONESacile, 06/12/2021Oggetto: Ripetuti disagi per attesa turno vaccinazione a SacileIll.mo sig. Prefetto,Con la presente la sottoscritta intende sottoporre all’attenzione della S.V. quanto segue:Davanti ad una delle sedi...