I documenti si lasciano mirabilmente scrivere Stampa
Sabato 14 Gennaio 2017 17:56

"Gli  impianti  solari  fotovoltaici  possono  essere  installati  in  facciata,  su  coperture  piane  e  su  falde inclinate, (...)" recita il Regolamento comunale per il risparmio energetico e l'Edilizia sostenibile del Comune di Sacile varato nel 2013.
Un regolamento modello, per carità, ma QUANTO è stato poi applicato? Di regolamenti edilizi modellosulla sostenibilità ne sentiamo parlare sin dalla ex giunta regionale Illy, ma poi, di fatto, QUANTO è diventato davvero coraggiosamente VINCOLANTE? Pensate solo se a livello regionale dal 2005 si fosse deciso che nulla in FVG, nemmeno un pollaio, poteva essere costruito sotto la classe energetica B. Dal 2005. Da 12 anni.
Ci son città europee partite negli anni NOVANTA!
E pensate invece quanti convegni e chiacchiere si son fatte su Agenda 21, per poi non "agire" un bel nulla, o pensate a quanti flop e quanti scandali e quante truffe sono nati attorno agli "incentivi" per il fotovoltaico.
Vabbè, non impariamo mai.
Ma restiamo su questo singolo aspetto: dal momento che ora Sacile ha aderito anche al Patto dei Sindaci proponiamo di pensare seriamente a) a dare l'esempio di quanto elegante può diventare una facciata rivestita in fotovoltaico e b) sperare che la dimostrazione su uno o più edifici pubblici possa trasferirsi sulle facciate di capannoni industriali e/o di condomini.
Sappiamo bene che prima ogni edificio andrebbe reso il meno energivoro possibile, siamo stati i primi a Sacile a parlarvene anche con il famoso esempio del "cubo di ghiaccio" (es 1, es 2). Sappiamo bene che prima viene il risparmio di energia e dopo viene la produzione di energia.

Riteniamo però che almeno l'applicazione del fotovoltaico (il mercato ormai è ampio, la qualità è salita e i prezzi sono scesi) potrebbe essere un investimento non impossibile per le finanze pubbliche.
Di edifici pubblici con facciate da "abbellire" facendole baciare dal sole con l'intenzione di catturarlo (e al tempo stesso eliminare un pò di "effetto forno" all'interno dell'edificio) ne abbiamo: dalle scuole all'ex Ospedale e alla casa di riposo, dagli impianti sportivi all'edlizia popolare.
L'effetto è assicurato!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento Sabato 21 Gennaio 2017 21:03
 
Articoli correlati :

» Totale incidenti 2019 ... e non solo: svelato mistero

Sono stati in totale 99 gli incidenti rilevati nell'arco del 2019 nel nostro territorio comunale da Polizia Municipale, Radiomobile CC di Sacile e Polstrada di PN. con un totale di 69 feriti e un decesso.Sottolineo ancora una volta che mettere...

» L'amministrazione sacilese spalanca le porte dell'ex Ospedale

L'amministrazione Spagnol e l'opposizione leghista spalancano le porte del nostro ex Ospedale....al privato:Il tono trionfalistico della notizia che maggioranza e opposizione hanno trovato una idilliaca unanimità con la votazione della mozione per...

» Sottopasso e Covid19: esposto al Prefetto

Bene, anzi male, come concluso con sulla presunta impossibilità di intervenire sul sottopassaggio di Sacile, mi riservavo di tener aperto uno 0,1% di possibilità...e questa è stata purtroppo data dalla situazione che stiamo vivendo in tempi di...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, terza puntata

Eccoci finalmente alla terza puntata della risposta scritta del Sindaco di Sacile relativa al della stazione.Anche in questo caso il Coronavirus aveva bloccato la verifica di un  - chiamiamolo – dettaglio, che invece è di primaria importanza!...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, seconda puntata

Per la seconda puntata () riporto la fine della risposta del Sindaco di Sacile, perchè non ci vogliono lunghe considerazioni, rispetto a quanto verrà esposto invece nella terza puntata.Nell'ultimo capoverso si legge che "in ragione del fatto che...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, prima puntata

Come promesso, ecco la pubblicazione della risposta scritta da parte del Sindaco di Sacile, Carlo Spagnol, alla . Preciso subito che la risposta del Sindaco è arrivata pochi giorni dopo, ma prima la ricerca di una gentile mano esperta in disegno e...

» Risposta Prefetto alla mancata modifica dei Reg. Edil.

Riporto di seguito la risposta pervenuta dalla Prefettura di Pordenone da parte di molte amministrazioni comunali del D.Lgs. 257/16.Vi faccio notare che questa volta il Prefetto è andato oltre la risposta meramente formale. Si legge chiaramente (vi...

» L'incrocio che contribuisce all'aumento dei costi sociali

Uscita di via Pordenone sulla Pontebbana: l'incrocio a San Giovanni del Tempio che invita agli incidenti e che aumenta i costi sociali dell'incidentalità del Friuli Venezia Giulia. Per l'intero tratto di viale S. Giovanni d. Tempio servirebbe poi...

» Esposto al Prefetto sul mancato recepimento del DLgs257/16

Avere rispetto delle Istituzioni porta purtroppo a meravigliarsi ogni qualvolta ci si accorge che gli obblighi di Legge restano tranquillamente inapplicati. Così è stato anche a Sacile, ad es. per quanto riguardava l' (finalmente promosso sei mesi...

» Sacile e l'offensiva della mobilità elettrica!!!

Gennaio 2020: dopo mesi di articoli su tutta la stampa locale e nazionale su una situazione di inquinamento ormai gravissima da Torino a Roma, vediamo . Vediamo quale potente offensiva l'amministrazione sacilese sta opponendo ad un'aria dove nei...
SEO by Artio