Sacile Partecipata e Sostenibile

Il risveglio tardivo della Lega pordenonese PDF Stampa E-mail
Domenica 30 Gennaio 2022 17:03

Un pò nella tradizione della facilità con cui si possono dire le cose alla Lega, il 23 gennaio leggiamo sulla stampa che Sindaci e amministratori della Lega del Friuli occidentale hanno incontrato il Presidente della regione, Fedriga, per “sancire il filo diretto tra regione e territorio pordenonese” e poter così trattare meglio le problematiche del territorio.

Eh no, nn funziona proprio così, rappresentanti e amministratori della Lega:
L'incontro per il "filo diretto" potevate benissimo promuoverlo, ma poi andava esteso A TUTTE le amministrazioni. Chi poi nn sarebbe venuto ne avrebbe tratto le conseguenze.
Perché??? Beh, perché il governo regionale è GOVERNO DI TUTTI, nn solo dei cittadini con tessera della Lega. E Fedriga per primo, in qualità di presidente della regione, avrebbe dovuto farlo pacatamente pazientemente e gentilmente ma irremovibile farlo presente.
Già abbiamo letto e sentito Ciriani e Basso attribuire l'arrivo di finanziamenti grazie ai buoni rapporti con la regione e già questo nn è certo istituzionalmente virtuoso, ma vantare un tal bel circolo chiuso per trattare una questione che riguarda TUTTI i territori e i cittadini, beh è gran scorrettezza. Ovvio che si preparano alla campagna elettorale e ognuno verrà giustamente sostenuto dalla sua parte politica, ma vantare un circolo privé di amici, beh, è irrispettosa supponenza.

Non solo.

Proprio con questo annuncio trionfante la Lega palesa la ben poca incisività avuta in questi anni di governo regionale leghista sul territorio (in particolare la gravissima situazione della Sanità pordenonese!). Se ne accorgono appena adesso, a un anno dalle prossime elezioni, che Trieste è stata piuttosto lontana dalla destra Tagliamento?! Come mai non hanno cercato prima il “filo diretto” con l'amministrazione regionale?!
E poi la Lega non ha forse, oltre al Presidente e agli assessori, anche svariati consiglieri che dovrebbero occuparsi anche del Friuli occidentale? Ci sono ex Sindaci che dovrebbero ben sapere che c'è un territorio anche a destra del Tagliamento, no? A maggior ragione quelli eletti proprio dal pordenonese dovrebbero anche già ben conoscere problemi datati anni se non decenni!

E la Lega cerca solo ORA il filo diretto???
Beh, bella ammissione di fallimento.... Perciò mi ritrovo a dire ancora una volta: la Lega è davvero brava a far campagna elettorale con i propri fallimenti Risatona

Ultimo aggiornamento Sabato 05 Febbraio 2022 17:18
 
Articoli correlati :

» No corpo Polizia Municipale? Ahi ahi ... no finanziamenti!!!

Certamente gli articoli sulla stampa locale si lasciano scrivere e non possono che riportare quel che gli amministratori locali ufficialmente comunicano. Ciò non toglie che però noi cittadini sfogliamo tutte le pagine del giornale che abbiamo in...

» La storia finita del trasferimento della Collodi

E così è sfumata la possibilità di trasferire dalla sede dell’Aporti in un nuovo edificio scolastico la scuola dell’infanzia Collodi. Questo avrebbe permesso ai bimbi di avere una struttura adeguata ai moderni standard ambientali ed educativi...

» Quando la fiducia è mal riposta

Visto quanto successo al Punto di Primo Intervento di Maniago, chiuso in un baleno senza preavviso al Sindaco per reperire personale medico Covid e ad oggi non ancora riaperto, e visto che le sorti degli ex Ospedali di Maniago e di Sacile sono...

» L'amministrazione sacilese spalanca le porte dell'ex Ospedale

L'amministrazione Spagnol e l'opposizione leghista spalancano le porte del nostro ex Ospedale....al privato:Il tono trionfalistico della notizia che maggioranza e opposizione hanno trovato una idilliaca unanimità con la votazione della mozione per...

» No NEMO??? ahi ahi ahi

Sempre in tema di NON adesione: non mi pare ad oggi di aver sentito annunciare che Sacile ha aderito al e che è stato varato nel giugno del 2017 dalla regione FVG.Il progetto è finanziato dal programma europeo Horizon 2020 e mira allo sviluppo...

» Peripezie inutili per il rilascio del contrassegno parcheggio disabili

Innanzitutto ci tengo a precisare che la seguente esposizione dell'iter richiesto per il rilascio del contrasegno per parcheggio riservato a disabili non ha nulla a che fare con il personale dei vari uffici, bensì con il sistema.Essendomi trovata...

» Capriole, salti mortali e tripli avvitamenti della Lega sacilese

Una cosa è certa: seguendo il solco del solito vecchio modo di far politica - criticato ma poi sempre premiato dagli elettori - la Lega sacilese non disdegna nemmeno la triste strategia di mettere uno contro l'altro i cittadini dello stesso...

» Accoglienza: come NON la racconta la Lega

Sono più o meno una ventina i cittadini stranieri ospitati ufficialmente nel nostro Comune di 19.500 abitanti.Lasciamo però la questione d'accordo o non d'accordo sull'accoglienza di esseri umani non solo alti e biondi e vediamola solo dal punto...

» il ritrovato vigore degli imprenditori della paura

Rinvigorita dalle elezioni regionali alle porte, che di riflesso porteranno anche a prefigurare gli scenari delle prossime elezioni comunali di Sacile, la LEGA si accinge a pascere di erba amara il suo potenziale elettorato.E così, mentre nei...

» e dai con la sicurezza, o meglio, con la memoria corta dei cittadini

Abbiamo letto le dichiarazioni del Presidente del Consiglio, Marco Bottecchia.Sempre uguale la Lega. Nel 2017 con la "sicurezza",Bottecchia afferma che per la sicurezza "va potenziato l'organico delle Forze dell'Ordine".Bene. Potremmo essere...