Sacile Partecipata e Sostenibile

Incidenti 2014 PDF Stampa E-mail
Venerdì 03 Aprile 2015 10:45

SPS continua il monitoraggio dell'incidentalità nel nostro Comune: I dati del 2014 ricevuti dalla Polizia Municipale, dai Carabinieri di Sacile e dalla Polizia Stradale di Pordenone sono stati assemblati (cui si aggiungono ovviamente quelli non verbalizzati, che possiamo solo stimare).

SACILE

dal 01/01/2014

al 31/12/2014

 

INCIDENTI

 

FERITI

 

DECESSI

POLIZIA MUNICIPALE

23

11

-

CARABINIERI

18

14

-

POLIZIA STRADALE

34

(di cui 5 nel tratto autostradale)

22

(di cui 0 nel tratto autostradale)

1

 

TOTALE

75

47

1

Rispetto al 2013 la riduzione degli incidenti è stata leggera, probabilmente fisiologica con la diminuzione del traffico e dell'uso dell'auto per la crisi economica. Da notare invece la riduzione dei feriti (una ventina in meno, zero nel tratto autostradale). Resta confermato che sono le strade urbane quelle che vedono più incidenti, in particolare ad. es. Viale Trieste, per il quale da anni abbiamo elaborato la nostra proposta che va dal 30km/h esteso comunque a tutte le strade urbane, con interruzione della visuale rettilinea, eliminazione delle barriere visive agli incroci, rialzo dei passaggi pedonali,  esternalizzazione degli spazi della Biblioteca, arredo urbano,  diversa piantumazione e altro. Abbiamo chiamato questa proposta il "Ring della cultura",

perchè, unitamente a viale Zancanaro, potrebbe trasformarsi in un percorso attraente per pedoni e ciclisti grandi e piccoli che permetta di gustare anche di una parte di quel che resta delle tracce di inizio '900 e del Liberty di Sacile. Un "Ring" che è esattamente contrario del ring a senso unico, leggi Autodromo, previsto da quesa Amministrazione!

In tal senso il bando regionale per l'istituzione delle "Zone 30", appena pubblicato (scarica qui) e con scadenza a luglio, potrebbe rappresentare una grande occasione per la nostra città.
Occasione che temiamo tanto potrebbe essere facilmente persa come quella dei fondi PISUS e del finanziamento per l'Housing Sociale.
Perchè???

Perchè un progetto raffazzonato in poco tempo, non condiviso con un significativo percorso culturale partecipato con la cittadinanza, non potrà presentare aspetti così significativi da essere scelto per la sua qualità... L'unica speranza è che concorrano in così pochi Comuni (vista le quasi nulla conoscenza in tema di 30km/h), che anche una proposta progettuale mediocre possa ottenere una parte di quei 1.120.978,00 Eiro previsti...
Il problema sarà poi che, come troppo spesso accade, dopo pochi anni ci si accorga di un intervento poco organico, poco incisivo, di corto respiro, fonte di critiche da parte dei cittadini, ecc. Vuol dire che si saranno ancora una volta buttati soldi pubblici perchè la brutta politica non ha fatto le cose con convinzione e competenza.

Per vedere gli incidenti in dettaglio per ogni strada di Sacile scarica il pdf da qui >>>

PS: Non dimenticare di fare attenzione all'angolo cieco !

Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Maggio 2015 11:04
 
Articoli correlati :

» Quando la fiducia è mal riposta

Visto quanto successo al Punto di Primo Intervento di Maniago, chiuso in un baleno senza preavviso al Sindaco per reperire personale medico Covid e ad oggi non ancora riaperto, e visto che le sorti degli ex Ospedali di Maniago e di Sacile sono...

» caso dott. Vendramin: certezze e interrogativi

Nel caso del giovane dott. Nicola Vendramin, "reo" di aver espresso la sua opinione rispetto ad una eventuale sostituzione del reparto RSA di Sacile con un reparto Covid, le certezze sono quelle del Direttore generale dell'Asfo, Joseph Polimeni,...

» Totale incidenti 2019 ... e non solo: svelato mistero

Sono stati in totale 99 gli incidenti rilevati nell'arco del 2019 nel nostro territorio comunale da Polizia Municipale, Radiomobile CC di Sacile e Polstrada di PN. con un totale di 69 feriti e un decesso.Sottolineo ancora una volta che mettere...

» L'amministrazione sacilese spalanca le porte dell'ex Ospedale

L'amministrazione Spagnol e l'opposizione leghista spalancano le porte del nostro ex Ospedale....al privato:Il tono trionfalistico della notizia che maggioranza e opposizione hanno trovato una idilliaca unanimità con la votazione della mozione per...

» Sottopasso e Covid19: esposto al Prefetto

Bene, anzi male, come concluso con sulla presunta impossibilità di intervenire sul sottopassaggio di Sacile, mi riservavo di tener aperto uno 0,1% di possibilità...e questa è stata purtroppo data dalla situazione che stiamo vivendo in tempi di...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, terza puntata

Eccoci finalmente alla terza puntata della risposta scritta del Sindaco di Sacile relativa al della stazione.Anche in questo caso il Coronavirus aveva bloccato la verifica di un  - chiamiamolo – dettaglio, che invece è di primaria importanza!...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, seconda puntata

Per la seconda puntata () riporto la fine della risposta del Sindaco di Sacile, perchè non ci vogliono lunghe considerazioni, rispetto a quanto verrà esposto invece nella terza puntata.Nell'ultimo capoverso si legge che "in ragione del fatto che...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, prima puntata

Come promesso, ecco la pubblicazione della risposta scritta da parte del Sindaco di Sacile, Carlo Spagnol, alla . Preciso subito che la risposta del Sindaco è arrivata pochi giorni dopo, ma prima la ricerca di una gentile mano esperta in disegno e...

» L'incrocio che contribuisce all'aumento dei costi sociali

Uscita di via Pordenone sulla Pontebbana: l'incrocio a San Giovanni del Tempio che invita agli incidenti e che aumenta i costi sociali dell'incidentalità del Friuli Venezia Giulia. Per l'intero tratto di viale S. Giovanni d. Tempio servirebbe poi...

» Sacile e l'offensiva della mobilità elettrica!!!

Gennaio 2020: dopo mesi di articoli su tutta la stampa locale e nazionale su una situazione di inquinamento ormai gravissima da Torino a Roma, vediamo . Vediamo quale potente offensiva l'amministrazione sacilese sta opponendo ad un'aria dove nei...