Sacile Partecipata e Sostenibile

La coerenza del M5S PDF Stampa E-mail
Giovedì 20 Luglio 2017 10:14

Si sta - pare (in vista delle regionali del prox anno bisogna pur avere la veste pulita) - avvicinando il momento della decisione su chi dei due consiglieri del M5S sacilese sia quello che davvero abbia titolo per rappresentare il movimento. Divisione che, come ricordiamo, risale di fatto a poche settimane dopo le elezioni, ma che non è ad oggi MAI stata risolta da alcun “garante”. Eppure si son presentati come coloro che chiariscono e risolvono SUBITO le questioni interne.
Quindi no, non può esser questa la nostra lode sulla coerenza.
Ricordiamo inoltre bene come questa divisione abbia poi portato nei mesi seguenti a diverse dispute sulla stampa tra i due consiglieri. Eppure non avrebbero dovuto tanto ricorrere alla stampa...
Non sono proprio i giornalisti quelli che non riportano mai correttamente le notizie relative al movimento?!
Tanto scorretti sono i giornalisti che (si spera i sacilesi ricordino!) la sera del confronto tra candidati Sindaco di Sacile non solo non era presente il candidato del M5S, ma davanti l'ingresso a Palazzo Ragazzoni un gruppo di attivisti distribuiva volantini sui quali si chiariva che mancando fiducia nella conduzione di questi dibattiti da parte dei vari giornalisti era stato “deciso” a livello regionale che i candidati del M5S non avrebbero partecipato a questo tipo di confronti.
Eppure il 20 maggio 2014, la STESSA SERA del confronto a Sacile, a pochi passi da noi a Roveredo il candidato Sindaco del M5S partecipava al dibattito tra i quattro candidati.
Esattamente come POCHI GIONI PRIMA, la sera del 12 maggio 2014, quando il candidato Sindaco del M5S di Porcia era presente tra i 7 che si presentavano al pubblico nel confronto sempre organizzato da ASCOM e moderato da un giornalista del Messaggero Veneto.
Quindi no, non può esser questa la nostra lode sulla coerenza.

Leggiamo invece sulla stampa di OGGI, 20 maggio 2017, che la questione su chi dei due consiglieri, che in Consiglio Comunale spesso hanno votato diversamente, sia quello che abbia davvero ufficialmente titolo a farsi "portavoce" del M5S è ancora tutta da risolvere e che uno dei due consiglieri accusi i sostenitori dell'altro di portare avanti da tempo "una campagna denigratoria".

Una campagna "denigratoria"?
Ma è PERFETTAMENTE in linea con la politica del M5S fin dalla sua nascita!
Quindi ecco davvero in questo caso una lode alla ... COERENZA.

Ultimo aggiornamento Giovedì 20 Luglio 2017 10:33
 
Articoli correlati :

» caso dott. Vendramin: certezze e interrogativi

Nel caso del giovane dott. Nicola Vendramin, "reo" di aver espresso la sua opinione rispetto ad una eventuale sostituzione del reparto RSA di Sacile con un reparto Covid, le certezze sono quelle del Direttore generale dell'Asfo, Joseph Polimeni,...

» Totale incidenti 2019 ... e non solo: svelato mistero

Sono stati in totale 99 gli incidenti rilevati nell'arco del 2019 nel nostro territorio comunale da Polizia Municipale, Radiomobile CC di Sacile e Polstrada di PN. con un totale di 69 feriti e un decesso.Sottolineo ancora una volta che mettere...

» L'amministrazione sacilese spalanca le porte dell'ex Ospedale

L'amministrazione Spagnol e l'opposizione leghista spalancano le porte del nostro ex Ospedale....al privato:Il tono trionfalistico della notizia che maggioranza e opposizione hanno trovato una idilliaca unanimità con la votazione della mozione per...

» Sottopasso e Covid19: esposto al Prefetto

Bene, anzi male, come concluso con sulla presunta impossibilità di intervenire sul sottopassaggio di Sacile, mi riservavo di tener aperto uno 0,1% di possibilità...e questa è stata purtroppo data dalla situazione che stiamo vivendo in tempi di...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, terza puntata

Eccoci finalmente alla terza puntata della risposta scritta del Sindaco di Sacile relativa al della stazione.Anche in questo caso il Coronavirus aveva bloccato la verifica di un  - chiamiamolo – dettaglio, che invece è di primaria importanza!...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, seconda puntata

Per la seconda puntata () riporto la fine della risposta del Sindaco di Sacile, perchè non ci vogliono lunghe considerazioni, rispetto a quanto verrà esposto invece nella terza puntata.Nell'ultimo capoverso si legge che "in ragione del fatto che...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, prima puntata

Come promesso, ecco la pubblicazione della risposta scritta da parte del Sindaco di Sacile, Carlo Spagnol, alla . Preciso subito che la risposta del Sindaco è arrivata pochi giorni dopo, ma prima la ricerca di una gentile mano esperta in disegno e...

» L'incrocio che contribuisce all'aumento dei costi sociali

Uscita di via Pordenone sulla Pontebbana: l'incrocio a San Giovanni del Tempio che invita agli incidenti e che aumenta i costi sociali dell'incidentalità del Friuli Venezia Giulia. Per l'intero tratto di viale S. Giovanni d. Tempio servirebbe poi...

» Sacile e l'offensiva della mobilità elettrica!!!

Gennaio 2020: dopo mesi di articoli su tutta la stampa locale e nazionale su una situazione di inquinamento ormai gravissima da Torino a Roma, vediamo . Vediamo quale potente offensiva l'amministrazione sacilese sta opponendo ad un'aria dove nei...

» Letterina alla Befana per chiedere il sottopasso

Ma guarda un pò?! Visto che la non ha portato in dono ai pendolari e ai cittadini di Sacile richiesto, qualcuno ha pensato bene di rivolgersi stavolta ... alla Befana!"Cara Befana, l'anno scorso Babbo Natale non è riuscito a portarci il...