Sacile Partecipata e Sostenibile

La gronda est è "strategica" ... ma per CHI??? PDF Stampa E-mail
Sabato 03 Ottobre 2015 19:32

Hmmm, mumble mumble, l'amministrazione dice che "la gronda est resta un'opera strategica", ma a noi sorge un dubbio: per la viabilità o ... per "strategie" (scusate il gioco di parole) politiche???
Andiamo per ordine.
Il comunicato stampa della regione, riferendosi alla legge Omnibus appena approvata, dice che "Gli articoli 21-24 concedono finanziamenti per un totale di 130.000 euro a favore di opere per la viabilità, in particolare per la Ciclovia Alpe Adria, per il Comune di San Vito al Torre (realizzando una pista di emergenza per i mezzi di soccorso che attualmente non possono raggiungere la frazione di Crauglio) e per studi di progettazione per la viabilità della strada statale 13 e strada regionale 56, mentre è revocato il carattere di "interesse regionale strategico" per la realizzazione della circonvallazione di collegamento con la Pontebbana nel Comune di Sacile, devolvendo un contributo straordinario di 3,5 milioni di euro per interventi di viabilità di interesse locale al medesimo Comune. E sono confermati contributi per la mobilità ciclabile al Comune di Moimacco."

A prima lettura potrebbe parere che la regione intenda cancellare un'opera, ma lasciare generosamente lo stesso stanziamento di fondi per qualsiasi altra cosa il nostro comune intenda fare in fatto di viabilità.
Ma che bello...

Ci spiace però, la cosa ci puzza: la regione infatti si limita a REVOCARE IL "CARATTERE STRATEGICO".

Quindi si tratta di una specie di declassamento di giudizio, non certo di cancellazione di previsione urbanistica motivata da una serie di osservazioni.
Di fatto dunque sarebbe come dire, a me non piace più, ma te la lascio lì.
Come dire che una mamma dice alla figlia "no, quei jeans tutti tagliati e stinti per 100 Euro io non te li compro, ma eccoti qua 100 Euro per comprar quello che vuoi".
???

A ciò si aggiunge che il Comune di Sacile dovrebbe presentare il progetto degli "interventi di viabilità di interesse locale" scelti come alternativa entro 30 giorni.
Secondo voi è fattibile in 30 giorni? Credibile?
Come dire, dati i tempi stretti dettati dalla regione, siamo costretti a fare la gronda, altrimenti perdiamo l'intero finanziamento.
Come dire, una possibilità impossibile.

Insomma, a SPS la cosa puzza. Scusateci, ma non ci convince:
Ad es., si è visto immediatamente che - con gran sicurezza - il nostro Sindaco ha detto che la gronda est infatti si farà. La nostra Vicesindaca ha poi affermato sulla stampa che il Sindaco ha fatto bene a seguire l'iter di finanziamento in regione: è una vittoria per Sacile."
Secodno voi, un Sindaco "segue l'iter" che porta alla bocciatura di un'opera?
Quindi, come abbiam detto sopra, semplicemente la regione ha cambiato aggettivo ma nulla ha reso più difficoltoso, o meglio, nulla ha precluso il proseguo dell'iter per la realizzazione dell'opera.

E allora???

Beh, in effetti cosa cambia? Dal punto di vista concreto niente, ma da quello politico, sì.
Intanto permette sia al PD regionale sia al PD locale di uscirne bene: la regione ha apparentemente avvallato quanto promesso dal PD sacilese con il programma di coalizione, cioè la contrarietà all'opera viaria. Anzi, meglio ancora, permette ora al PD sacilese di attaccare ad ampio raggio l'amministrazione Ceraolo.
Di più: con la certa realizzazione della nuova strada si possono anche mettere in pace entrambe le anime del PD locale, quella che la gronda la voleva con quella che invece nel programma ci coalizione la aveva disconosciuta.

E allora?

Beh, non vi pare geniale che in questo modo le due forze possono entrambe dare l'impressione di mantenere le promesse elettorali?!
Non vi pare geniale che, senza toccare l'interesse dell'uno si faccia far bella figura all'altro?
Non vi pare in effetti un gioco geniale di equilibri politici?!!!

E allora?

Allora chissà... Chissà se questo accordo geniale possa aver a che fare con un qualche movimento di avvicinamento del NCD al PD? Magari in vista delle elezioni amministrative di Pordenone, che, come ha detto l'On. Gottardo, non devono essere lette solo come elezioni comunali, ma devono essere lette come elezioni che riguarderanno per i loro effetti tutto il territorio provinciale.
Dall'altra parte la regione in pratica non fa proprio nulla per contrastare, o magari bloccare, la realizzazione della gronda (che poi, piccolo inciso, era stata prevista dallo stesso PD quando amministrava).
E allora noi aggiungiamo ancora una cosa: Il riflesso della mministrative di PN andranno anche oltre il territorio provinciale, perchè le alleanze che si sperimenteranno per Pordenone potrebbero già avere anche in vista le prossime regionali.

Insomma, uno scambio geniale di gentilezze all'insegna dei più squisiti interessi politici.

Ma dai, è sicuramente solo una nostra impressione. E' sicuramente solo uno dei nostri tanti "dubbi".
Magari si somma anche la nostra preoccupazione che la Lega "sicuramente uscirà coerentemente" dalla maggioranza ora che per Sacile è prevista la quota di accoglienza per 138 profughi. Chi sostituirà il vuorto della Lega?
Non è che la gronda est avvicinerà non solo Sant'Odorico a San Giovanni del Tempio, ma soprattutto avvicinerà il PD con il Nuovo Centro Destra?
Ahio, voi cari lettori dite che finora i dubbi di SPS si son tutti avverati nel tempo?
No, dai, non ditelo.
Questa volta sicuramente sicurissimamente ci sbagliamo...

Hmmm, mumble mumble ...

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Ottobre 2015 17:41
 
Articoli correlati :

» Presidio per la Sanità Pubblica il 30 novembre

Mercoledì mattina, 30 novembre, davanti a diverse strutture sanitarie pubbliche del nostro territorio, il Comitato Salute Pubblica Bene Comune (!) organizza dei presidi con volantinaggio. L'iniziativa segue la petizione con quasi 18.000 firme dei...

» Quando una scuola è un gioiello anche ... fuori

Per sapere da tempo in questo sito sulla scuola elementare ristrutturata in classe CasaClima A-ORO di Arnoldstein. A fine primavera 2022 è stato inaugurato anche il nuovo allestimento dedicato alle abilità motorie all'interno del generoso spazio...

» Appello a voi "grandi": fate in modo che tutti ci VEDANO!!!

Ancora una volta questo articolo è dedicato a voi "grandi" che però, nei confronti di noi piccoli e sicurezza stradale, a volte siete un pochino distratti, o tendete a sottovalutare, , o non ci pensate per niente, perchè pensate che tenerci per...

» La storia finita del trasferimento della Collodi

E così è sfumata la possibilità di trasferire dalla sede dell’Aporti in un nuovo edificio scolastico la scuola dell’infanzia Collodi. Questo avrebbe permesso ai bimbi di avere una struttura adeguata ai moderni standard ambientali ed educativi...

» Assemblea sui pericoli della Pontebbana

Assemblea pubblica a San Giovanni del Tempio MERCOLEDI 11 maggio, ore 20.30 presso la scuola De Amicis.L'amministrazione ha accettato la richiesta qui sotto riportata e incontrerà la cittadinanza per discutere delle varie problematiche legate alla...

» Si fa ancora in tempo a rivalutare la scelta per il Pujati!

La di Sacile può e dovrebbe almeno far ripensare le modalità di ampliamento degli spazi dell'Istituto che continua ad avere attrattiva come si vede dal numero considerevole di iscritti anche per l'anno scolastico 2022-23.L'amministrazione...

» Il risveglio tardivo della Lega pordenonese

Un pò nella tradizione della facilità con cui si possono, il 23 gennaio leggiamo sulla stampa che Sindaci e amministratori della Lega del Friuli occidentale hanno incontrato il Presidente della regione, Fedriga, per “sancire il filo diretto tra...

» Casa di riposo o gronda est? Quale scenario?

Così nemmeno stavolta vedremo la notizia dell'avvio dell'iter per l'ampliamento della casa di riposo di Sacile, cosa . La finanziaria regionale ha infatti stanziato 9 milioni per una nuova casa di riposo a Villanova e pure 500.000 euro per corte...

» Il Prefetto risolve l'attesa al freddo

Finalmente dopo quasi UN anno nessuno sarà più costretto ad addossarsi al muro per stare un pò al riparo in attesa di vaccinarsi. una seconda volta perchè evidentemente si era cercato di fare orecchie da mercante, ma da oggi, martedì 4 gennaio...

» incrocio via Pordenone: una SVISTA lunga DUE anni

Ancora una volta si è dimostrato che l'amministrazione sacilese, nello specifico caso l'ass. Ceraolo, farebbero meglio a prendere sul serio le segnalazioni di noi semplici cittadini invece di dare subito la colpa “alla burocrazia” oppure di...