Sacile Partecipata e Sostenibile

la politica "affida" e poi dorme sonni tranquilli..... PDF Stampa E-mail
Giovedì 27 Agosto 2015 11:37

SPS condivide il giudizio di "Libertà Civica/Cittadini per Sacile" sulle responsabilità dell'Amministrazione relativamente alla chiusura dell'Ufficio Turistico durante la manifestazione della Sagra dei Osei e bene farà il PD a portare la sfiducia in Consiglio Comunale.
Se infatti l'aggettivo "casereccio" è positivo nel suo significato di "genuino" applicato al cibo, non altrettanto può dirsi nel contesto politico: il tentativo dell'Ass. Gottardo di rimediare stando dietro al banco Informazioni non può compensare la mancanza di organizzazione e di chiare direttive nei confronti della LSM. LSM che, a sua volta, non ha dimostrato di essere all'altezza del compito assunto, cioè della gestione dell'Ufficio Turistico.
Pro Sacile e Ufficio Turistico sono due realtà ben distinte, a ognuno il suo ruolo e i suoi doveri. Certamente le informazioni sulla Sagra si possono reperire nel sito della Pro Sacile - peraltro SOLO in italiano ... nel 2015 ...
E' invece reponsabilità dell'Amministrazione - che si è affidata a Livenza Servizi Mobilità (?!) anche per il Turismo - essere attrezzata per dare indicazioni su bellezze architettoniche e paesaggistiche da visitare nel nostro territorio comunale, su strutture ricettive, su offerte enogastronomiche, su prodotti particolari delle nostre aziende agricole, su percorsi, su luoghi

raggiungibili in giornata nei dintorni, su servizi, ecc.. Informazioni che vanno trovate al momento del - prevedibile - bisogno (ocme in caso della Fiera) e che fungono da moltiplicatore di richiamo per far fermare magari più di una giornata i turisti in città.
Come si vede però dal ritaglio di immagine che pubblichiamo, i media confinanti sono informati sui vari eventi della nostra regione e sul riferimento di chi ne cura l'organizzazione, MA ... ma manca poi il riferimento di tutto il contorno: l'Assessore doveva quindi subito dare a LSM il compito di scovare/trovare quanti più soggetti a cui inviare esatto riferimento/indirizzo dell'Ufficio Turistico di Sacile. Bisogna ESSERE PRESENTI su più piazze materiali E virtuali possibili, non basta "farsi trovare googlando"....

 

 

 


Come vedete a destra appare "Sagra dei Osei" con relativo sito della Pro, ma in fondo, dove uno si aspetta di trovare "informazioni, prenotazioni e contatti", non appare nessun recapito di telefono e nessun indirizzo mail di Sacile.

 

 

 

La politica deve pensare e dettare la strategia e verificare la sua attuazione.
Non basta una "App".
Non basta tirar fuori ciclicamente lo slogan della "smart city".
Ci vuole anche al momento giusto la persona "fisica" competente e gentile con la quale parlare nell'ufficio che ti aspetti quel giorno ... APERTO.

Altrimenti, più che di "città connessa", dovremmo parlare di "città sconnessa".

Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Agosto 2015 17:32
 
Articoli correlati :

» Quale visione del sottopasso di viale Lacchin?

Visto che ad un tratto per avere il sottopasso al posto dell'attraversamento della ferrovia in viale Lacchin, rinnovo la richiesta che ci venga comunicato - vista anche già la cifra preventivata - quale sarà la scelta delle dimensioni del...

» La bocciatura del sottopasso - niente di nuovo a sud

E così apprendiamo poco prima di Natale che il "sopralluogo" (spiegherò dopo perchè virgolettato) da parte di RFI ha dato come responso che si realizzerà SOLO il sottopassaggio ciclopedonale di Viale Lacchin.Niente di nuovo a sud, si potrebbe...

» La storia finita del finanziamento per le ciclabili

Dal 3 aprile 2018 molti Comuni hanno inviato le richieste di ammissione al , il progetto del Credito Sportivo in collaborazione con Anci e Federciclismo che prevedeva la possibilità per i Comuni italiani di ottenere una buona possibilità di...

» Sui DUE sottopassi...mettiamo le mani avanti

Mettiamo le mani avanti su entrambi i sottopassi di Sacile: sia per il sottopasso interno alla stazione con il suo SEMPLICE PROLUNGAMENTO, sia per quello che si staglia in un lontano orizzonte in sostituzione delle sbarre di viale Lacchin.Per il...

» Segnalazione giusta??? Ehhhh dipende da CHI la fa

Non cambia mai nulla. I risultati si rimandano di anni. I consensi guardano prima al mittente che all'oggetto.Anche questa volta la solita capriola dei nostri amministratori: oggi l'assessore Ceraolo, nonchè ex Sindaco, dichiara di non esser per...

» Offfensiva casa di riposo!!!

E' iniziata l'offensiva delle case di riposo ... OVVIAMENTE private.Offensiva che si è ormai spinta al di qua del Tagliamento.Ovvio.Ovvio perchè la provincia di Trieste detiene quasi il 50% di posti letto di case di riposo, quindi la richiesta è...

» L'amministrazione sacilese aggiornerà il Regolamento Edilizio???

L'amministrazione sacilese del Sindaco Spagnol farà quello che non ha fatto l'amministrazione Ceraolo, visto che l'assessore Zanfrà sta di nuovo qua e che l'ex Sindaco pure ci sta di nuovo come assessore??? Faranno ora???A cosa mi riferisco? Beh,...

» La storia ancora lunga dell'ampliamento della casa di riposo di Sacile

Non occorre dire di concordare perfettamente con quanto dichiarato sulla stampa del 22 agosto 2018 dal Sindaco di Caneva, Andrea Gava.Non occorre, perchè la situazione è sotto gli occhi di tutti: a Sacile l'ampliamento della casa di riposo sta...

» Sempre meglio un uovo oggi che ...

Decisamente sempre meglio un uovo oggi che una gallina domani.In seguito alla segnalazione sulla stampa locale, secondo la quale succede che alle sbarre di viale Lacchin la gente attenda sotto il sole a volte anche mezz'ora prima di poter passare,...

» Capriole, salti mortali e tripli avvitamenti della Lega sacilese

Una cosa è certa: seguendo il solco del solito vecchio modo di far politica - criticato ma poi sempre premiato dagli elettori - la Lega sacilese non disdegna nemmeno la triste strategia di mettere uno contro l'altro i cittadini dello stesso...