Sacile Partecipata e Sostenibile

la Sagra Primaverile senza... sicurezza?! PDF Stampa E-mail
Martedì 08 Aprile 2014 12:10

Chissà se il Segretario Nazionale della Lega, Matteo Salvini, domenica ha notato la visibile mancanza della Polizia Municipale? L'occhio esperto della Lega in fatto di “Sicurezza” lo farebbe presumere... Ma così non pare esser stato.
La coalizione di centro-sinistra e molti cittadini invece hanno ben notato che ad una manifestazione che aveva già in previsione oltre 15.000 visitatori, ordine e sicurezza son stati nelle mani del Comandante e di un solo agente.
Bisogna dire che, a parte la segnalazione pervenutaci da alcuni cittadini, che alle 10.00 dovevano ancora essere posizionate molte transenne, non è successo niente di grave.
Questo non assolve però l'Amministrazione dal passare alla storia come prima Amministrazione che in una manifestazione così importante come la fiera primaverile ha lasciato praticamente sguarnita di Polizia Municipale la nostra città.
Non era MAI successo.
Possiamo solo sottolineare che ci pare la coerente conclusione di un percorso di sfacelo in tema di “Sicurezza”, cavallo di battaglia delle precedenti elezioni.
D'altra parte, sulla stampa locale la Segretaria e Ass. della Lega dichiara che "nella prossima Amministrazione la Lega deve contare di più". Come ammettere praticamente che la Lega non ha contato molto finora?! Beh, basta pensare al nulla di fatto delle deleghe ricoperte dall'Ass. Salvador (Sicurezza e Partecipazione), ai ben due Assessori persi per strada (tanto da nemmeno rimpiazzarli, con tanto di deleghe tenute poi dal Sindaco... a riprova che nemmeno serviva un assessorato) e ai diversi comportamenti leghisti tenuti in provincia a secodna che fossero in maggioranza o all'opposizione (ossequiosi verso la maggioranza nel primo caso, apparentemente virtuosi nel secondo, com ad es. con le proposte di no imu sulla seconda casa data ai famigliari o alle iniziative contro le slot machine).
Insomma, un intervento di ammissione del proprio fallimento... nel caso non lo avesse capito l'elettorato leghista, glielo chiarisce...la Segretaria stessa!
E comunque ce ne eravamo già accorti quando nel Notiziario n°1/2013, recapitato a dicembre alle famiglie sacilesi, non appariva nulla in tema di sicurezza.

Questa volta infatti il tema sicurezza pare dimenticato a favore di una nuova tanto roboante quanto irrealizzabile trovata: la secessione Piango

 
Articoli correlati :

» Quale visione del sottopasso di viale Lacchin?

Visto che ad un tratto per avere il sottopasso al posto dell'attraversamento della ferrovia in viale Lacchin, rinnovo la richiesta che ci venga comunicato - vista anche già la cifra preventivata - quale sarà la scelta delle dimensioni del...

» La bocciatura del sottopasso - niente di nuovo a sud

E così apprendiamo poco prima di Natale che il "sopralluogo" (spiegherò dopo perchè virgolettato) da parte di RFI ha dato come responso che si realizzerà SOLO il sottopassaggio ciclopedonale di Viale Lacchin.Niente di nuovo a sud, si potrebbe...

» La storia finita del finanziamento per le ciclabili

Dal 3 aprile 2018 molti Comuni hanno inviato le richieste di ammissione al , il progetto del Credito Sportivo in collaborazione con Anci e Federciclismo che prevedeva la possibilità per i Comuni italiani di ottenere una buona possibilità di...

» Sui DUE sottopassi...mettiamo le mani avanti

Mettiamo le mani avanti su entrambi i sottopassi di Sacile: sia per il sottopasso interno alla stazione con il suo SEMPLICE PROLUNGAMENTO, sia per quello che si staglia in un lontano orizzonte in sostituzione delle sbarre di viale Lacchin.Per il...

» Lavori perennemente rinviati: cataclismi naturali???

Unitamente alla comunicazione sul rinvio al prossimo anno (pare) dell'adeguamento antisismico alla scuola primaria Deledda di Sacile il Sindaco rassicura che "i progetti rinviati hanno copertura economica".Perplessità? Rabbia? Peste e corna? No,...

» Segnalazione giusta??? Ehhhh dipende da CHI la fa

Non cambia mai nulla. I risultati si rimandano di anni. I consensi guardano prima al mittente che all'oggetto.Anche questa volta la solita capriola dei nostri amministratori: oggi l'assessore Ceraolo, nonchè ex Sindaco, dichiara di non esser per...

» Offfensiva casa di riposo!!!

E' iniziata l'offensiva delle case di riposo ... OVVIAMENTE private.Offensiva che si è ormai spinta al di qua del Tagliamento.Ovvio.Ovvio perchè la provincia di Trieste detiene quasi il 50% di posti letto di case di riposo, quindi la richiesta è...

» L'amministrazione sacilese aggiornerà il Regolamento Edilizio???

L'amministrazione sacilese del Sindaco Spagnol farà quello che non ha fatto l'amministrazione Ceraolo, visto che l'assessore Zanfrà sta di nuovo qua e che l'ex Sindaco pure ci sta di nuovo come assessore??? Faranno ora???A cosa mi riferisco? Beh,...

» La storia ancora lunga dell'ampliamento della casa di riposo di Sacile

Non occorre dire di concordare perfettamente con quanto dichiarato sulla stampa del 22 agosto 2018 dal Sindaco di Caneva, Andrea Gava.Non occorre, perchè la situazione è sotto gli occhi di tutti: a Sacile l'ampliamento della casa di riposo sta...

» Sempre meglio un uovo oggi che ...

Decisamente sempre meglio un uovo oggi che una gallina domani.In seguito alla segnalazione sulla stampa locale, secondo la quale succede che alle sbarre di viale Lacchin la gente attenda sotto il sole a volte anche mezz'ora prima di poter passare,...