Sacile Partecipata e Sostenibile

Lavori perennemente rinviati: cataclismi naturali??? PDF Stampa E-mail
Sabato 24 Novembre 2018 17:44

Unitamente alla comunicazione sul rinvio al prossimo anno (pare) dell'adeguamento antisismico alla scuola primaria Deledda di Sacile il Sindaco rassicura che "i progetti rinviati hanno copertura economica".

Perplessità? Rabbia? Peste e corna?
No, nessun adulto insorge.
Ma vi rendete conto?! Si tratta di vulnerabilità sismica!!!

Vuol dire che stiamo tranquilli in caso di terremoto - che ahìnoi di solito prima non telefona per annunciarsi - perchè sulle carte sta scritto che la scuola ha avuto il finanziamento??? Vuol dire che l'edificio non crolla perchè sa di esser vecchio e fuori norma, ma coperto ... finanziariamente???

Pare proprio di sì. Non insorge l'opposizione, non insorge il Dirigente Scolastico, non insorgono le famiglie, non insorge la cittadinanza.
Tutto normale.
Normale anche che la colpa paia essere una infausta forza esterna, definita un "rinvio dovuto all'iter amministrativo", come dice il Sindaco. Un "ritardo tecnico per questioni burocratiche". Come fosse una forza avversa al di fuori del controllo umano. Un cataclisma naturale forse, un evento improvviso e rovinoso al di sopra di ogni volontà e azione umana, pare.
Ma va?!
Nessuno aveva sotto controllo questo "iter amministrativo"?

Terremoto, per favore, adegua i tuoi tempi a quelli della "burocrazia", forza mille volte più violenta di te!!!

Invece NO. Non vi è nulla di fatale.

Dietro ad ogni rinvio c'è SEMPRE una responsabilità: qualcuno che non seguito con la dovuta attenzione, che si è lasciato sfuggire qualche scadenza, che non ha letto qualche aggiornamento normativo, che ha compilato con troppa fretta qualche modulo, che non vi ha dedicato nulla oltre lo stretto necessario, che ha dimenticato di compilare questo o quello da integrare, che riteneva altre le priorità, che si è preso in ritardo, che non ha risposto in modo adeguato a richieste di integrazione, ecc. ecc.

I fondi per 1 milione di Euro sono stati destinati alla scuola Deledda di Sacile dalla Legge 104/2013- Piano regionale 2017 interventi di edilizia scolastica. L'approvazione delle graduatorie per manifestazioni di interesse è stata pubblicata con Decreto regionale il 2 maggio 2017.

Trattandosi di una graduatoria ovviamente c'era anche un punteggio da raggiungere per aggiudicarsi i primi posti.

 

 

 

 

 

 

 



Come vedete, il massimo di 35 punti si poteva ottenere avendo pronte le tre tipologie progettuali (di seguito poi si potevano aggiungere altri punti, secondo l'elenco).

E quanti punti ha Sacile? Cioè, quali progetti pronti? 35 punti ci direbbero che abbiam tutto pronto e fatto al meglio = soldi SUBITO!

Peccato.....

 

 

 

 

 

 

 

 



Peccato. Non si riesce a trovar Sacile.
Chissà perchè non stupisce più di tanto.
Scorriamo la graduatoria verso il basso, magari ci saremo.
Ahhhhh, eccoci qua:

 

 

 

 

Già, 10 punti ... vuol dire un pochino poco di pronto relativamente alla progettazione ... che dire ...

Come vedete Sacile è in posizione 33.
E cosa si dice nel Decreto relativamente ai posizionamenti in graduatoria dal numero 13 in poi?
Si dice questo:

 

 

Capito?!
Quindi: i soldi ci sono, ma se mancano i progetti, ebbè, è ovvio che non si possono riscuotere = avviare i lavori !!!

E questa storia la conosciamo bene ricordando i fondi persi in più occasioni per la "nuova scuola" che dovrebbe riunire San Giovanni del Tempio e S.Odorico.

Ultimo aggiornamento Sabato 24 Novembre 2018 21:03
 
Articoli correlati :

» Capriole, salti mortali e tripli avvitamenti della Lega sacilese

Una cosa è certa: seguendo il solco del solito vecchio modo di far politica - criticato ma poi sempre premiato dagli elettori - la Lega sacilese non disdegna nemmeno la triste strategia di mettere uno contro l'altro i cittadini dello stesso...

» zaini, cartelle e ... leggi della fisica

I grandi non capiscono mai niente da soli  e i bambini si stancano a spiegar loro tutto ogni volta. (A. De Saint-Exupery)Care bambine e cari bambini, abbiate pazienza con "i grandi" (sia con quelli che fanno i genitori, sia con quelli che fan...

» Quando una scuola è più di un gioiello

Quando una scuola è più di un gioiello: ecco la scuola elementare di Arnoldstein, certificata Klimaaktiv Gold.Dallo storico edificio del 1910, ristrutturato e ampliato nel 1969 e nel 1990, fino a questo splendido esempio di scuola ecologica,...

» il ritrovato vigore degli imprenditori della paura

Rinvigorita dalle elezioni regionali alle porte, che di riflesso porteranno anche a prefigurare gli scenari delle prossime elezioni comunali di Sacile, la LEGA si accinge a pascere di erba amara il suo potenziale elettorato.E così, mentre nei...

» e dai con la sicurezza, o meglio, con la memoria corta dei cittadini

Abbiamo letto le dichiarazioni del Presidente del Consiglio, Marco Bottecchia.Sempre uguale la Lega. Nel 2017 con la "sicurezza",Bottecchia afferma che per la sicurezza "va potenziato l'organico delle Forze dell'Ordine".Bene. Potremmo essere...

» WOW! a Sacile avremo anche i NONNI VIGILI!

Nella relazione di sintesi della Proposta di Progetto “Programma 3S: Sicurezza Stradale per Sacile” necessaria per partecipare al troviamo a pagina 47 una cosa davvero curiosa: al punto 4.5 si preannuncia infatti l'avvio del “servizio dei...

» Alloggi per anziani autosufficienti a S.Odorico

Cosa fare della scuola di S.Odorico? Un bel complesso di alloggi per anziani autosufficienti.Ecco cosa SPS propone una volta (e sarà luuuuunga) che davvero davvero sarà completata in muratura e non a parole la nuova scuola di S.Odorico. Speriamo...

» nuovo bando per "Scuole Innovative" ... ci saremo?!

Si legge nel sito del MIUR: "Al via il concorso di idee per la progettazione e la realizzazione di 52 # grazie allo stanziamento di 350 milioni di euro, previsto dalla legge ‘Buona Scuola’. Il bando è stato illustrato il 5 maggio al Ministero...

» accesso alla stazione da via Topaligo

SPS propone il seguente intervento per permettere l'accesso alla stazione ferroviaria di Sacile da due lati. Questo potrebbe avere duplice funzione per la sicurezza: permetterebbe a chi proviene dalla parte sud di entrare in stazione senza l'ormai...

» una rotonda per via Cartiera Vecchia

Come si può costruire un parcheggio da 300 posti senza prevedere una entrata/uscita in sicurezza? Lasciando tutto tranquillamente come quando i parcheggi erano poche decine?A maggior ragione sapendo benissimo che esattamente di fronte , non appena...