Letterina alla Befana per chiedere il sottopasso Stampa
Lunedì 06 Gennaio 2020 17:40

Ma guarda un pò?!
Visto che la letterina del 2018 a Babbo Natale non ha portato in dono ai pendolari e ai cittadini di Sacile il sottopassaggio richiesto, qualcuno ha pensato bene di rivolgersi stavolta ... alla Befana!

"Cara Befana, l'anno scorso Babbo Natale non è riuscito a portarci il sottopassaggio. Per favore, tu che sei donna e sei tenace, aiutaci! E intanto porta un sacco di carbone a questa Amministrazione che non sa o non vuole fare la voce grossa con RFI per aprire questo varco che tutte le altre stazioni hanno! Grazie, cara Befana!"

Questo il testo della letterina.

Eh già, a destra e a sinistra di Sacile persino le due piccole stazioni di Orsago e di Fontanafredda hanno un varco che permette di accedere da entrambi i lati sud e nord, con le nuove tecniche costruttive oggigiorno un sottopassaggio si apre e si prolunga in fretta e senza nemmeno causare troppo disagio al transito dei treni, ma a Sacile tutto pare impossibile...

Ecco come stampa locale comunica la risposta del Sindaco di Sacile, Carlo Spagnol:
Dichiara che l'opera è stata "definitivamente accantonata" da RFI, che vuole invece la chiusura del passaggio a livello di viale Lacchin e che questa proposta trova il pieno accordo dell'amministrazione sacilese. Poi segue un luuuuuuuuuuungo excursus sull'opera viaria alternativa rappresentata dalla gronda est.

Bene. Questa risposta c'entra come i cavoli a merenda: Il sottopasso che chiude al traffico il passagio di via Lacchin e che quindi verrà compensato dalla gronda est non ha nulla a che fare con il prolungamento del sottopasso ferroviario.
O forse con la realizzazione dql sottopasso di viale Lacchin chiudono quello della stazione??? No di certo.
Quindi: SONO DUE COSE DIVERSE.

Dopo la lunghissima risposta fuori tema viene riferita brevemente un'unica ragione a sostegno dell'impossibilità di uscire su via Topaligo. Il Sindaco comunica che il problema sta nella “conformazione dei luoghi e degli accessi alle proprietà private”. Punto.

Perciò, siccome questa risposta (che è l'unica del lungo articolo che ha davvero a che fare con il sottopasso) non mi basta, ho chiesto in data 09/01/20 formalmente dettagliate spiegazioni.
Appena arriveranno saranno puntualmente pubblicate.

Ultimo aggiornamento Sabato 11 Gennaio 2020 19:12
 
Articoli correlati :

» Sacile e l'offensiva della mobilità elettrica!!!

Gennaio 2020: dopo mesi di articoli su tutta la stampa locale e nazionale su una situazione di inquinamento ormai gravissima da Torino a Roma, vediamo . Vediamo quale potente offensiva l'amministrazione sacilese sta opponendo ad un'aria dove nei...

» I conti dell'ex ass. Cazorzi son giusti, ma il risultato...NO

A dimostrazione di quanto detto nel titolo inizio proprio dalla giornata della pubblicazione di questo articolo su , cioè la linea Sacile Gemona, attualmente Sacile - Maniago (34km). Oggi, , è infatti un gran giorno per tutta la popolazione che...

» Via Fasan, si riaccende la richiesta di aiuto da parte dei residenti

Sono sicura che mi sarà concesso di intervenire sul nuovo caso problematico in fatto di viabilità che occupa attualmente lo spazio della stampa di Sacile, cioè via Fasan e il raggio di zona limitrofa.Non posso che concordare sulla ennesima...

» Dove metto la VETRORESINA???

Se sei un cittadino virtuoso non hai vita facile. Questo ormai è certo. In particolare quando si tratta di voler smaltire i rifiuti in modo ineccepibile.Perchè?Perchè scopri che ci sono cose che ieri erano rifiuto qualsiasi e oggi sono rifiuti...

» ovvio che l'erba cresce ... o no???

Spiace, ma di solito c'è da aspettarselo: l'erba cresce con regolarità, a maggior ragione in zona umida e soleggiata come lungo il rio Paisa.Così dopo solo TRE settimane dalla prima segnalazione le panchine poste nel primo tratto della ciclabile...

» Pure la nuova scuola SLITTA e LIEVITA ...

Non voglio pensare che è perchè il nostro Sindaco non ha un fratello in Senato. Nemmeno voglio pensare che è perchè il nostro Sindaco non ha un ex consigliere eletto nella sua lista poi promosso a consigliere regionale. Non voglio pensare che è...

» Tra promesse da marinaio e consigli della nonna

La Giunta sacilese procede tra promesse da marinaio e consigli della nonna e intanto la sicurezza stradale alle soglie del 2020 resta un miraggio.Che ci siano strade come la Pontebbana o la Cimpello - Sequals che sono molto più pericolose...

» Acqua del Sindaco pericolosa?!

Già, l'acqua del Sindaco a Sacile è pericolosa. Speriamo non quella di rubinetto, ma certamente quella che sgorga allegra e apparentemente chiara e fresca dalle fontane pubbliche, di certo nuoce alla salute. Peccato, perchè è durata poco.Dopo la...

» Un salubre febbraio 2019

Onestà politica vorrebbe che NESSUN politico e/o amministratore sacilese degli ultimi 15 anni si esprimesse in modo teatralmente virtuoso sul grave fenomeno perdurante dell’inquinamento. Nessuno se ne è mai realmente preoccupato, anzi, al...

» Campa cavallo che l'erba cresce...

Si apprende dalla stampa locale che si è riacceso l'interesse per le sorti dell'ex Distretto Millitare, che si trova pressochè unanime consenso sul fatto di destinare gran parte ad usi abitativi alternativi e che ci sono professionisti sacilesi...
SEO by Artio