Sacile Partecipata e Sostenibile

ragione su via Bellini PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Dicembre 2016 18:41

Anche questa volta abbiamo ottenuto un risultato utile alla cittadinanza: è stata dimostrata la pericolosità del senso unico invertito, con uscita verso viale Trieste, di via Bellini. Sicuramente dobbiamo ringraziare il Prefetto di Pordenone...
Peccato però dover constatare ancora in questo caso che l'amministrazione - per impuntarsi sulle sue scelte - ha lasciato che per un intero anno perdurasse una potenziale fonte di pericolo. Giudizio convalidato ora dall'Ordinanza di chiusura dal 16 dicembre 2016.
Ordinanza che però, tocca già dirlo, pare esser conosciuta solo da chi ne ha curato la stesura e da chi l'ha firmata, perchè oggi nulla pareva cambiato: le auto si infilavano tutte tranquillamente per via Bellini - e non erano certo residenti.
Esattamente come tutti transitano per via Luigi Nono.

Verrebbe quasi da pensare che le Ordinanze si fanno ben sapendo che in realtà nulla cambierà....
Cambia però qualcosa - e non poco - per gli automobilisti: Se succede un incidente e viene accertato che non si aveva alcun motivo per passare da lì, beh, la grana ovviamente è rilevante.
Basta leggere la fine dell'articolo 7 del Nuovo Codice della Strada, dove si specificano le sanzioni per chi non si attiene alle Ordinanze (e non parliamo poi di "incidenti"). A seconda del contenuto dell'Ordinanza si può infatti avere come conseguenze ad es.:
comma 13. Chiunque non ottemperi ai provvedimenti di sospensione o divieto della circolazione, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 84 a euro 335.
comma 14. Chiunque viola gli altri obblighi, divieti o limitazioni previsti nel presente articolo, è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 41 a euro 168.

Ma torniamo a via Bellini. Ci chiediamo anche perchè "chiusura". Via Bellini poteva tornare percorribile come prima, in direzione opposta.
Non solo: anche la scelta su via Gardini è senza fondamento. Anche in via Gardini c'è chi si infila comunque da viale Zancanaro per entrare magari nei garage (ci è stato segnalato, ma ben due casi anche visti!). La transenna è lì ormai da mesi, mentre una transenna dovrebbe semplicemente significare qualcosa di temporaneo.

 

Si inverta dunque il senso unico di via Bellini e si ripristini il doppio senso in via Gardini!

Ultimo aggiornamento Domenica 18 Dicembre 2016 13:39
 
Articoli correlati :

» Bollettino annuale e democrazia

E' arrivato nelle case dei sacilesi il bollettino dell'amministrazione. Ribadisco quanto sempre detto: segno di democrazia sarebbe lasciare alle fine due pagine di spazio alle minoranze. Non solo per principio democratico, ma perché l'impegno ...

» Le NON risposte alle preoccupazioni sui cantieri

Spiace molto, ma le spiegazioni apparentemente dettagliate dell'ass. Ceraolo apparse il giorno dopo sulla stampa locale in verità danno ben poche risposte a quanto , a parte apprendere che le asfaltature non sono ancora definitive. Quindi speriam...

» Tanti cantieri e tante perplessità

Sono tanti i cantieri attualmente avviati a Sacile e altrettanto numerose sono le perplessità dei cittadini:Senza ovviamente entrare in merito al dibattito tra amministrazione Spagnol e Lega, dove probabilmente la verità sta in mezzo, una cosa...

» Sul Liceo Musicale è calato il silenzio

E così pare calato il silenzio intorno alla futura collocazione del Liceo Musicale. Peccato, perchè visto che il mancato numero di iscrizioni ha fatto slittare di un anno l'avvio del nuovo corso, sarebbe stato bello leggere che l'amministrazione...

» Incidenti 2020

Ecco il tradizionale (purtroppo) report di SPS sul numero di incidenti stradali verificatisi nell'arco del 2020 nel territorio comunale di Sacile.Dopo aver finalmente e quelli forniti dale Forse dell'Ordine e dalla PM di Sacile, specifico anche...

» Quale destino per la villetta ex Enel?

Dal momento che seguo la vicenda della villetta chiamata "ex Enel" dal 2012, avendo denunciato il pericolo di volontà di abbattimento per far posto ad una rotonda, chiedo che l'amministrazione comunale dichiari quale sia ad oggi il suo...

» Un 6 gennaio da respirare a pieni polmoni!

Eh già, se il SEI gennaio 2021 una commissione di esperti fosse passata per valutare di fare a Sacile un polo di riabilitazione pneumologica, un centro di cura aerobica, insomma quello che un tempo si trovava in quegli eleganti "sanatori" immersi...

» La corsia ciclabile di v.le Zancanaro si è dimostrata per quel che è

Purtroppo non ci è voluto molto tempo per dimostrare che la corsia ciclabile di viale Zancanaro brilla di precarietà in fatto di sicurezza. Sapete che dall'inizio ero contraria e sapete che non la definisco "pista" bensì "corsia". Il primo...

» Una QUINTA sede per il Pujati?

In caso la nostra città riesca a resistere a San Vito e preservare la sede per il Liceo Musicale le aule verrebbero attrezzate in una parte dell'edificio della Vittorino da Feltre in via Ettoreo, dice il Sindaco. La proposta potrebbe passare in...

» cantiere bloccato: Esposto al Prefetto

Gioie e dolori (più spesso i secondi) del "project financing" e dei "raggruppamenti temporanei".Lo stato di abbandono e di degrado in cui versa da agosto il cantiere destinato alla costruzione della prima della serie di centraline idroelettriche su...