Sacile Partecipata e Sostenibile

sempre in tema di combustione a legna... PDF Stampa E-mail
Domenica 03 Febbraio 2013 17:16

Pubblichiamo volentieri il "contributo esperto" che un lettore ci ha inviato dopo aver letto il nostro articolo sulle stufe a legna:

Per ridurre le emissioni inquinanti dovute alla combustione a legna bisogna che Sindaci comincino ad imporre i FILTRI sul percorso fumi.
In internet se ne trovano di vari tipi. Ne cito solo due:
- quelli elettrostatici posti a metà camino;
- quelli  a spruzzo di acqua alla sommità dal camino che producono un fango che viene raccolto alla base del camino stesso evitando l'uscita delle polveri
Buono il rendimento delle “stufe tirolesi” (Kachelofen) una volta caricate con la legna, bruciano per sole due ore e poi, cedono il calore accumulato per altre dieci ore. E' sufficiente caricarle due volte al giorno: mattina e sera, riducendo così il tempo di combustione e la fuoriuscita del fumo.
Per quanto riguarda invece i condomini: ci sarebbe la gassificazione della biomassa legnosa, però il SYNGAS ha, con le attuali tecnologie, un p.c.i molto basso (1200 kcal/mc) contro le 8250 kcal/mc del metano. Ma ci sono altre tecnologie CORTUS AB svedese recenti, con tecnologia Wood Roll,che arrivano a circa 6000 kcal/mc)
Adriano DF

Ultimo aggiornamento Domenica 03 Febbraio 2013 17:32
 
Articoli correlati :

» Sospeso report mensile inquinamento a Sacile

Carissimi lettori e sostenitori, in particolare quelli sempre molto attenti alle gravi problematiche dell'inquinamento. Purtroppo per ora non so SE e QUANDO si potrà ripubblicare puntualmente mese per mese il pdf che vi mostrava ogni nel modo più...

» Ciclabile sul Meschio ok ... e poi?!

La notizia che la bella ciclabile lungo il Meschio potrebbe arrivare fino a Sacile è sicuramente una buona nuova. Conosco bene e frequento il tratto che da San Giacomo di Veglia porta a Vittorio Veneto. Nei giorni festivi più che una ciclabile è...

» Un 6 gennaio da respirare a pieni polmoni!

Eh già, se il SEI gennaio 2021 una commissione di esperti fosse passata per valutare di fare a Sacile un polo di riabilitazione pneumologica, un centro di cura aerobica, insomma quello che un tempo si trovava in quegli eleganti "sanatori" immersi...

» E la Mineraria???

L'amministrazione sacilese ha comunicato che a fine 2022 verranno installate da Autovie Venete delle barriere fonoassorbenti lungo i cavalcavia dell'autostrada. Non si può che concordare con la buona notizia. Ma perchè allora i nostri...

» Lettera a perta del comitato "Pontebbana, vogliamo respirare"

Lettera apertaAlle amministrazioni comunali di Sacile, Fontanafredda, Porcia, Pordenone, Fiume Veneto, Zoppola, Casarsa della Delizia, Valvasone Arzene, Alle associazioni dei territori indicati,Ai cittadini residentiVISTA la situazione in rapido...

» Un salubre febbraio 2019

Onestà politica vorrebbe che NESSUN politico e/o amministratore sacilese degli ultimi 15 anni si esprimesse in modo teatralmente virtuoso sul grave fenomeno perdurante dell’inquinamento. Nessuno se ne è mai realmente preoccupato, anzi, al...

» Incentivi per mobilità elettrica: stavolta ci riusciremo?

Ci riusciremo stavolta a farci subito avanti per ottenere un finanziamento e sostituire magari TUTTI i pullmini scolastici (segnalazione di SPS nelle )?!Come sempre noi di SPS siamo convinti che i segnali di cambiamento debbano partire dal mondo dei...

» terra dei fuochi ... friulana doc

21 settembre. Una bellissima giornata tersa dopo due settimane di pioggia. Un bel tepore. La natura non ancora autunnale si presenta alle 17.15 nei suoi colori più belli.Eppure...Eppure, ecco lo spettacolo che si presenta alla rotondina che dalla...

» Comunicato del dott. Mario Canciani sui roghi epifanici

FUOCHI TRADIZIONALI E  SALUTE"L'inquinamento atmosferico è ormai riconosciuto come il "big killer", una delle principali cause di malattie non solo respiratorie e tumorali, ma anche cardiovascolari. Le polveri sottili e specialmente ultrasottili...

» SPS lancia le "U.T.A"!

Visto il dubbio successo delle UTI noi proponiamo intanto qualcosa di più utile alla salute della cittadinanza: le UTA = Unioni Territoriali Ambientali.Nulla vieta infatti che i Sindaci (responsabili DELLA SALUTE e non certo delle tradizioni!) si...