Sacile Partecipata e Sostenibile

Soppressione della figura del Difensore Civico “comunale”!!! PDF Stampa E-mail
Martedì 01 Giugno 2010 10:30

img-articolo

Nella Legge 26 marzo 2010, n. 42, "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 gennaio 2010, n. 2, recante interventi urgenti concernenti enti locali e regioni", pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 72 del 27 marzo 2010, con la motivazione del contenimento della spesa pubblica, tra le misure che i comuni devono adottare figura la soppressione della figura del Difensore Civico “comunale” di cui all'articolo 11 del testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, di cui al decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267.
Vengono aggiunti i seguenti periodi: «. Le funzioni del difensore civico comunale possono essere attribuite, mediante apposita convenzione, al difensore civico della provincia nel cui territorio rientra il relativo comune. In tale caso il difensore civico provinciale assume la denominazione di "difensore civico territoriale" ed e' competente a garantire l'imparzialità e il buon andamento della pubblica amministrazione, segnalando, anche di propria iniziativa, gli abusi, le disfunzioni, le carenze e i ritardi dell'amministrazione nei confronti dei cittadini».

Di fatto sono pochissime le province che hanno un proprio Difensore Civico. E non dimentichiamo che brilliamo in Europa per assenza del Difensore Civico, leggi Ombudsman, nazionale.
Questo Governo ha scelto i tempi giusti, quelli della crisi finanziaria che trasforma i cittadini impauriti in sudditi che applaudono ignari allo slogan “taglio alle spese della politica!” Come dire che il condannato applaude a chi gli mette il cappio al collo.
Bisognerebbe invece capire che è proprio grazie all’assenza di una rete capillare di Difesa Civica che la cosiddetta “malamministrazione” con tutti i suoi sprechi e le sue arroganze può proliferare indisturbata sin dal livello locale. Il problema era, caso mai, dare al Difensore Civico maggior raggio d’azione. E magari proporre un Assessore in meno in favore di un Difensore Civico per la cittadinanza.
Così questo Governo, perennemente infastidito da qualsiasi forma di controllo, per dimostrare tutto il suo sprezzo ha usato un semplice emendamento in finanziaria per spazzar via 20 anni di difesa civica italiana.
Dopo che la Giunta regionale di centro-destra appena insediata ha eliminato l’Ufficio del Difensore Civico regionale, anche l’Amministrazione comunale di Sacile potrà ora eliminare definitivamente dal nostro Statuto Comunale la figura del Difensore Civico. D’altra parte sembra proprio che nessuno degli attuali amministratori ricordi di essersi prodigati nella difesa del suo Ufficio quando era stato il momento di rivedere lo Statuto Comunale. Uno Statuto dal quale oggi va cancellato in toto il Titolo V dedicato appunto alle funzioni del Difensore Civico.

Ultimo aggiornamento Lunedì 18 Marzo 2013 19:18
 
Articoli correlati :

» il PdL scende in campo per il difensore civico

He he he: Continuiamo nella lunga serie della politica che si fa virtuosa non appena si trova all'opposizione, o meglio, dei vari lupi che perdono il pelo ma non ... la capacità di affabulare la vittima predestinata, cioè l'elettore inerme.E...

» quando tutto sembra ormai perso...una bella sorpresa

Decisamente una bella sorpresa. Poche righe sulla stampa di fine agosto 2013, ma di grande portata: pare che l'Amministrazione Regionale intenda istituire nuovamente l'Ufficio del Difensore Civico e del Tutore dei Minori. Ricordiamo che questi due...

» nello Statuto di Sacile appare ancora il Difensore Civico

La triste questione dell'elusione del diritto dei di indire il referendum sul nuovo Ospedale per difetto della Commissione dei Garanti dovuto alla mancanza del Difensore Civico ci riporta alla questione segnalata più volte da SPS a questa...

» sul rimborso canone depurazione silenzio di tomba...

Se non stessimo “toccando con mano” quasi quasi non ci crederemmo. Quasi quasi c'è chi riuscirebbe a mettere la parola fine su una sacrosanta richiesta dei cittadini seppellendola sotto la solita pietra tombale del silenzio.SPS non ha le spalle...

» La soluzione di un problema non deve dipendere dalla benevolenza di questo o quel Sindaco: rivogliamo il Difensore Civico per la tutela imparziale dei cittadini.

 I cittadini che hanno problemi con la burocrazia si ricordino non solo le promesse di sburocratizzazione e semplificazione dei Ministri Brunetta e Calderoli, ma soprattutto la cancellazione operata da parte del Governo di PdL e Lega – sia...

» Stupidità o ipocrisia?

Mi rivolgo a tutti i cittadini che probabilmente avranno esultato leggendo che Narduzzi, il capogruppo della Lega in regione, ha presentato un disegno di legge per “tagliare i tempi della macchina amministrativa” anche ricorrendo a sanzioni e...

» Il Difensore Civico

“Il ruolo del Difensore Civico è un ruolo fecondo se sceglie la via della mediazione sociale, perché porta i cittadini a dialogare meglio con le istituzioni. Il Difensore Civico non è armato di poteri, ma ricco di ruolo sociale.”(Daniele...

» Difensore Civico: Lettera aperta al Presidente del Regione Friuli Venezia-Giulia

Egregio Presidente,In merito a quanto apparso sulla stampa in data 31/12/08, secondo cui Lei afferma che relativamente all’eliminazione del Tutore dei Minori e dell’Ufficio del Difensore Civico Regionale “nessuno avverte la mancanza”, Le...