Sacile Partecipata e Sostenibile

stiamo tranquilli, a Sacile non c'è inquinamento! PDF Stampa E-mail
Domenica 08 Novembre 2015 12:19

Stiamo tranquilli. A Sacile non c'è inquinamento ..... perchè non viene misurato!
Come volevasi dimostrare: siamo in pieno inizio dei fattori che, combinati tra loro, portano allo sforamento delle polveri sottili: l'accensione degli impianti di riscaldamento (e grazie al cielo NON da parte dei privati perchè le temperature di queste settimane sono estive!!!), le belle giornate di alta pressione senza un pelo di vento, i numerosi falò per bruciare ufficialmente i resti agricoli (in verità un pò di tutto come sempre - altrimenti uno si chiede quali "resti agricoli" ci siano dietro una villetta con giardino oppure nell'angolo di un cantiere edile), e il solito traffico.
Così nei tre Comuni del conurbamento Pordenone, Cordenons e Porcia, da domani scattano i primi provvedimenti.
Nel Comune a noi vicinante, Brugnera, il 4 novembre si è arrivati ad uno sforamento di 64 mg, il giorno 5 a ben 79 (mentre per i giorni 6, 7 e 8 ovviamente

i dati NON compaiono perchè la tanto decantata e promessa "rilevazione in tempo reale" alle soglie del 2016 non pare ancora possibile).

Si avvicinano dicembre e gennaio, ma stiamo tranquilli...
Davvero, a Sacile stiamo tranquilli, perchè non c'è inquinamento!
O meglio, non viene rilevato dalla centralina, pagata e spostata, ma fuori uso.
Quindi tranquilli, è tutto ... senza controllo.

Oppure ci atteniamo a Brugnera, come aveva detto l'ARPA?!
Allora quali saranno le misure previste dal PAC dell'amministrazione sacilese da lunedì???

Intanto il "Piano di Azione di SPS" prevede che da LUNEDI' questa sciatteria nella gestione della salute pubblica la segnaleremo al Prefetto.

PS: Lunedì sera si vede dalla tabella che gli sforamenti a Brugnera sono infilati come perline da 6 giorni di fila. Allora? Allora a Sacile scatterà il PAC???

Ultimo aggiornamento Martedì 10 Novembre 2015 19:40
 
Articoli correlati :

» E la Mineraria???

L'amministrazione sacilese ha comunicato che a fine 2022 verranno installate da Autovie Venete delle barriere fonoassorbenti lungo i cavalcavia dell'autostrada. Non si può che concordare con la buona notizia. Ma perchè allora i nostri...

» Un salubre febbraio 2019

Onestà politica vorrebbe che NESSUN politico e/o amministratore sacilese degli ultimi 15 anni si esprimesse in modo teatralmente virtuoso sul grave fenomeno perdurante dell’inquinamento. Nessuno se ne è mai realmente preoccupato, anzi, al...

» Non intervenire su situazione pericolosa può essere "omissione"?

Quanti incidenti devono ancora verificarsi perchè l'amministrazione sacilesa ammetta che la scelta di invertire il senso unico di via Bellini con l'uscita in viale Trieste è stato un provvedimento pessimo e potenzialmente pericoloso?Si spera che...

» ...ma guarda un pò...

Ma guarda un pò...Il in cui scopriamo che DA AGOSTO c'è UN GUASTO al computer Nexus dell'Agenzia, dedicato alla previsione della qualità dell'aria. Si è trattato di "un guasto del tutto imprevedibile" (?!) che ha avuto come conseguenza "la...

» centralina di rilevazione inquinamento o ... frullatore?

Sarebbe troppo facile far notare l'ennesima segnalazione di SPS rivelatasi fondata.NO, quello che svilupperemo in questo articolo è la vicenda degli annunci, dello spostamento, dei tempi e del funzionamento, o meglio, del non-funzionamento (e...

» I dati dell'ARPA "in tempo reale"

Incredibile, o forse nemmeno tanto: Da lunedì 28 settembre a lunedì 5 ottobre non appare nel sito dell'ARPA alcun dato sui valori di inquinamento da Biossido di Azoto e da particelle sospese di PM10!Più che l'inquinamento dissolto al vento si...

» a metà gennaio solo 4 giorni senza sforamento di PM10!

Come ben si vede, alla faccia di chi si ostina a dire che non influisce, ecco come i botti della notte di Capodanno hanno portato il PM10 da 38µg/m3 del 31 dicembre a 54 e 62 dei primi due giorni del nuovo anno.Purtroppo inequivocabile senza...

» studio sull'inquinamento all'interno delle scuole

E' stato presentato a metà marzo 2014 a Tavagnacco il risultato dello studio di due anni di ricerca condotta dai dott. Marilena Mazzariol, Manuela Mazzariol, Alen Carli e del Servizio di Allergo-Pneumologia Clinica Pediatrica, Università di...

» L'estrema unzione a sicurezza e ambiente

Certo che quello che ci lascerà in eredità questa Amministrazione sarà una eredità "pesante"... L'annuncio di procedere con (che non sono rappresentati nella categoria degli interventi per la "moderazione del traffico"!) è l'estrema unzione...

» procede l'iter del PUT

E così siamo arrivati dopo 7 anni a quasi 90.000 Euro di costi per un PUT che, anche se rivisto, è già vecchio. Innanzitutto avrebbe dovuto trasformarsi in “Piano Urbano della Mobilità Sostenibile” se davvero questa Amministrazione avesse...