Sacile Partecipata e Sostenibile

Totale incidenti 2019 ... e non solo: svelato mistero PDF Stampa E-mail
Domenica 05 Luglio 2020 15:01

Sono stati in totale 99 gli incidenti rilevati nell'arco del 2019 nel nostro territorio comunale da Polizia Municipale, Radiomobile CC di Sacile e Polstrada di PN. con un totale di 69 feriti e un decesso.


Sottolineo ancora una volta che mettere insieme questi pochi dati costa molta fatica (per cui purtroppo ho saltato due anni) e faccio presente ancora una volta che dovrebbe essere l'amministrazione comunale a fornire puntualmente questo resoconto alla cittadinanza con pubblicazione sul sito del Comune.

Dopo tanti anni che seguo con convinzione la questione incidenti (e lo sapete perchè verificabile in questo sito) continuo ad essere convinta che pubblicare i numeri è cosa importante.
Ed è proprio in relazione ai numeri che finalmente, tocca dire di nuovo dopo tanti anni, ho trovato una risposta ad una domanda: perchè non corrispondevano mai con le cifre che trovavo in regione e perchè quei numeri erano sempre inferiori???

Finalmente un gentile e competente funzionario regionale mi ha dato la risposta che finora nessuno mi aveva saputo dare: le cifre dell'incidentalià rilvate dall'ISTAT tengono conto solo degli incidenti CON FERITI.
Questa cosa non è da poco. i numeri non sono bruscolini. Ogni incidente senza feriti è un potenziale incidente CON feriti e ogni incidente con feriti e un potenziale incidente CON decessi.

Per prendere davvero a cuore la riduzione degli incidenti il primo passo è sbatterci in faccia i numeri reali, che poi nemmeno son completi, perchè si sa che non compaiono nelle statistiche quelli di soli danni materiali risolti direttamente tra le parti.

 

 

 

 

 

 

 


Capite bene che dire che in 5 anni abbiamo avuto quasi il doppio degli incidenti di quelli conteggiati solo con feriti fa tutt'altra impressione.

Inoltre vi è un problema in più: i tre soggetti deputati alla rilevazioni inseriscono i dati in sistemi diversi, per cui da CC Radiomobile di Sacile mi arriva anche la tipologia dell'incidente (frontale, tamponamento, auto-ciclista, ecc.) mentre dalla PM si dovrebbe spulciare verbale per verbale e dalla Polstrada addirittura non è possibile ora avere altro se non il numero degli incidenti. Infatti il numero dei 10 feriti mi è stato fornito - dopo varie mail - dalla regione che aveva di fatto registrato solo 6 incidenti rilevati dalla Polstrada invece di 12.
Quindi immaginate bene quanto con un sistema unico sarebbe facile e immediato un resoconto annuale, ma con tre modalità diverse...vai poi a ricostruire il tutto.
Questa, cari lettori, è anche la ragione per cui non mi cimenterò più nella somma degli incidenti strada per strada, perchè è troppo faticoso. Anche questa dovrebbe essere una proiezione che automaticamente dovrebbe apparire agevolmente ogni anno Comune per Comune.
Invece no, nel 2020 è più facile trovare tutti i numeri e le variabili degli incidenti di Berlino che non di un comune del FVG.

Purtroppo glii ncidenti sono dei numeri che più veri di così non potrebbero essere e bisognerebbe impegnarsi seriamente per egistrarli nel modo più preciso e dettagliato possibile. Anche perchè si capisce bene che con questo balletto di cifre i progetti europei come ad es. "Visione ZERO" (strategie 2021-2030) non possono nemmeno partire da una situazione di incidentalità reale.

GRAZIE come sempre alla Polizia Municipale di Sacile, alla CC Radiomobile di Sacile e alla Polizia Stradale di PN

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Luglio 2020 08:12
 
Articoli correlati :

» cantiere bloccato: Esposto al Prefetto

Gioie e dolori (più spesso i secondi) del "project financing" e dei "raggruppamenti temporanei".Lo stato di abbandono e di degrado in cui versa da agosto il cantiere destinato alla costruzione della prima della serie di centraline idroelettriche su...

» Ci risiamo: l'amministrazione distratta sulle nuove norme

Ci risiamo. Dopo aver per anni negato in tutti i modi il dovuto rimborso per la depurazione, ora l'amministrazione sacilese DEVE affrettarsi a convocare la commissione competente per adeguare il Regolamento Edilizio al nuovo D.Lgs.48/2020. E...

» Quando la fiducia è mal riposta

Visto quanto successo al Punto di Primo Intervento di Maniago, chiuso in un baleno senza preavviso al Sindaco per reperire personale medico Covid e ad oggi non ancora riaperto, e visto che le sorti degli ex Ospedali di Maniago e di Sacile sono...

» caso dott. Vendramin: certezze e interrogativi

Nel caso del giovane dott. Nicola Vendramin, "reo" di aver espresso la sua opinione rispetto ad una eventuale sostituzione del reparto RSA di Sacile con un reparto Covid, le certezze sono quelle del Direttore generale dell'Asfo, Joseph Polimeni,...

» L'amministrazione sacilese spalanca le porte dell'ex Ospedale

L'amministrazione Spagnol e l'opposizione leghista spalancano le porte del nostro ex Ospedale....al privato:Il tono trionfalistico della notizia che maggioranza e opposizione hanno trovato una idilliaca unanimità con la votazione della mozione per...

» Sottopasso e Covid19: esposto al Prefetto

Bene, anzi male, come concluso con sulla presunta impossibilità di intervenire sul sottopassaggio di Sacile, mi riservavo di tener aperto uno 0,1% di possibilità...e questa è stata purtroppo data dalla situazione che stiamo vivendo in tempi di...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, terza puntata

Eccoci finalmente alla terza puntata della risposta scritta del Sindaco di Sacile relativa al della stazione.Anche in questo caso il Coronavirus aveva bloccato la verifica di un  - chiamiamolo – dettaglio, che invece è di primaria importanza!...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, seconda puntata

Per la seconda puntata () riporto la fine della risposta del Sindaco di Sacile, perchè non ci vogliono lunghe considerazioni, rispetto a quanto verrà esposto invece nella terza puntata.Nell'ultimo capoverso si legge che "in ragione del fatto che...

» Sottopasso stazione: chiarezza SCRITTA, prima puntata

Come promesso, ecco la pubblicazione della risposta scritta da parte del Sindaco di Sacile, Carlo Spagnol, alla . Preciso subito che la risposta del Sindaco è arrivata pochi giorni dopo, ma prima la ricerca di una gentile mano esperta in disegno e...

» L'incrocio che contribuisce all'aumento dei costi sociali

Uscita di via Pordenone sulla Pontebbana: l'incrocio a San Giovanni del Tempio che invita agli incidenti e che aumenta i costi sociali dell'incidentalità del Friuli Venezia Giulia. Per l'intero tratto di viale S. Giovanni d. Tempio servirebbe poi...