Un 6 gennaio da respirare a pieni polmoni! Stampa
Lunedì 01 Febbraio 2021 16:37

Eh già, se il SEI gennaio 2021 una commissione di esperti fosse passata per valutare di fare a Sacile un polo di riabilitazione pneumologica, un centro di cura aerobica, insomma quello che un tempo si trovava in quegli eleganti "sanatori" immersi in bellissimi paesaggi ... sicuramente avrebbe scelto Sacile!

Sì, perchè un 6 gennaio simile non lo abbiamo mai visto, pardon, ma respirato: il dato registrato dall'ARPA infatti era di soli 17µg/m3. Quindi anche sotto i 20µg/m3 consigliati dall'OMS.

E ora sfido chiunque a dire che quattro fuocherelli non cambiano poi tanto il livello di inquinamento. Guardate un pò tutti i 6 gennaio in elenco:

anno    µg/m3

2012    70
2013    185
2014    70
2015    93
2016    149
2017    61
2018    147
2019    110
2020    93

Ma se ancora non serve per dare un leggero sentore della gravità della situazione a chi è fermamente negazionista, guardate attentamente la tabella sotto riportata. Non dimenticate che il dato dell'ARPA che viene registrato alla fine delle varie giornate è la media di quanto rilevato nelle 24 ore.

Dall'immagine sotto del 2013 si evince chiaramente come in orario di falò il livello delle polveri sottili (senza nemmeno immaginare quello delle mciropolveri!) schizza in alto in modo esponenziale fino a raggiungere dopo la mezzanotte un picco SPAVENTOSO di OLTRE 400µg/m3 ! E alle 8 di mattina del 6 gennaio 2013 eravamo ancora a oltre 200µg/m3. Infatti sappiam tutti (o quasi) bene che il 6 gennaio a Sacile è impossibile uscire perchè brucia la gola.

 

 

Cosa dire? Nulla. Perchè la miglior cosa alla fine di questo articolo è ... restare senza parole.

 

Per il resto, basta digitare "inquinamento" oppure "falò" come parola di ricerca in questo sito e ne avete da leggere finchè volete.

Se poi non basta e volete intristirvi ancora un pò, allora chiudete gli occhi e sognate Copenaghen che tra 4 anni sarà capitale interamente "carbon free".

 

Purtroppo di "nuovo" in questo inizio 2021 posso solo aggiungere che si fa sempre più frequente la dimostrazione con studi vari che tra diffusione del Covid e inquinamento la correlazione è fuori dubbio.

Ultimo aggiornamento Venerdì 05 Febbraio 2021 18:59
 
Articoli correlati :

» Approdo sicuro sotto piazzetta Manin?

Approdo sulla Livenza? Si staglia all'orizzonte un nuovo disastro annunciato?Su quel ramo d'acqua così stretto?Con la riva praticamente in verticale?Con il parcheggio sopra in piazzetta Manin che già cede? Prova ne sono le crepe nella...

» PNRR, missione 4, servizi per la prima infanzia

Una buona occasione per ripensare seriamente e con una seria visione e competente programmazione per i prossimi 50 anni può venire con l'aiuto dei fondi del PNRR, missione 4, componente 1.1, relativa agli “investimenti per piani degli asili nido...

» Per la TARI si sceglie il peggiore...

Si pubblica di seguito questo contributo del geom.Gaggiotti sulla questione della TARI:Il Consiglio Comunale di Sacile sceglie i peggiori.Sfuggita un po’ in sordina l’affidamento all’Agenzia delle Entrate di Pordenone la riscossione della...

» Ciclabile sul Meschio ok ... e poi?!

La notizia che la bella ciclabile lungo il Meschio potrebbe arrivare fino a Sacile è sicuramente una buona nuova. Conosco bene e frequento il tratto che da San Giacomo di Veglia porta a Vittorio Veneto. Nei giorni festivi più che una ciclabile è...

» Esternalizzazione dei PPI di Sacile e Maniago

Se fosse cosa certa l'annuncio che il PPI di Sacile verrà esternalizzato a tempo indeterminato ci pare davvero gravissimo.Poco ci interessa e di certo non ci stupiamo che siano già parole al vento quelle dell'assessore alla Salute, Riccardi, che...

» Quale nuova soluzione per l'ISIS Pujati?! Prima puntata

Ancora una volta sulle sorti delle scuole di Sacile si sceglie il minimo ribasso per sanare una situazione ormai da definire come emergenza. Parlare di urgenza oggi infatti è troppo blando, perchè le vicissitudini dell'ISIS Pujati so protraggono...

» Bollettino annuale e democrazia

E' arrivato nelle case dei sacilesi il bollettino dell'amministrazione. Ribadisco quanto sempre detto: segno di democrazia sarebbe lasciare alle fine due pagine di spazio alle minoranze. Non solo per principio democratico, ma perché l'impegno ...

» Le NON risposte alle preoccupazioni sui cantieri

Spiace molto, ma le spiegazioni apparentemente dettagliate dell'ass. Ceraolo apparse il giorno dopo sulla stampa locale in verità danno ben poche risposte a quanto , a parte apprendere che le asfaltature non sono ancora definitive. Quindi speriam...

» Sul Liceo Musicale è calato il silenzio

E così pare calato il silenzio intorno alla futura collocazione del Liceo Musicale. Peccato, perchè visto che il mancato numero di iscrizioni ha fatto slittare di un anno l'avvio del nuovo corso, sarebbe stato bello leggere che l'amministrazione...

» Incidenti 2020

Ecco il tradizionale (purtroppo) report di SPS sul numero di incidenti stradali verificatisi nell'arco del 2020 nel territorio comunale di Sacile.Dopo aver finalmente e quelli forniti dale Forse dell'Ordine e dalla PM di Sacile, specifico anche...
SEO by Artio