Sacile Partecipata e Sostenibile

un centro del riuso in un centro commerciale??? PDF Stampa E-mail
Mercoledì 30 Agosto 2017 13:50

Sfumato il finanziamento regionale perchè l'amministrazione sacilese non ha alcuna intenzione di impegnarsi contro lo spreco e l'ammassarsi di rifiuti in verità riciclabili e utilizzabili, lanciamo il nostro appello a uno dei centri commerciali in zona.

Per rendere più chiaro e motivato il nostro appello, come sempre, citiamo e documentiamo un esempio concreto e di successo: il "Repair Cafè" che ogni primo lunedì del mese si può vedere e frequentare all'interno del CC "Atrio" di Villacco.

 

 

 

 

Quel giorno tutti possono arrivare con i più diversi oggetti da RIPARARE invece che BUTTARE. Molti anziani, ma anche giovani e bambini. Gli anziani perchè hanno ancora la cultura del non buttare, perchè non sempre possono permettersi il nuovo o, semplicemente perchè sono legati a quell'oggetto specifico. I giovani perchè hanno la sensibilità ambientale che conosce il valore della riduzione dei rifiuti. I bambini perchè ci tengono al loro giocattolo del cuore.

"Alles wird wieder gut" è infatti il motto che gioca sul significato materiale ma anche di un augurio del "tutto si aggiusterà".

Come funziona?

Nella cosiddetta "piazza" del CC vengono dislocati diversi banchetti raggruppati in diverse aree, come tessuti, legno, elettrodomestici, giocattoli, computer. Ai banchetti siedono PENSIONATI artigiani o semplicemente esperti che ti consigliano e, ove possibile, riparano quanto viene portato. Se serve un pezzo di ricambio ti spiegano cosa occorre o devi ordinare e ritorni la prossima volta con tutto quanto serve per la perfetta riparazione.
Non costa nulla, ognuno fa l'offerta che vuole in favore dell'associazione pensionati www.unruhestand.at che già da come si presenta il sito rende l'idea di vecchietti mooooolto arzilli !!!

Quindi il CC attira comunque clienti anche se si fa portatore di un valore come il NON consumismo (furrrrrbiiiii), gli arzilli anziani stanno insieme, si divertono, socializzano con i loro "clienti" e hanno la certezza di essere ancora utili alla società, e noi tutti possiamo risparmiare, non buttare ciò che magari ci è anche affettivamente caro e anche imparare per il futuro qualche piccolo accorgimento per un miglior utilizzo o, meglio, per una piccola riparazione.

 

 

 

 

 

 

Ecco come e dove si sviluppano buone pratiche a tutto tondo!

SPS si appella dunque ai direttori dei nostri centri commerciali: siamo disponibili ad un confronto e ad un eventuale sperimentazione   Sorridente

Speriamo che si colga l'occasione, perchè dove funziona anche da noi in FVG come ad es. a Casarsa o ppure a Gemona dove si chiama simpaticamente "Maistrassà", il riuso è sempre più richiesto per motivi contingenti, ma anche semplicemente per principio!

Ultimo aggiornamento Venerdì 01 Settembre 2017 18:04
 
Articoli correlati :

» Spunti per ... chi vuol sentire

Continuiamo a . Spunti che - ormai sappiamo - vengono tanto apprezzati dai nostri lettori quanto ignorati dai nostri amministratori. Ma sono i primi ad interessarci, la nostra speranza è sempre qualle di avere cittadini-elettori che badano ai fatti...

» numeri di incidenti che ... non tornano

La relazione di sintesi che accompagnava nel 2015 la domanda di partecipazione al bando regionale per la realizzazione di zone a 30km/h continua a crearci perplessità.Oltre infatti a non aver ancora ricevuto risposta relativamente , che non sappiam...

» No progetti? No risorse ...

E' stata appena pubblicata la graduatoria dei 79 Comuni che hanno presentato domanda usufruendo del nuovo canale contributivo a sportello per le opere immediatamente cantierabili istituito con la legge di assestamento di Bilancio 2016 della regione...

» 50 posti in casa di riposo sfumati? Ma va?!

Apprendiamo dalla stampa locale che per l'ennesima volta : ben 60 le domande in lista di attesa per un posto in casa di riposo a Sacile, ma ... il posto non c'è. I famosi 50 posti promessi addirittura con "i soldi ci sono" (come mi era stato detto...

» Speriamo di farcela?!

Speriamo di farcela a partecipare al che destina 10 milioni per l'efficientamento energetico delle scuole!Speriamo non vada a finire come al solito, con Sacile che brilla per assenza alla partecipazione o per eventuale presenza, ma solo nelle...

» Proviamo una volta tanto ad ottenere un finanziamento?!

Proviamo.Dopo aver inutilmente perorato tante cause, mai accolte da questa amministrazione, non ci scoraggiamo di certo, anzi, oggi ve ne presentiamo una nuova nella forma anche se non nel contenuto, perchè è in linea con l'impegno di SPS in tema...

» triste ritornello: il Comune di Sacile sempre ...fuori

Fuori dai primi posti entro i quali ricevere il finanziamento , fuori dai fondi PISUS, fuori dal (assegnazione solo a fine 2015, vedremo ora quanto tempo passerà per la concretizzazione!) e ora fuori dal primo finanziamento per i progetti di...

» quando i Ministeri la dicono tutta

Già. Quando i Ministeri (ovviamente ricoperti da persone responsabili e competenti) la dicono tutta sul perchè la qualità di vita in una certa Nazione è quella che è.Andiamo : andiamo per questo articolo in ... SVEZIA.In Svezia dove dal 2015...

» Complimenti a ... al comune di Azzano Decimo

Avevamo colto giusto con il nostro articolo precedente: il è andato ben oltre le solite belle parole e si è rivelato molto concreto e può essere davvero considerato con il termine di "buona pratica".Complimenti, perchè Azzano Decimo ha...

» se lo dice SPS non va bene, se lo dicono altri...hurrà, grande scoperta!

Ma va?!L'Ass. Zanfrà annuncia che Sacile parteciperà al tavolo di lavoro dell'ANCI per la "rigenerazione creativa della città".Ah, come mai quando il termine "rigenerazione urbana" lo aveva utilizzato anni fa (!) SPS per far intendere un , di , ,...