Sacile Partecipata e Sostenibile

Un salubre febbraio 2019 PDF Stampa E-mail
Domenica 24 Febbraio 2019 09:45
Onestà politica vorrebbe che NESSUN politico e/o amministratore sacilese degli ultimi 15 anni si esprimesse in modo teatralmente virtuoso sul grave fenomeno perdurante dell’inquinamento. Nessuno se ne è mai realmente preoccupato, anzi, al contrario, sono stata in questi anni attaccata da destra e sinistra per eccessivo allarmismo sugli sforamenti verificatisi e sugli scenari futuri. Ho sempre detto, fin dalla sua adozione ai tempi dell’amministrazione Capuzzo, che questi PAC non avrebbero avuto alcun effetto. Ora, ormai ben tardi, i danni alla salute sono sotto gli occhi, o meglio, nel naso e nei bronchi di tutti.

Come si è tradotto in realtà il tanto decantato PAES? L’ass. Zanfrà non aveva annunciato che avremmo abbassato del 20% i valori inquinanti entro il 2020? A parte le promesse e la lezioncina su cose ormai scontate da anni, cosa ha messo in campo finora? Con quale bacchetta magica visto che restano 10 mesi? E pure la spesso ripetuta rassicurazione dell’ex Sindaco Ceraolo, che con le nuove strumentazioni dell’ARPA avremmo potuto sapere IN ANTICIPO del pericolo di aumento delle polveri sottili e quindi anticipare le misure cautelative, che effetto ha avuto? Per non parlare di due amministrazioni con assessore all’Ambiente leghista, promossa per successi di partito e non certo per successi di lungimiranti e coraggiose politiche ambientali locali. E per non parlare dell'impegno che dovrebbero aver messo in campo i nostri amministratori dal momento che hanno aderito al Patto dei Sindaci... Ma per carità....che desolazione!

E il nostro attuale Sindaco? Ma come, nel bel mezzo di una catena lunga ormai dieci giorni di picchi altissimi NON vieta la gara di motocross a San Giovanni del Tempio? Magari annunciando domani le targhe alterne? Inaudito.
Nel sito di SPS trovate a sinistra la sezione in cui ci sono tutti i pdf in cui da ANNI sono stati pazientemente raccolti i dati mensili sull'inquinamento a Sacile. Invito i cittadini davvero consci e onestamente preoccupati del problema a scrivere la parola di ricerca “inquinamento” nel sito di SPS per avere notizie negli anni.

PS: Pubblico di seguito la dichiarazione del dott. Mario Canciani: "E sono ancora le PM10! Se si dosassero le particelle più piccole, tipo 1 micron, i dati sarebbero ancora peggiori. Con le mie strumentazioni poso farlo, ma non posso renderle pubbliche- come saprete già- per le precedenti segnalazioni del Comune di Udine a Ordine dei Medici e Direzione dell' ospedale. Anche qui a Udine non è che sia meglio. A parte la tranquillità degli amministratori, stupisce quella dei genitori e dei pazienti, in quali preferiscono imbottirsi di farmaci, piuttosto che modificare le loro abitudini ( auto, riscaldamento). ono sempre più convinto che i cambiamenti si fanno dal basso. Da oltre un mese sto facendo un corso di sci da fondo con i bambini asmatici e nessun bambino ha presentato sintomi in montagna, anche sottozero, per ripresentarli non appena tornano in pianura."
Ultimo aggiornamento Giovedì 28 Febbraio 2019 19:39
 
Articoli correlati :

» Il Prefetto risolve l'attesa al freddo

Finalmente dopo quasi UN anno nessuno sarà più costretto ad addossarsi al muro per stare un pò al riparo in attesa di vaccinarsi. una seconda volta perchè evidentemente si era cercato di fare orecchie da mercante, ma da oggi, martedì 4 gennaio...

» Esposto al Prefetto per situazione attesa vaccinazione

AL PREFETTO di PORDENONESacile, 06/12/2021Oggetto: Ripetuti disagi per attesa turno vaccinazione a SacileIll.mo sig. Prefetto,Con la presente la sottoscritta intende sottoporre all’attenzione della S.V. quanto segue:Davanti ad una delle sedi...

» Approdo sicuro sotto piazzetta Manin?

Approdo sulla Livenza? Si staglia all'orizzonte un nuovo disastro annunciato?Su quel ramo d'acqua così stretto?Con la sponda praticamente in verticale?Con il parcheggio sopra in piazzetta Manin che già cede? Prova ne sono le crepe nella...

» PNRR, missione 4, servizi per la prima infanzia

Una buona occasione per ripensare seriamente e con una seria visione e competente programmazione per i prossimi 50 anni può venire con l'aiuto dei fondi del PNRR, missione 4, componente 1.1, relativa agli “investimenti per piani degli asili nido...

» Per la TARI si sceglie il peggiore...

Si pubblica di seguito questo contributo del geom.Gaggiotti sulla questione della TARI:Il Consiglio Comunale di Sacile sceglie i peggiori.Sfuggita un po’ in sordina l’affidamento all’Agenzia delle Entrate di Pordenone la riscossione della...

» Ciclabile sul Meschio ok ... e poi?!

La notizia che la bella ciclabile lungo il Meschio potrebbe arrivare fino a Sacile è sicuramente una buona nuova. Conosco bene e frequento il tratto che da San Giacomo di Veglia porta a Vittorio Veneto. Nei giorni festivi più che una ciclabile è...

» Esternalizzazione dei PPI di Sacile e Maniago

Se fosse cosa certa l'annuncio che il PPI di Sacile verrà esternalizzato a tempo indeterminato ci pare davvero gravissimo.Poco ci interessa e di certo non ci stupiamo che siano già parole al vento quelle dell'assessore alla Salute, Riccardi, che...

» Quale nuova soluzione per l'ISIS Pujati?! Prima puntata

Ancora una volta sulle sorti delle scuole di Sacile si sceglie il minimo ribasso per sanare una situazione ormai da definire come emergenza. Parlare di urgenza oggi infatti è troppo blando, perchè le vicissitudini dell'ISIS Pujati so protraggono...

» Bollettino annuale e democrazia

E' arrivato nelle case dei sacilesi il bollettino dell'amministrazione. Ribadisco quanto sempre detto: segno di democrazia sarebbe lasciare alle fine due pagine di spazio alle minoranze. Non solo per principio democratico, ma perché l'impegno ...

» Le NON risposte alle preoccupazioni sui cantieri

Spiace molto, ma le spiegazioni apparentemente dettagliate dell'ass. Ceraolo apparse il giorno dopo sulla stampa locale in verità danno ben poche risposte a quanto , a parte apprendere che le asfaltature non sono ancora definitive. Quindi speriam...