Sacile Partecipata e Sostenibile

volere è potere: un parco avventura in centro città PDF Stampa E-mail
Lunedì 16 Giugno 2014 18:30

Volere è potere.
A patto che prima ci sia come sempre un'idea, poi una convinzione e poi qualche Amministrazione che ci stia.

E' fruibile ormai da quasi un anno il primo Urban Adventure Park italiano in città.
Inaugurato il 2 agosto 2013 ad Asti, il primo parco avventura continua a riscuotere grande successo.
L’idea è venuta ad un astigiano di 19 anni, Alfredo Palazzetti: un parco avventura in un giardino pubblico nel centro di una città, per renderlo alla portata di tutti gli abitanti e richiamare visitatori.

I percorsi acrobatici in altezza sono percorsi sospesi composti da funi d’acciaio e legno che si inerpicano in armonia su alberi, a basso impatto ambientale, per riqualificare parchi o aree boschive. Il vantaggio di strutture del genere è di essere fruibili anche da chi non ha nessuna esperienza di arrampicata o non ha particolari capacità ginniche. Gli standard di sicurezza sono altissimi, con sistemi costruttivi e modalità di gestione che rispecchiano la specifica normativa del settore. Urban Adventure Park è composto da due percorsi, ognuno dei quali conta sei piattaforme, per ragazzi sopra i 10-12 anni, con altezza superiore a 1,40 metri, giovani ed adulti.
Insomma, un parco avventura praticamente sotto casa, con una dimensione ridotta per qualificare la struttura come fonte di attività ludico-sportive di utilizzo anche quotidiano, una durata media dei percorsi di circa un’ora, e un costo del biglietto in proporzione (anche se per ora non proprio popolare: fruitore occasionale 10 euro, 8 euro per gruppi e 30 di abbonamento). Per esercitare il proprio equilibrio fisico e psicologico,  sfidare se stessi un passo alla volta, superare la paura, scrollarsi di dosso lo stress, ecc.

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Giugno 2014 17:41
 
Articoli correlati :

» Pullmini in regola a Sacile?

A partire dal 1° gennaio 2019 su tutto il territorio nazionale dovrebbe esser stata vietata la circolazione di veicoli a motore categorie M2 ed M3 alimentati a benzina o gasolio Euro 0, in applicazione del comma 232 della legge di Stabilità 2015....

» No NEMO??? ahi ahi ahi

Sempre in tema di NON adesione: non mi pare ad oggi di aver sentito annunciare che Sacile ha aderito al e che è stato varato nel giugno del 2017 dalla regione FVG.Il progetto è finanziato dal programma europeo Horizon 2020 e mira allo sviluppo...

» come un granello di sabbia diventa una guerra

Il semplice prolungamento di un sottopassaggio.Il paradosso dell'ennesima brutta pagina politica di Sacile: per un intervento che non sarebbe costato un solo Euro all'Amministrazione precedente, quella del Sindaco Ceraolo, oggi assessore ai lavori...

» no volontà, no idee, no proposte, no progetti = no finanziamenti

"Se tutto va bene contiamo di partire con i lavori per la nuova scuola nel 2018." Aveva annunciato il Sindaco di Sacile nell'assemblea territoriale del dicembre 2015 a San Giovanni del Tempio, quando era venuto a perorare la causa dell'accorpamento...

» un centro del riuso in un centro commerciale???

perchè l'amministrazione sacilese non ha alcuna intenzione di in verità riciclabili e utilizzabili, lanciamo il nostro appello a uno dei centri commerciali in zona.Per rendere più chiaro e motivato il nostro appello, come sempre, citiamo e...

» Solare? Sì, grazie!

In aggiunta ai , ecco i maggiori parchi solari della Germania realizzati su aree dismesse (spesso ex poligoni o aeroporti militari):Complesso solare di Senftenberg  Produzione: 166 MWp Inaugurato: 24 settembre 2011     Aeroporto di...

» SCUOLA: per ora Sacile continua a risultare "assente"

Apprendiamo che ci saranno due incontri dell'Amministrazione con i residenti di S.Odorico e di S. Giovanni del Tempio per sentirci "illustrare sito e caratteristiche" del.Certo, "ascolteremo" l'illustrazione e magari anche ne...

» Proviamo una volta tanto ad ottenere un finanziamento?!

Proviamo.Dopo aver inutilmente perorato tante cause, mai accolte da questa amministrazione, non ci scoraggiamo di certo, anzi, oggi ve ne presentiamo una nuova nella forma anche se non nel contenuto, perchè è in linea con l'impegno di SPS in tema...

» Zona 30: beneficio 5

Segue i benefici 1, 2, 3,. Il beneficio numero 5 del 30 all'ora è: strade di città davvero SENZA BARRIERE!Innanzitutto perchè la PRIMA BARRIERA per qualsiasi utente non motorizzato della strada è LA VELOCITA'. Questo lo capisce anche un bambino,...

» Gelsenkirchen, una delle tante città solari... di fatti e non parole

Dopo avervi raccontato di , di e di , vi presentiamo Gelsenkirchen, città di ben 260.000 abitanti (di cui oltre 17.000 stranieri) nel Land tedesco Nordrhein-Westfalen. Perchè vogliamo provarvi che i grandi cambiamenti si possono fare in città di...