Sacile Partecipata e Sostenibile

Zona 30: beneficio 3 PDF Stampa E-mail
Sabato 25 Aprile 2015 17:12

Beneficio 1: minor spazio di frenata e di arresto
Beneficio 2: cono visivo allargato
Terzo - e ovviamente non ultimo beneficio del 30 all'ora - questa volta è il restringimento della carreggiata per le auto in favore dell'ampliamento della sede stradale per pedoni e ciclisti.
La riduzione della velocità va infatti di pari passo con la riduzione del bisogno di avere strade larghe. Anche questo, senza bisogno di tanti ragionamenti, lo possiamo provare quotidianamente quando ci capita di imbatterci in lavori in corso, in un impedimento qualsiasi che occupa parte della carreggiata, in una viuzza poco abitata dove non è stato necessario fare alcun tipo di modifica: due automobilisti si incrociano e ... ci passan tranquillamente tutti e due senza nemmeno strapparsi gli specchietti, giusto?
Perchè?
Perchè per timore di far male alla loro amata (auto) han entrambi di istinto diminuito la velocità.
Perchè sono andati tutti e due così piano da poter manovrare al meglio la loro amata (auto).
Al tempo stesso si possono evitare il 90% degli inutili sensi unici, che costringono a giri più lunghi per raggiungere lo stesso punto che si può raggiungere in modo diretto e, pur a velocità ridotta, guadagando tempo, risparmiando carburante e inquinando meno.

Due veicoli che si incrociano a 50km/h hanno bisogno di una carreggiata di 5,50 metri, mentre se si incrociano anche solo a 40km/h bastano 4,50 metri di larghezza stradale. Come dire che si potrebbero anche recuperare parcheggi ai due lati di molte strade, usandoli anche come barriera tra strada e spazio per utenti non motorizzati:

Ultimo aggiornamento Sabato 25 Aprile 2015 18:21
 
Articoli correlati :

» La proposta progettuale di SPS per il Pujati

Manca poco allo scadere dell'anno scolastico e, come vi abbiamo detto già nella nota al nostro primo articolo sull'argomento, quello che ci avrebbe preoccupato più dello spostamento "temporaneo" di alcune classi del Pujati nella vecchia sede della...

» le nostre segnalazioni per il PAES

Premesso che in questi anni non abbiamo messo alcun bel cappottino a nessun edificio pubblico e che l'illuminazione a LED ormai sta spopolando (e non sempre senza problemi), abbiamo comunque cercato di dare un piccolo contributo alla riduzione delle...

» Patto dei Sindaci e PEDIBUS

Come vi abbiamo già detto, ogni cittadino può dare il suo contributo per suggerimenti utili al raggiungimento dell'obiettivo contenuto nel Patto dei Sindaci, cioè della riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020  e del 20% di energie...

» i dubbi ... sulla futura efficacia

Confermando la passiamo al secondo punto:2) Gli interventi sulla viabilità ci fanno persistere nel forte dubbio sulla reale visione organica di questa amministrazione in fatto di sicurezza stradale e di qualità e vivibilità per tutti i cittadini...

» I dubbi fondati sulle conferme: il miracolo mancato dei Velo OK

Ad ogni annuncio dei vari Assessori sacilesi ci sorgono purtroppo diversi dubbi.Innanzitutto per il contenuto degli annunci: non solo perchè paiono scoprire quel che si definisce "l'acqua calda", ma - ben più grave - perchè pare proprio che non...

» Zona 30: beneficio 5

Segue i benefici 1, 2, 3,. Il beneficio numero 5 del 30 all'ora è: strade di città davvero SENZA BARRIERE!Innanzitutto perchè la PRIMA BARRIERA per qualsiasi utente non motorizzato della strada è LA VELOCITA'. Questo lo capisce anche un bambino,...

» Zona 30: beneficio 2

Dopo avervi esposto il primo beneficio di una città a 30km/h (spazio di frenata e di arresto) vi proponiamo il secondo:Il secondo beneficio è ugualmente innegabile perchè attestato da prova concreta (può verificarlo ognuno di noi!). Si tratta...

» Zona 30: beneficio 1

Il PRIMO beneficio della riduzione della velocità è il più semplice ed immediato che viene in mente a tutti: significa ridurre lo spazio di frenata.In particolare è considerevole l’effetto della velocità sui pedoni: la probabilità di morte...

» la velocità...contribuisce sempre...

Anche in questo incidente, grazie al cielo risoltosi con poco danno fisico, verificatosi in prossimità dell'incrocio di via Meneghini con viale Trieste, non vi è dubbio che una concausa è stata la velocità: nessuna macchina si rovescia se va...

» Verso fine mandato: le grandi scoperte

Continuano a stupire sempre più spesso le dichiarazioni dei nostri amministratori che paiono annunciare grandi scoperte e grandi idee per risolvere improvvisamente problemi che si trascinano da anni.E non basta chiedersi, come mai non prima,...