Sacile Partecipata e Sostenibile

Zona 30: beneficio 4 PDF Stampa E-mail
Lunedì 04 Maggio 2015 20:02

Beneficio 1: minor spazio di frenata e di arresto
Beneficio 2: cono visivo allargato
Beneficio 3: senso alterno pur con restringimento carreggiata (non sensi unici!)
e ora...
Beneficio 4: con la riduzione della velocità è possibile GUARDARSI NEGLI OCCHI !!!

La cosa non riguarda però gli innamorati, lo scopo non è quello di flirtare... Lo scopo è quello di rendere più sicuro l'attraversamento della strada - unitamente al cono visivo allargato, al maggior tempo di reazione e minor spazio di frenata e di arresto - la scelta di poter o meno attraversare la strada dipende anche dal riuscir a cogliere le intenzioni dell'altro. Il guidatore e il pedone non colgono solo la massa del mezzo o la fisionomia del pedone, ma riescono a cogliere l'uno lo sguardo dell'altro.
In tal senso Germania, Austria e Svizzera (già da decenni paesi a 30km/h) hanno promosso in aggiunta anche delle campagne informative. Ecco ad esempio quella del sito svizzero creato ad hoc: www.such-blickkontakt.ch

Non è infatti sufficiente sapere che le auto devono fermarsi ai passaggi pedonali (Nuovo Codice della Strada, Titolo V, art. 191) e che possiamo passare la strada sulle strisce pedonali ("dovere" disatteso in particolare in Italia...!). Quanti pedoni vengono investiti proprio sulle strisce?

Quante volte noi adulti abbiamo sperimentato che la macchina si ferma più facilmente se per pochi attimi i nostri sguardi si sono incrociati e - magari - abbiamo anche abbozzato un cenno di invito a passare, se siamo i guidatori, o un cenno di ringraziamento, se siamo pedoni.
Il tutto in modo quasi impercettibile, in due secondi, ma CI SIAMO GUARDATI, come si suol dire, nelle palle degli occhi, giusto?!

Ecco, tutto ciò è ancor meno scontato e, di conseguenza, ancor più importante, se si tratta di bambini o di anziani. Entrambi spesso più immersi nei loro pensieri che attenti alla strada, entrambi facili alle reazioni imprevedibili, entrambi meno capaci di calcolare la velocità di avvicinamento di un mezzo, entrambi più facili alla distrazione da un improvviso accadimento, come un amico che passa, qualcuno che ti chiama, qualcosa che ti cade di mano, il cagnolino che dà uno strappo al guinzaglio, ecc.

La campagna infatti si rivolge in particolare a queste due categorie:

 

 

 

 

 

 

 


Facciamone dunque tesoro anche NOI di questo quarto beneficio ... e sosteniamo la giusta causa dei 30km/h a Sacile!!!

Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Maggio 2015 21:02
 
Articoli correlati :

» Attraversamento, dosso o rallentatore???

Il nuovo manufatto stradale realizzato in via Cartiera vecchia subito dopo la rotonda e subito prima del ponte desta una domanda: si tratta di attraversamento pedonale, di dosso o di rallentatore della velocità o di tutte le tre cose...

» Zona 30: beneficio 2

Dopo avervi esposto il primo beneficio di una città a 30km/h (spazio di frenata e di arresto) vi proponiamo il secondo:Il secondo beneficio è ugualmente innegabile perchè attestato da prova concreta (può verificarlo ognuno di noi!). Si tratta...