Sacile Partecipata e Sostenibile

Stop al cemento a Sacile: un manifesto di SpS "innonda" la città!!! PDF Stampa E-mail
Mercoledì 11 Maggio 2011 11:23

manifesto imgSPS ha aderito ormai da tempo al Movimento StopalConsumodiTerritorio promoasso dal Sindaco di Cassinetta Domenico Finiguerra ora, grazie al nostro attivista Carlo, lo comunica a tutta la città con questo Manifesto!

La notizia è stata ampiamente riportata anche da "Il Gazzettino" del 6 maggio, dove la “Campagna contro il cemento“ promossa da Sacile Partecipata e Sostenibile è stata ampiamente illustrata. Riepiloghiamo i punti salienti: Sacile è la seconda città più cementificata della provincia, dopo Pordenone, con 610 abitanti per chilometro quadrato. Per far scendere la città da questa classifica, e invertire questo trend serve una politica urbanistica chiara: "Stop alle varianti urbanistiche", "Stop al cemento" perché le recenti alluvioni hanno messo a nudo il malgoverno del territorio. Chiediamo verde, parchi urbani, aria pulita e non lottizzazioni distruttive. Insomma chiediamo che Sacile possa fregiarsi a ragione del nome di Giardino della Serenissima fermando le varianti, il cemento e il consumo del territorio!

Alcune fotografie del manifesto sono pubblicate nella sezione Galleria fotografica ->

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Maggio 2011 09:16
 
Articoli correlati :

» nuova colata di cemento e asfalto sul Livenza

Siamo alle solite: dopo aver rovinato in modo irreparabile a Pordenone la zona dei laghetti Tomadini, la multinazionale Despar si è prodigata a rovinare le sponde del nostro Livenza gettando cemento e asfalto fino alle rive del fiume. SPS è molto...

» Primo punto programmatico irrinunciabile

Ecco il primo punto irrinunciabile del nostro programma per il 2014: Nuovo consumo di suolo ZERO.Il consumo di suolo non è un problema di per sé, ma lo diventa nel momento in cui si consuma senza reale necessità.Nella cosiddetta “Direttiva...

» nuovamente un grande ospite a Sacile

Nuovamente un grande ospite a Sacile: venerdì 31 maggio, serata con Domenico Finiguerra, ex Sindaco di Cassinetta di Lugagnano (MI).Ha rappresentato la continuazione del nostro ragionamento sul significato, sugli scopi e sul valore dell'Urbanistica...

» Pervenuti i dati sul consumo di territorio a Sacile!

Dal 27 febbraio di quest'anno è in atto un'iniziativa singolare nel nostro paese: il Forum Nazionale "Salviamo il Paesaggio, difendiamo i Territori" ha inviato una richiesta a tutti gli 8101 comuni italiani per la compilazione e restituzione di una...

» Richiesta dati Comune Sacile Campagna Salviamo il Paesaggio

Dal 27 febbraio di quest'anno è in atto un'iniziativa singolare nel nostro paese: il Forum nazionale "Salviamo il paesaggio, difendiamo i Territori" ha inviato una richiesta a tutti gli 8101 comuni italiani per sollecitare, entro 6 mesi, la...

» Ddl Salva terreni agricoli

Il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Mario Catania ha portato a termine un provvedimento importantissimo: si tratta del disegno di legge in materia di valorizzazione delle aree agricole e di CONTENIMENTO DEL CONSUMO DEL...

» Calcoliamo quanto consumano gli standby di casa nostra ...

Gli standby, ovvero tutti i dispositivi allacciati alla linea elettrica e solo apparentemente spenti, sono tanti. Anche se singolarmente consumano poco, la somma dei vari contributi può portare a consumi considerevoli nelle 24 ore: fino al 30% di...

» Radio RAI3 - TUTTA LA CITTA' NE PARLA 11 ottobre 2011 – tema: “Basta scatoloni commerciali e industriali ovunque - basta consumo di suolo”

Il conduttore ha letto in diretta il commento di un nostro sostenitore (da fuori Comune) relativo agli "scatoloni" Ikea & Co e alla "capannonizzazione" del territorio. E noi lo pubblichiamo molto volentieri:1) Quella che molti - imprese e...

» Mineraria Sacilese: presidio di SpS e ambientalisti venerdì 7 ottobre dalle 12.00 alle19.00!!!

“Sacile Partecipata e Sostenibile” informa la cittadinanza che venerdì 7 ottobre, dalle ore 12.00 alle ore 19.00, è indetto in Via Cartiera Vecchia un presidio composto da esponenti della suddetta lista civica e di associazioni ambientaliste,...

» L'esempio di 16 coraggiose famiglie in difesa del territorio

16 coraggiose famiglie hanno saputo difendere il loro prezioso territorio senza farsi allettare da false promesse.Si tratta delle 16 famiglie residenti a San Antonio-Oltreacqua, piccola frazione di Tarvisio (UD), una comunità dedita prevalentemente...