Sacile Partecipata e Sostenibile

Senso unico in Via dei Masi S.G.T.

Sezione dedicata alla vicenda del senso unico in via dei Masi a San Giovanni del Tempio - Sacile: raccolta dei materiali pubblicati.



Continuano le entrate al semaforo di S.Giovanni del T. PDF Stampa E-mail
Giovedì 06 Maggio 2021 09:39

Eh già, ancora una volta come detto e stradetto: sarebbe stata una storia infinita...

Infatti alle ore 8.20 del 6 maggio dell'ormai 2021 distratti automobilisti continuano imperterriti a svoltare a destra per entrare in via dei Masi.
Stamattina ero la seconda in fila a sinistra per svoltare verso Sacile quando arriva una macchina per girare in via dei Masi. Trovandosi di fronte noi due sulla corsia sinistra questo ha pensato bene di "aggirarci" per entrare addirittura alla nostra DESTRA! Cioè sulla corsia che anche in caso di doppio senso sarebbe stata per le auto che provenivano da via del Masi per immettersi sulla Pontebbana! Forse era un automobilista inglese???

Da non credere, eppure questi sono gli effetti della grande e avveduta (ironico) scelta viaria della cui triste vicenda trovate ampio racconto in questo sito.

Noi due automobilisti fermi al semaforo gli abbiam ovviamente suonato e fatto cenni che non si poteva, così ha fatto retromarcia e si è messo di traverso aspettando di reimmettersi sulla corsia della Pontebbana. Siccome però non poteva vedere alle sue spalle che intanto il semaforo era diventato rosso, abbiam di nuovo dovuto suonare e fare cenni per dirgli che ora che dietro si erano tutti fermati lui poteva andare. Bello è che la prima macchina ferma al rosso era proprio di FVG Strade, così abbiamo anche un testimone accreditato!
Su questo incrocio son già successi incidenti e ringraziamo la fortuna che almeno gli effetti son stati contenuti.

Ultimo aggiornamento Sabato 22 Maggio 2021 17:53
 
come la mettiamo? PDF Stampa E-mail
Mercoledì 10 Ottobre 2012 20:03

Ci chiediamo se l'Amministrazione abbia provveduto a valutare la pericolosità che potrebbe crearsi sulla SS13 Pontebbana a San Giovanni del Tempio con l'apertura del nuovo locale nell'edificio che prima era sede di un negozio di tendaggi e tessuti per la casa. Il locale si trova all'altezza dello sbocco di Via Pordenone (tratto ANAS), dove il traffico è notevolmente aumentato sia in entrata che in uscita, in seguito alla tristemente nota decisione di istituire il senso unico in Via dei Masi.
Il delicato equilibrio tra entrate, uscite e scorrimento a velocità spesso elevata sulla Pontebbana (non vige ancora limite di 50km/h) subisce un ulteriore incrinatura. Ci spieghiamo: per uscire da Via Pordenone in direzione Sacile è possibile immettersi in centro strada in apposito spazio definito da segnaletica orizzontale, aspettare il transito dei veicoli sulla propria destra per poi spostarsi sulla corsia verso Sacile. Ma tale spazio è esattamente coincidente con l'eventuale occupazione della carreggiata di chi, proveniente da Sacile, vorrebbe mettersi in centro strada per accedere verso sinistra al parcheggio del nuovo locale.
Se a ciò aggiungiamo che l'Amministrazione non ha ancora minimamente idea di come e quando procedere all'allargamento dell'imboccatura di Via Pordenone (molto più stretta dello sbocco di Via dei Masi), come promesso all'assemblea territoriale del dicembre 2009, possiamo dire che i nostri timori sono purtroppo molto fondati.
A questo proposito sappiamo bene che verrà discussa in Consiglio l'interrogazione presentata da Libertà Civica – Cittadini sulla pericolosità anche di Via Interna, ma non possiamo che sorridere. Abbiamo la memoria lunga a San Giovanni del Tempio, e lo avevamo anche previsto nella petizione che sarebbe andata così. Ora questa interrogazione potrebbe essere la prima interrogazione retorica della storia dei Consigli Comunali: non dovrebbe rispondere questa Amministrazione, dovrebbe rispondersi da sé chi oggi siede all'opposizione!

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Ottobre 2012 09:01
 
Le scoperte dell'acqua calda... PDF Stampa E-mail
Giovedì 24 Maggio 2012 20:25

30 km/h imgMa guarda un pò....
Dalla stampa del 22 maggio 2012 i cittadini di San Giovanni del Tempio apprendono che la compagine politica Libertà Civica-Cittadini per Sacile dell'ex Sindaco Cappuzzo ha presentato un Ordine del Giorno in cui si denuncia che il traffico nella zona sud della frazione è diventato un incubo.
?????
Scoprono dopo tre anni che è diventato un incubo? Che l’accesso dalla Pontebbbana in via Pordenone è troppo stretto? Che fermarsi in centro strada è pericoloso perchè situato su un tratto rettilineo della Pontebbana? Che il traffico è aumentato in Via Interna? Presentano un OdG con le loro proposte per migliorare la situazione?
Ma se questa è la conseguenza della situazione che loro hanno creato! Con la loro scelta di fare il contrario di quanto indicato dai progettisti di Udine, esperti di percorsi casa-scuola, realizzando il marciapiede a sinistra al posto del percorso ciclo-pedonale a destra. E, soprattutto, istituendo il senso unico in uscita di Via dei Masi, che non era assolutamente necessario.
Aggiungiamo: lo stesso marciapiede oggi è un pericolo per i pedoni perchè arrivano sparati i ciclisti e c’è ancora qualche automobilista che dalla Pontebbana gira dentro Via dei Masi.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 30 Maggio 2012 21:56
 
L’incredibile balletto delle innumerevoli variazioni di percorso delle poche decine di metri di Via dei Masi PDF Stampa E-mail
Giovedì 21 Aprile 2011 16:23

1) da articolo della stampa locale del 28/09/07, corrispondente alla presentazione fatta al pubblico presente al convegno del 26 settembre 2007 presso la sede dell’ex Chiesa di San Gregorio:

All'intersezione fra SS13 e via dei Masi e via delle Valli è previsto un imbocco protetto, nel tratto terminale di via dei Masi, spostando l’attraversamento semaforizzato. E poi la realizzazione di una banchina per la messa in sicurezza di pedoni e ciclisti, con riduzione della carreggiata a 5,50 – 6,00 metri.

Ultimo aggiornamento Lunedì 28 Maggio 2012 20:23
 
Replica al consigliere Tomasella su via dei Masi ... PDF Stampa E-mail
Lunedì 18 Aprile 2011 09:15

30 imgCi spiace dover nuovamente intervenire sulla questione di Via dei Masi, ma non si può non replicare all’intervento del consigliere Tomasella che pare puramente strumentale in quanto:

a) oltre al PdL e alla Lega la stessa Amministrazione Cappuzzo aveva promesso all’ultima assemblea di quartiere prima delle elezioni che avrebbe ripristinato il doppio senso;

b)  il Prefetto non fa più alcun riferimento alle misure della carreggiata, ma ravvisa semplicemente “l’opportunità, per motivi di sicurezza determinati dalla scarsa visibilità causata dallo stabile ubicato all’angolo tra strada dei Masi e strada Interna S.Giovanni d. Tempio, che non sia ripristinato il doppio senso di circolazione”, il che significa che si intende la sicurezza delle automobili su detto incrocio;

Ultimo aggiornamento Mercoledì 20 Aprile 2011 11:46
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 3