Sacile Partecipata e Sostenibile

Automobilisti indisciplinati, traffico, smog e ... ancora quella povera vecchia magnolia che l'amministrazione vuole abbattere!!! PDF Stampa E-mail
Venerdì 22 Luglio 2011 11:16

magnolia da salvareCondividiamo la preoccupazione del Sindaco per gli automobilisti indisciplinati che la fanno da padrone nella nostra cittadina, ma non ne siamo sorpresi. Consideriamo questi comportamenti arroganti una logica conseguenza di anni di politiche che ruotano esclusivamente intorno agli interessi delle quattro ruote: sempre e solo nuove strade e parcheggi.

Anche un bambino sa fare due più due quando legge prima l’annuncio della rotonda in Viale Zancanaro e poche settimane dopo della previsione dei 300 posti macchina in Via Carducci. Certamente per l’attuale traffico nessuno sentiva l’esigenza di una rotonda in viale Zancanaro. La spiegazione sta nel futuro di quell’incrocio: l’abbattimento della magnolia mangia-smog servirà a far posto ad una rotonda in previsione delle code che si creeranno per uscire o accedere al parcheggio … code che saranno generosa fonte di smog.

Un bel circolo vizioso nel senso più letterale del termine!

E non è che l’Amministrazione accompagni ogni annuncio di nuovo parcheggio con la dichiarazione che mano a mano verranno tolti in proporzione i parcheggi più in centro – no di certo….! La politica del “push and pull” (si realizzano parcheggi intorno alla città per togliere quelli in centro) è totalmente e tristemente sconosciuta.

 

La nostra città è pesantemente inquinata, ma nessuno si preoccupa, nessuno si indigna, nessuno reagisce, perché la percezione del pericolo inquinamento non corrisponde all’effettivo rischio. L’OMS definisce il danno alla salute da inquinamento come la “pandemia silenziosa”, perché poco se ne parla. I media non ci terrorizzano come fanno puntualmente con l’influenza: non ci sono vaccini da sponsorizzare, anzi, non bisogna danneggiare tutto quanto ruota intorno al business del traffico.

E smettiamola con il fatalismo della Pianura Padana e dei comuni limitrofi. Se ognuno pensasse ad attuare contromisure ci ritroveremmo tutti ad inquinare meno noi stessi e il rispettivo vicino..

In conclusione, gli automobilisti a Sacile fanno esattamente ciò che “il loro habitat” li invoglia e li facilita a fare!

Ultimo aggiornamento Venerdì 22 Luglio 2011 11:24
 
Articoli correlati :

» Ciclabile sul Meschio ok ... e poi?!

La notizia che la bella ciclabile lungo il Meschio potrebbe arrivare fino a Sacile è sicuramente una buona nuova. Conosco bene e frequento il tratto che da San Giacomo di Veglia porta a Vittorio Veneto. Nei giorni festivi più che una ciclabile è...

» La corsia ciclabile di v.le Zancanaro si è dimostrata per quel che è

Purtroppo non ci è voluto molto tempo per dimostrare che la corsia ciclabile di viale Zancanaro brilla di precarietà in fatto di sicurezza. Sapete che dall'inizio ero contraria e sapete che non la definisco "pista" bensì "corsia". Il primo...

» Via Fasan, si riaccende la richiesta di aiuto da parte dei residenti

Sono sicura che mi sarà concesso di intervenire sul nuovo caso problematico in fatto di viabilità che occupa attualmente lo spazio della stampa di Sacile, cioè via Fasan e il raggio di zona limitrofa.Non posso che concordare sulla ennesima...

» La congestione della Pontebbana e il nuovo Masterplan della Carinzia

Siamo alle solite.Per i nostri amministratori e politici non esiste altro che moltiplicare i chilometri di asfalto per accontentare il traffico. Loro lo chiamano decongestionare, snellire, distribuire. Il problema è che bisognerebbe invece poter...

» Dire che il piano aria dei 10 comuni è comico sarebbe un complimento

Definirlo "comico" si potrebbe se non si trattasse di una tale gravità. Gli amministratori dei 10 Comuni presenti del pordenonese hanno fatto una sola cosa nuova: mettersi insieme.Primo provvedimento che andava fatto già anni fa. Primo aspetto...

» I dubbi fondati sulle conferme: il miracolo mancato dei Velo OK

Ad ogni annuncio dei vari Assessori sacilesi ci sorgono purtroppo diversi dubbi.Innanzitutto per il contenuto degli annunci: non solo perchè paiono scoprire quel che si definisce "l'acqua calda", ma - ben più grave - perchè pare proprio che non...

» Zona 30: beneficio 5

Segue i benefici 1, 2, 3,. Il beneficio numero 5 del 30 all'ora è: strade di città davvero SENZA BARRIERE!Innanzitutto perchè la PRIMA BARRIERA per qualsiasi utente non motorizzato della strada è LA VELOCITA'. Questo lo capisce anche un bambino,...

» ANGOLO CIECO

In seguito ai numerosi incidenti stradali dovuti a quanto definito come “angolo cieco”, incidenti che coinvolgono e non si accorgono di essere affiancati alla loro destra da mezzi a due ruote, SPS pubblica un documento elaborato all’interno...

» il tempo ci dà ancora ragione...

Il tempo ci dà ancora una volta ragione... ma stiamo perdendo il conto ormai di quante volte finora è stato così... Speriamo che il conto lo tengano bene i cittadini che onestamente vogliono cambiare la qualità della vita della nostra...

» Verso fine mandato: le grandi scoperte

Continuano a stupire sempre più spesso le dichiarazioni dei nostri amministratori che paiono annunciare grandi scoperte e grandi idee per risolvere improvvisamente problemi che si trascinano da anni.E non basta chiedersi, come mai non prima,...