Sacile Partecipata e Sostenibile

Nuovi dati sugli incidenti stradali nel territorio comunale: SpS prosegue con il monitoraggio, dati aggiornati a dicembre 2010! PDF Stampa E-mail
Mercoledì 29 Settembre 2010 22:15

img-artSacile Partecipata e Sostenibile ha raccolto i dati sugli incidenti stradali del territorio comunale di Sacile dal 2005 al 31 dicembre 2010.

Gli incidenti non sono dei fatti inevitabili, ma possono essere oggetto di prevenzione e di drastica riduzione. Altrimenti non ci si potrebbe spiegare come mai Berlino, con 3.430.000 abitanti, abbia avuto 48 morti in un anno e Roma, con 2.740.000 abitanti, ne abbia avuti 190. E non è un caso che Germania e Austria siano riusciti a superare l’abbattimento degli incidenti del 50% previsto dalla Comunità Europea entro il 2010, arrivando addirittura ad allineare il numero dei sinistri a quelli del 1950.

E’ fondamentale partire dai dati. Non si può relegare la “memoria storica” degli incidenti a singoli accadimenti di forte impatto emotivo. Non si può discutere di sicurezza stradale in base a sensazioni e opinioni.

Crediamo che questo tipo di lavoro, basato su dati scientifici, sia fondamentale per sviluppare concrete strategie di prevenzione. Questi numeri devono essere conosciuti da tutta la cittadinanza perché la riduzione dell’incidentalità è dovere di tutti. Speriamo quindi che queste informazioni geberino tra i cittadini una fertile discussione.
Riteniamo che l’indicatore sugli incidenti sia al tempo stesso un indicatore per la vivibilità  della nostra città. Contribuire insieme ad abbassarlo significa elevare la qualità di vita per tutti.
Ma la cosa forse più importante è che l’oggettività dei dati permette di conquistare sull’argomento un consenso politico trasversale – e ciò non potrà che essere utile all’intera città.

I dati ricevuti dalla Polizia Municipale, dai Carabinieri di Sacile e dalla Polizia Srtradale di Pordenone sono stati assemblati. In questo modo è stato ottenuto il totale degli incidenti stradali rilevati dai tre soggetti deputati (a ciò si aggiungono ovviamente quelli non verbalizzati, che possiamo solo stimare):

 

Totale degli incidenti stradali rilevati a Sacile
dal 01/01/2005 al 31/12/2010
Rilevatore
Incidenti
Feriti
Decessi
POLIZIA MUNICIPALE 92 77 1
CARABINIERI 180
(città: 80)
(periferia: 100)
204
(città: 73)
(periferia: 131)
7
POLIZIA STRADALE 283
(di cui 55 nel tratto Autostrada)
167
(di cui 10 nel tratto Autostrada)
3
TOTALE 555 448 11

 

Di seguito abbiamo nello specifico assemblato per singole vie gli incidenti rilevati dalla Polizia Municipale:

 

TERRITORIO COMUNALE DI SACILE
INCIDENTI rilevati dalla POLIZIA MUNICIPALE
dal 1°gennaio 2005 al 12 dicembre 2010
Luogo
Incidenti
Feriti
Bretella A 28 1 1
SS 13 V.le Repubblica 10 11
SS 13 v.le Repubblica 9 10
SS 13 v.le Trento 4 3 + 1 decesso
SS 13 v.le Repubblica incrocio v. Marconi 2 2
SS 13 v.le Matteotti incrocio v. Fermi 1 2
SS. 13 v.le Matteotti 1 2
SS 13 v.le Matteotti incrocio v. S.Liberale 2 2
SS 13 v.le Repubblica incrocio v. Curiel 1 1
SS 13 v.le S. Giovanni d. Tempio 4 4
v. Cartiera Vecchia 4 6
v.le Trieste 1 0
v.le Trieste incrocio v. Ettoreo 2 2
v.le Trieste incrocio v. Gardini 1 1
v.le Trieste incrocio v. Marconi 1 2
v.le Trieste incrocio v. Meneghini 1 1
v.le Trieste incrocio Bellini 1 1
v. Ettoreo 6 3
v. Cavour incrocio v. Ettoreo 2 2
v. Cavour 1 1
v.le Zancanaro 2 0
v.le Zancanaro incrocio v. Gardini 4 4
v. Carducci 1 1
S. Liberale 1 1
S. Liberale incrocio v. Gramsci 1 1
P.zza del Popolo 1 0
Campo Marzio 1 2
v. Dante 1 0
v. Luigi Nono
1 3
v. Ponte Lacchin 1 1
v.le Lacchin 1 2
v.le Lacchin incrocio p.zza Libertà 1 0
v. Martiri Sfriso 1 0
v. Martiri Sfriso incrocio v. Fasan 2 0
v. Flangini 2 2
v. Don Milani 2 2
v. Malvignù 1 1
v. Rosselli 3 1
v. Monteverdi 2 2
v. Canova 1 1
v. Monteverdi 1 1
v. Peruch 1 0
v. Peruch incrocio v. Chiaradia 1 0
v. Peruch incrocio v. Adige 1 0
v. G. da Sacile incrocio XXXI Ottobre 1 2
Villorba 1 1
v. Ronche 1 0
Ronche incrocio v. Gava 1 1
v. Geromina 1 0
v. Geromina incrocio strada Cellini 1 1
v. Padernelli incrocio Geromina 1 1
v. Mezzomonte 1 0
v. Colombo 1 0
Cavolano 1 0
Vistorta 1 0
v. Molino 1 0
v. Mameli 1 0

 

Tuttavia questa pubblicazione non rappresenta un punto d’arrivo, bensì un punto di partenza.
Bisognerebbe “disaggregarli” per poterli interpretare e capire su quali fronti agire e quali obiettivi porsi.
Per es.:
Accertamento delle cause (velocità, mancata precedenza, sorpasso, ecc.)
Quali i soggetti coinvolti (guidatori, passeggeri, ciclisti, pedoni, anziani, bambini, ecc.)?
Quali i mezzi coinvolti?
Quali le ore del giorno (ore di grande volume di traffico o con scarso flusso, con luce del giorno o serale/notturno, orario uscita da scuola/dal lavoro o fuori dagli impegni, ecc.)?
Quali le stagioni e le condizioni meteo (strade asciutte o bagnate, nebbia, forte soleggiamento, ecc.)?
Percorsi abituali o occasionali?
Cittadini residenti o non residenti?
Fasce di età?
ecc. ecc. ecc.

L’indicatore del tasso di incidentalità dovrebbe far parte integrante, oltre che delle politiche della salute, delle scelte inerenti a Piani Urbani del Traffico, a interventi sulla viabilità, all’urbanistica in generale.
Tutti conosciamo le cifre nazionali, sia riguardo al numero di morti sia riguardo ai costi sociali, ma poi tutto si ferma lì, con il solito fatalismo.
Bisogna invece decidersi ad agire localmente per avviare il cambiamento.

Segnaliamo in proposito l’autorevole e preziosa pubblicazione del Comune di Modena, un esempio che ogni Comune dovrebbe seguire ...vai al file pdf->

SPS cerca di dare un primo contributo offrendo alla città questa semplice ricerca.

Lo stesso lo stanno facendo alcuni cittadini nei Comuni di Casarsa, Fontanfredda, Cordenons, Porcia e Polcenigo.

Ultimo aggiornamento Lunedì 22 Dicembre 2014 15:51
 
Articoli correlati :

» Incidenti 2020

Ecco il tradizionale (purtroppo) report di SPS sul numero di incidenti stradali verificatisi nell'arco del 2020 nel territorio comunale di Sacile.Dopo aver finalmente e quelli forniti dale Forse dell'Ordine e dalla PM di Sacile, specifico anche...

» Come capire lo SPAZIO DI ARRESTO

L'austriaco ÖAMTC, cioè il corrispondente del nostro ACI, da sempre nella sua mission prevede ingenti finanziamenti (come queste apposite auto gialle) e si occupa molto di educazione stradale con delle campagne di grande effetto per bimbi e...

» Totale incidenti 2019 ... e non solo: svelato mistero

Sono stati in totale 99 gli incidenti rilevati nell'arco del 2019 nel nostro territorio comunale da Polizia Municipale, Radiomobile CC di Sacile e Polstrada di PN. con un totale di 69 feriti e un decesso.Sottolineo ancora una volta che mettere...

» L'incrocio che contribuisce all'aumento dei costi sociali

Uscita di via Pordenone sulla Pontebbana: l'incrocio a San Giovanni del Tempio che invita agli incidenti e che aumenta i costi sociali dell'incidentalità del Friuli Venezia Giulia. Per l'intero tratto di viale S. Giovanni d. Tempio servirebbe poi...

» Tra promesse da marinaio e consigli della nonna

La Giunta sacilese procede tra promesse da marinaio e consigli della nonna e intanto la sicurezza stradale alle soglie del 2020 resta un miraggio.Che ci siano strade come la Pontebbana o la Cimpello - Sequals che sono molto più pericolose...

» A scuola con pericolo

Tra TRE settimane tutto il personale scolastico del Marchesini e del Pujati, sede Linguistico, sarà in piena attività e tra CINQUE settimane gli studenti si affolleranno di nuovo nelle rispettive due sedi. Ma p, al rifacimento degli...

» Austria: nuove regole per i ciclisti

Sulle strade austriache nuove regole per i ciclisti ... grandi e piccini. In una nazione che davvero ci crede .Nuovi inserimenti/revisioni di alcune regole dedicate ai ciclisti dal primo aprile 2019 nel codice stradale austriaco. Ve le riassumo come...

» Lavori perennemente rinviati: cataclismi naturali???

Unitamente alla comunicazione sul rinvio al prossimo anno (pare) dell'adeguamento antisismico alla scuola primaria Deledda di Sacile il Sindaco rassicura che "i progetti rinviati hanno copertura economica".Perplessità? Rabbia? Peste e corna? No,...

» numeri di incidenti che ... non tornano

La relazione di sintesi che accompagnava nel 2015 la domanda di partecipazione al bando regionale per la realizzazione di zone a 30km/h continua a crearci perplessità.Oltre infatti a non aver ancora ricevuto risposta relativamente , che non sappiam...

» e dai con la sicurezza, o meglio, con la memoria corta dei cittadini

Abbiamo letto le dichiarazioni del Presidente del Consiglio, Marco Bottecchia.Sempre uguale la Lega. Nel 2017 con la "sicurezza",Bottecchia afferma che per la sicurezza "va potenziato l'organico delle Forze dell'Ordine".Bene. Potremmo essere...