Sacile Partecipata e Sostenibile

terra dei fuochi ... friulana doc PDF Stampa E-mail
Giovedì 21 Settembre 2017 16:34

21 settembre. Una bellissima giornata tersa dopo due settimane di pioggia. Un bel tepore. La natura non ancora autunnale si presenta alle 17.15 nei suoi colori più belli.

Eppure...

Eppure, ecco lo spettacolo che si presenta alla rotondina che dalla bretella est porta al centro industriale La Croce: un fumo nero non certo di "abbruciamento di rifiuti agricoli".

Non stupiamoci della Campania. In dimensioni ridotte, ma purtroppo anche da noi perdurano comportamenti totalmente privi di coscienza, privi di senso di responsabilità.

Una bella colonna di fumo nero come la pece (la foto rende persino poco) si staglia - ironia della sorte - proprio davanti ad una bella nuvola linda linda che poteva fino a pochi istanti prima bearsi del suo candore nel cielo azzurrissimo.

Davvero uno spettacolo ... edificante. Arrabbiato

Ecco perchè SPS ritiene che si debba fare come in gran parte d'Europa, dove le Direttive Europee si rispettano e si applicano: DIVIETO di combustione all'aperto. STOP a qualsiasi rogo e basta. NON si brucia NULLA. Zero "deroghe", tanto amate in Italia e altrettanto palesemente disattese, come ben si vede.

D'altra parte, come aspettarsi dai cittadini ciò che non importa ai nostri amministratori?!

Ultimo aggiornamento Giovedì 21 Settembre 2017 19:47
 
Articoli correlati :

» Capriole, salti mortali e tripli avvitamenti della Lega sacilese

Una cosa è certa: seguendo il solco del solito vecchio modo di far politica - criticato ma poi sempre premiato dagli elettori - la Lega sacilese non disdegna nemmeno la triste strategia di mettere uno contro l'altro i cittadini dello stesso...

» La congestione della Pontebbana e il nuovo Masterplan della Carinzia

Siamo alle solite.Per i nostri amministratori e politici non esiste altro che moltiplicare i chilometri di asfalto per accontentare il traffico. Loro lo chiamano decongestionare, snellire, distribuire. Il problema è che bisognerebbe invece poter...

» risposta del Prefetto su ritardo ambulanza

E' pervenuta in data 12/06/2018 la risposta relativo al ritardo dell'arrivo dell'ambulanza per soccorrere un anziano di 82 anni in via Garibaldi.

» Esposto su ritardo ambulanza

AL PREFETTO DI PORDENONE                                                                                                              Sacile, 29/03/18Oggetto:...

» Pista ciclabile da NON dimenticare!

Da due mesi si è provveduto a dotare di illuminazione la pista ciclabile "Denis Zanette" che lungo il rio Paisa conduce dal centro allo stadio. Bene.MA nessun amministratore ha finora aggiunto che in seguito si provvederà anche a quella di San...

» Incentivi per mobilità elettrica: stavolta ci riusciremo?

Ci riusciremo stavolta a farci subito avanti per ottenere un finanziamento e sostituire magari TUTTI i pullmini scolastici (segnalazione di SPS nelle )?!Come sempre noi di SPS siamo convinti che i segnali di cambiamento debbano partire dal mondo dei...

» no volontà, no idee, no proposte, no progetti = no finanziamenti

"Se tutto va bene contiamo di partire con i lavori per la nuova scuola nel 2018." Aveva annunciato il Sindaco di Sacile nell'assemblea territoriale del dicembre 2015 a San Giovanni del Tempio, quando era venuto a perorare la causa dell'accorpamento...

» zaini, cartelle e ... leggi della fisica

I grandi non capiscono mai niente da soli  e i bambini si stancano a spiegar loro tutto ogni volta. (A. De Saint-Exupery)Care bambine e cari bambini, abbiate pazienza con "i grandi" (sia con quelli che fanno i genitori, sia con quelli che fan...

» Quando una scuola è più di un gioiello

Quando una scuola è più di un gioiello: ecco la scuola elementare di Arnoldstein, certificata Klimaaktiv Gold.Dallo storico edificio del 1910, ristrutturato e ampliato nel 1969 e nel 1990, fino a questo splendido esempio di scuola ecologica,...

» Chi ha il coraggio di rilevare la CO2 in classe?

Tra pochi giorni inizia la scuola e bimbi e ragazzi torneranno ad affollare, ripetiamo affollare, le classi.Detto così suona anche un pò poetico, ma dopo mezz'oretta che l'insegnante ha chiuso la porta di poetico non resta più nulla. Di certo non...